Category Scleri personali

Riccardo Scamarcio al Bif&st di Bari

Schizzi saltuari [flash 5]

Riflessioni fanta-cosmiche sull’arte Pur non avendo mai apprezzato Scamarcio come attore, se non per le sue doti fisiche particolarmente gradevoli, ritengo il suo intervento al Bif&st di Bari interessante e ricco di spunti di riflessione in tutti i settori dell’arte. Ha senso che un’opera sia realizzata al fine di compiacere / consolare / gratificare il […]

Discovering my primitive roots 1 di 5

Introspective Brabs: Discovering my primitive roots

Title: Discovering my primitive roots Subtitle: How to defeat boredom Model: Brabs

Mirroring myself - Flirting - Sketch 2/6

Introspective Brabs: Mirroring myself

Title: Mirroring (emotions by) myself Subtitle: How to defeat boredom Model: Brabs

Dialoging with myself - Sketch 2/5

Introspective Brabs: Dialoging with myself

Title: Dialoging with myself Subtitle: How to defeat boredom Model: Brabs

Eugenio Montale, 1970. Fotografia di Ugo Mulas

FotoStorie [shot 14] – La fotografia di Ugo Mulas per “Ossi di seppia” di Eugenio Montale

Tipo: Fotografia in bianco e nero Autore: Ugo Mulas Luogo: Monterosso al Mare (SP) Anno: 1970 Premessa Uno dei motivi che mi ha spinto a iniziare lo studio del ‘900 italiano attraverso gli scatti del fotografo Ugo Mulas, è la sua serie fotografica dedicata a “Ossi di seppia” (1925), la raccolta di poesie di Eugenio Montale […]

L'attesa: Lucio Fontana fotografato da Ugo Mulas, Milano 1964

FotoStorie [shot 13] – I tagli di Lucio Fontana negli scatti di Ugo Mulas

Tipo: Fotografia in bianco e nero Autore: Ugo Mulas Luogo: Milano Anno: 1964 Titolo: L’attesa “Conta l’idea, basta un taglio” Lucio Fontana Se pensate che Lucio Fontana si sarebbe mai fatto fotografare durante la creazione di un’opera, vi sbagliate di grosso. Ecco cosa risponde alla richiesta del fotografo Ugo Mulas di documentare uno dei suoi […]

Jesus - Author unknown

Schizzi saltuari [flash 4]

Riflessioni fanta-cosmiche sull’esistenza Volevo scrivere la “Lettera di un’atea a Gesù“. Da bambina ho scritto tante “letterine di una (pseudo) credente a Gesù“, per cui mi pareva corretto avvisarlo del cambio sponda e fargli gli auguri per questo 2016esimo compleanno. Sì, perché io ci credo che Gesù sia esistito e che sia stato uomo di […]

Le parole sono importanti - Enjoy!

Le parole sono importanti [Enjoy!]

Auto-gogna mediatica 2.0 So di meritare schiaffoni e sinceramente, se me li desse Moretti, li prenderei senza fiatare e probabilmente mi convertirei al più bieco masochismo per approfittare dell’occasione. Tutto ciò per introdurre una confessione: sono una peccatrice linguistica, sono umana e ricado talvolta (ahimè) nelle sordide insidie delle frasi fatte, nel magma informe dei […]

New York day-by-day – Rockfeller Center e MoMA (Day 9)

“Esco dal taxi ed è probabilmente l’unica città che in realtà sembra migliore rispetto alle cartoline: New York.” Milos Forman New York, 25 agosto 2016 East Village, ore 21:05 Ultima giornata dedicata a questi diari. Stamattina mi sveglio molto presto perché ho un appuntamento a colazione col mio amico newyorkese, lo stesso del picnic a Central […]

New York day-by-day – Soho, Tribeca e Greenwich Village (Day 8)

“New York è un posto incredibile, che unisce l’umanità; a New York non ti senti uno straniero, ti senti parte di qualcosa.” Rula Jebreal New York, 24 agosto 2016 East Village, ore 20:30 Note dolenti accompagnano il mio risveglio, dolore e disperazione dalla patria, luogo in cui ieri notte è avvenuto un terribile terremoto che ha […]

New York day-by-day – Whitney Museum of American Art e High Line (Day 7)

“Non sapersi orientare in una città non vuol dire molto. Ma smarrirsi in essa, come ci si smarrisce in una foresta, è una cosa tutta da imparare.” Walter Benjamin New York, 23 agosto 2016 East Village, ore 20:37 Giornata intensa e tante risorse video e fotografiche per cui, vista l’assenza di tempo a mia disposizione, sarò […]

New York day-by-day – Wall Street, Trinity Church e Ground Zero (Day 6)

“Era troppo per crederla vera; così complicata, immensa, insondabile. E così bella, vista da lontano: canyon d’ombra e di luce, scoppi di sole sulle facciate in cristallo, e il crepuscolo rosa che incorona i grattacieli come ombre senza sfondo drappeggiate su potenti abissi.” Jack Kerouac New York, 22 agosto 2016 East Village, ore 19:15 Il lunedì […]

New York day-by-day – Museo di Storia Naturale e picnic a Central Park (Day 5)

“Un vero newyorkese crede che coloro che vivono altrove stiano, in qualche modo, scherzando.” John Updike New York, 21 agosto 2016 East Village, ore 21:10 Oggi è domenica e voglio rispettare ciò che si conviene in modo biblico, per cui questa sarà una puntata didascalica. Poco testo e tanti contenuti visivi. Vi dico solo che oggi […]

New York day-by-day – Times Square ed Empire State Building (Day 4)

“A New York sembra che non ci sia un lunedì o sabato o domenica. La città è sempre in movimento. L’atmosfera è fantastica.” Thierry Henry New York, 20 agosto 2016 Chioschetto sulla 42ima strada, ore 12:29 Finalmente ho fatto quelle 5 ore di sonno indispensabili per farmi sentire nuovamente un essere umano pensante. Caricato lo zainetto di […]

New York day-by-day – Guggenheim Museum (Day 3)

“C’è qualcosa nell’aria di New York che rende il sonno inutile.” Simone de Beauvoir New York, 19 agosto 2016 East Village, ore 7:42 Chi ha già seguito i miei diari, sa bene quanto il morbo strisciante dell’insonnia segua da sempre le mie notti fuori casa per colpirmi a tradimento. E figurati se non se ne […]

New York day-by-day – Little Italy, Chinatown e street art (Day 2)

“New York era un luogo inesauribile, un labirinto di passi senza fine: e per quanto la esplorasse, arrivando a conoscerne a fondo strade e quartieri, la città lo lasciava sempre con la sensazione di essersi perduto.” Paul Auster New York, 18 agosto 2016 Columbus Park – Chinatown, ore 13:44 Eccomi, sono una donna nuova. Non […]

New York day-by-day – Arrivo in città (Day 1)

“Manhattan, quest’isola che galleggia su acqua di fiume come un iceberg di diamanti” Truman Capote 17 agosto 2016 Cagliari, ore 12:06 (ITA) Una blogger corre trafelata nei pressi del Gate 1 dell’aeroporto di Cagliari-Elmas. Secondo voi chi è? Dove va? Ma soprattutto perché corre se il gate non è ancora aperto? E perché tutti la […]

David LaChapelle

Schizzi saltuari [flash 3]

Riflessioni fanta-cosmiche sull’esistenza Uno a molti, l’umanità al singolo, la storia all’episodio… L’uomo defraudato della sua vita per motivazioni di cui non è direttamente responsabile. È per caso colpevole della sua storia? Cosa unisce una singola esistenza, fatta di progetti, aspirazioni, emozioni, pulsioni e soffio vitale con le ombre striscianti dell’anima del mondo? Che valore […]

Fotografia di Wes Anderson

Schizzi saltuari [flash 2]

Riflessioni fanta-cosmiche sull’esistenza “Guardo i social da un oblò…” (Autostrade affollate di vetture in corsa nella stessa direzione. A tratti il traffico è deviato, si forma un leggero ingorgo ma poi le auto fluiscono nuovamente ordinate.) “mi annoio un po’…” (Talvolta qualcuno va in controsenso, o perché incapace di leggere e interpretare le regole della […]

Alkebu-Lan by Nikolaj Cyon

Curiosity killed the blogger – L’Africa non colonizzata di Nikolaj Cyon

Guardate questa cartina dell’Africa, non vi sembra un po’ strana? A parte il suo capovolgimento rispetto a come siamo abituati a vederla, mi spiegate dove son finiti gli stati che mi hanno fatto dannare a suo tempo nelle amate-odiate lezioni di geografia? Forse è meglio che ve lo spieghi io visto che, in effetti, la […]

Fotografia di Alexis Perevoschikov

Schizzi saltuari [flash 1]

Riflessioni fanta-metafisiche sull’esistenza E se le persone che ci sembra di conoscere da sempre le avessimo semplicemente incontrate nei sogni? Se ci fosse una relazione fra i nostri parti onirici e le emozioni che proviamo per certe persone? Forse i sogni influenzano in modo inconscio simpatie o antipatie, finanche amori… Brabs Credits foto: Alexis Perevoschikov

Albert Camus Premio Nobel per la letteratura 1957

Curiosity killed the blogger – La lettera di Albert Camus al maestro dopo il Nobel

«Per la sua importante produzione letteraria, che con serietà chiarificante illumina i problemi della coscienza umana nel nostro tempo.» (Motivazione del Premio Nobel per la letteratura) Tornare alla letteratura è indispensabile a mio parere. Soprattutto quando si tratta di persone che, attraverso la loro voce libera e onesta, hanno addensato di profondità il panorama letterario […]

Charles Ebbets shooting his famous photograph, “Lunch atop a Skyscraper,” 1932

FotoStorie [shot 10] – Charles Ebbets scattò davvero “Lunch atop a Skyscraper”?

Per la serie Chi fotografa i fotografi? ecco a voi colui che scattò la famosissima “Lunch atop a Skyscraper” (Pranzo sul grattacielo) proprio nel momento in cui ciò avvenne, il 19 settembre 1932. Una curiosità non da poco, direte voi, soprattutto conoscendo la notorietà dello scatto in questione divenuto un’icona dell’America della Grande Depressione. Ebbene non […]

Nora-Bithia per le vie del mare

Nora-Bithia per le antiche vie del mare

Zaino, entusiasmo e desiderio intenso di distese acquee e profumi terrosi. Richiami di infanzia, vaccini anti-noia contro la sfera ordinaria macchiata d’urbano. Il cielo è velato sull’antico sentiero, la luce del giorno è prigioniera del tempo. Le nubi volteggiano in spirali vanesie riflesse sul mare dall’immenso orizzonte. Distese verdastre dai colori accesi custodiscono effluvi di […]