Videogallery della settimana [1° invio]

Visto che, per una sarda come me, cavalcare l’onda fa parte del pane quotidiano, e visto che quest’onda, già da diverso tempo, è tempestata di video, ho deciso di dedicare uno spazio quotidiano alla loro condivisione. Ciò accade sui social in cui non tutti voi son presenti e che, per loro stessa definizione, tendono a essere effimeri e a non conservare / dimenticare le risorse inserite.
Per renderle invece sempre fruibili e soprattutto accessibili anche a voi lettori del blog, ho deciso di riassumerle una volta a settimana con un inedito in evidenza.
Non allarmatevi, non si tratta di video pesanti, lunghi e noiosi, bensì di stacchetti lampo e divertenti / curiosi, proprio come si addice a questo blog.
Buona visione!

Questa settimana in evidenza il video di Tyson Ibele.

Cosa troverete: un flusso acquoso di Lego; un quartiere che esplode di colori; un tizio che sfoglia crocifissi digitali; due tizie che frullano in un “infinito” di plastica; un pazzo scriteriato che usa il corrimano per scendere rampe e rampe di scale; l’unica medicina di un uomo saggio & more…

Annunci

10 commenti

  1. Due domande circa il “Colour”.
    1) Dov’è stato fatto tutto quel lavoro?
    2) Bellissimo… ma…
    Mi sembra che faccia a pugni coll’ecologia (oggi così di moda) e sia un dispendio esagerato.
    Forse sbaglio.
    Buona serata.
    Quarc

    • Vorrei avere delle risposte ma giuro che son mesi che guardo questo video e le cerco… nel senso che so che si tratta di una pubblicità della Sony ma non se è una ricostruzione al PC o è tutto vero. Per questo motivo non l’avevo ancora postata. Rimarremo col dubbio. Per quanto riguarda la faccenda ecologica, sinceramente mi interrogo continuamente sulla tendenza, a mio parere eccessiva soprattutto sui social, a vedere ogni cosa in accezione negativa. Nel senso… anche le città sono antiecologiche, anche le case, le auto, ogni cosa costruita dall’uomo che ha devastato la Natura lo è… e allora dove sta la verità? Scusami ma son arrivati a criticare anche il mio lavoro nella Natura con le tinte nonostante abbia evidenziato l’uso di pitture biologiche…. Io non so se in questo caso si siano usate vernici ecologiche o no, non so manco se sia reale o meno, mi colpisce invece la resa, l’emozione forte che questo spettacolo mi ha trasmesso…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.