Curiosity killed the blogger – I graffiti in braille di The Blind

The Blind - Collage sur le musée d'art contemporainQualche tempo fa, sul blog amico di Lilly’s lifestyle ho letto un articolo molto interessante che mi ha fatto scoprire un mondo che non conoscevo, quello della street art in braille. Parlava di un artista, The Blind, che realizza dei graffiti molto particolari in Francia. Queste opere sono posizionate nei monumenti e udite udite sono legali… La cosa non stupisce visto che essi permettono ai non vedenti di fruire di questa forma d’arte.
Vorrei riportare il divertente racconto riportato nell’articolo di Lilly:

“Do not touch…” (non toccare) questa è la frase che ha letto una ragazza cieca quando ha posato le sue dita sulla scritta in Braille posta sul muro della chiesa Sainte-Croix di Nantes (Francia), e ovviamente ha riso.

The Blind - "Vu et revu" - Trocadéro - Paris - 2006I graffiti di The Blind riportano il titolo dell’opera, l’anno e altri dettagli utili. Non solo, essi rivelano anche le emozioni che quei monumenti generano. Ad esempio “Broyer du noir” (umore nero) sulle catacombe di Parigi, “La Bourse ou la vue” (la borsa o la vita) davanti alla Borsa Valori di Bruxelles e così via.
In questo modo l’artista ha creato la prima forma di street art accessibile per i non vendenti e noi non possiamo che apprezzare e sostenere il suo operato. Anzi, con la sua diffusione, speriamo che questo tipo di iniziative siano d’esempio per altri artisti anche al di fuori della street art.
In realtà qualcosa si sta già muovendo visto che, sempre Lilly, segnala il primo fumetto in braille. Ma su questo faccio parlare lei segnalandovi il suo articolo.
Buona lettura!

LINK UTILI:
The Blind – Blog

Via lillyslifestyle.wordpress.com

6 commenti

  1. Che care che siete, anch’io vi seguo sempre 😉
    Barbara è un mondo parallelo, semisconosciuto e stupendo. Ti aggiornerò appena possibile 😉
    Grazie della condivisione, sono temi a me molto cari.

    • Grazie a te per avermi fatto conoscere questo mondo… davvero! E per tutte le curiosità e le dritte su Lisbona, se solo avessi conosciuto il tuo blog 7 anni fa quando ci son passata… Comunque conto di ritornarci prima o poi e ti chiederò qualche consiglio 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.