OperArt

OperArt [work 254] – “Centenarians” di Anastasia Pottinger (Stati Uniti)

Centenarians” della fotografa statunitense Anastasia Pottinger

"Centenarians" della fotografa statunitense Anastasia Pottinger

“Centenarians” della fotografa statunitense Anastasia Pottinger

Questo lavoro è nato dall’opportunità che ho avuto di fotografare una donna di 101 anni che si è offerta spontaneamente di posare nuda per me. È stato un esercizio per documentare il suo corpo in un modo diverso, che esprimesse bellezza. Le mie uniche istruzioni da lei erano che non sarebbe dovuta essere identificabile nelle immagini. Era disposta a fare qualsiasi cosa le chiedessi.
Quando ho poi rivisto le immagini sul computer, sapevo che stavo guardando qualcosa di molto speciale. È stato quando ho cominciato a esporre il lavoro che è nata l’idea di continuare la serie. La risposta alle immagini è stata notevole. Gli spettatori sono rimasti visibilmente commossi. Che si tratti di chiedersi, “è questo quello che diventerò?” o ricordare una persona cara – la risposta sembra essere universalmente emozionale.

Continua a leggere su anastasiapottingerphotography.com

LINK UTILI:
Anastasia Pottinger – Website
Anastasia Pottinger – Facebook fan page

Sarebbe interessante far nascere una discussione sull’opera: vi piace? vi ha toccato? volete raccontarla? avete delle perplessità? vi ha lasciati indifferenti? vi ha cambiati? e se sì, come?

18 replies »

    • You’re welcome! Thank you for creating this poignant serie that delves into the depths of the human soul investigating and resolving the fear of aging and giving it naturalness. I think it’s a very important work also because it gives a beauty standard different from the misleading ones served up by the media. Thanks again :)

      Like

  1. Apprezzo il coraggio della modella nel mostrarsi in tutta la sua bellezza, nonostante la sua veneranda età. Una donna capace di dire al mondo “Io sono” senza nascondersi, e facendoci ricordare che anche la vecchiaia fa parte del gioco della vita. Complimenti per le splendide immagini, e complimenti alla Pottinger per il sapiente uso del Bianco e Nero.

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.