FotoStoria in bianco e nero [204° invio]

Infermieri neri che salvano un membro del KKK
And my winner is “Infermieri neri che salvano un membro del KKK”

Cosa troverete: degli infermieri di colore che si affannano per salvare un membro del Ku Klux Klan; le punte abnormi del reggiseno di una tizia negli anni ’40; Fabrizio de André che stringe forte forte Fernanda Pivano; Marlene Dietrich e Yves Saint Laurent a cena assieme a Parigi; Alain Delon e Monica Vitti in mezzo a una strada; Sophia Loren estremamente giovane e bella; una geisha che versa una bottiglia in bocca al suo padrone; James Dean e la sua Porsche del malaugurio; una padrona brasiliana che posa con i suoi schiavi; i Beatles felici e contenti; il Dave Brubeck Quartet in sala di registrazione; Vanessa Redgrave svolazzante; una famiglia hippie che cammina lungo The Mall a Londra; la bellezza incontestabile di Michelle Pfeiffer & more…

Annunci

5 commenti

  1. mi hai ricordato, a proposito di reggiseni, una bancarella sita (era il primo/secondo anno di architettura – napoli-) in pieno centro antico partenopeo che proponeva solo reggiseni di taglia abnorme! uno spettacolo tra il grottesco, l’ironico e.. quanto altro! Ci chiedevamo: vero che a Napoli e nel sud le prosperose non mancano ma indumenti così, dalla X° in poi, a chi cavolo potevano venderli? Risposta data ad una collega di corso dalla tenutaria – bancarella fu: A TANTISSIME!! MERCATO IPER PROSPERO!! Sigh! Per inciso la nostra collega una .. “misera” II°!!! Cmq fotostoria, al solito, molto interessante..

    • Ah ah ah condivido il problema della collega di corso e trovo molto divertente l’aneddoto. Diciamo che ci son correnti diverse: sulla grandezza, la forma, il tipo di capezzolo e così via. Ogni donna tira l’acqua al suo mulino e ogni uomo cerca di assecondarla ah ah ah
      Detto questo, Roberto, evidentemente a Napoli sono dotate, che te devo dì? ahahahah

      • sì, lo ricordo con gioia e un po’ di amarezza! peraltro non è che altrove le “poppute” non manchino!! vedi a palermo, roma etcetc.. !!!! fellini, poi, ne fece soggetto da alta poesia!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.