‘La signora Giuseppina Schwimmer, la madre del ventinovenne assassinato Dr. Reinhardt Schwimmer, a un’inchiesta per la Strage di San Valentino il 15 febbraio, 1929 alla stazione di polizia di Hudson Avenue a Chicago. Dr. Reinhardt Schwimmer è stato l’unico dei sette uomini uccisi, che non faceva parte della banda di George “Bugs” Moran. Il Chicago Tribune ha osservato che Schwimmer era un oculista con un complesso da teppista, per cui amava associarsi ai gangster. – Chicago Tribune historical photo’

La signora Giuseppina Schwimmer, la madre del ventinovenne assassinato Dr. Reinhardt Schwimmer, a un'inchiesta per la Strage di San Valentino il 15 febbraio, 1929 alla stazione di polizia di Hudson Avenue a Chicago. Dr. Reinhardt Schwimmer è stato l'unico dei sette uomini uccisi, che non faceva parte della banda di George "Bugs" Moran. Il Chicago Tribune ha osservato che Schwimmer era un oculista con un complesso da teppista, per cui amava associarsi ai gangster. - Chicago Tribune historical photo

La signora Giuseppina Schwimmer, la madre del ventinovenne assassinato Dr. Reinhardt Schwimmer, a un’inchiesta per la Strage di San Valentino il 15 febbraio, 1929 alla stazione di polizia di Hudson Avenue a Chicago. Dr. Reinhardt Schwimmer è stato l’unico dei sette uomini uccisi, che non faceva parte della banda di George “Bugs” Moran. Il Chicago Tribune ha osservato che Schwimmer era un oculista con un complesso da teppista, per cui amava associarsi ai gangster. – Chicago Tribune historical photo

La signora Giuseppina Schwimmer, la madre del ventinovenne assassinato Dr. Reinhardt Schwimmer, a un’inchiesta per la Strage di San Valentino il 15 febbraio, 1929 alla stazione di polizia di Hudson Avenue a Chicago. Dr. Reinhardt Schwimmer è stato l’unico dei sette uomini uccisi, che non faceva parte della banda di George “Bugs” Moran. Il Chicago Tribune ha osservato che Schwimmer era un oculista con un complesso da teppista, per cui amava associarsi ai gangster. – Chicago Tribune historical photo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: