Arte & curiosità dal mondo

Scultura – Le ceramiche animate di Ronit Baranga

Ronit BarangaScommetto che siete di quelle persone insensibili che considerano gli oggetti di uso comune come esseri inanimati bistrattandoli e dandoli per scontati. Non avete di certo la finezza dell’artista israeliana classe 1973 Ronit Baranga che non solo li immagina animati, ma così li riproduce attraverso le sue sculture di ceramica. Tazzine, vasi e piatti dotati di bocche aperte e pulsanti, eserciti di ciotole e piattini montati su mani mobili e vive
Insomma, nonostante il più che onorevole intento, l’effetto è tutt’altro che fine, anzi direi inquietante e quasi disturbante. Questa caratteristica, tuttavia, dev’essere stata determinante nella scelta di Banksy di includere una di queste ceramiche (“Untitled Feast“) nell’esposizione di oltre 50 artisti da 17 nazioni che ha curato personalmente a Ronit BarangaDismaland, il famoso parco dei non-divertimenti in Inghilterra. Sono sicura che in quel contesto fossero più che a loro agio, quasi dolcemente integrate nel loro habitat naturale, a casa mia un po’ meno visto che morirei di crepacuore se dovessi incontrarle di notte in giro per casa. Ora che ci penso anche di giorno.
A parte gli scherzi, la verità è che le opere di Ronit Baranga non mi sono per nulla indifferenti, anzi le trovo particolarmente interessanti, così come è interessante l’interpretazione che ne dà l’artista.
Ecco cosa dichiara:

In questa combinazione dell'”immobile” e del “vivo” uniti, provo a cambiare il modo in cui osserviamo le stoviglie. L’ articolo per la tavola, utile e passivo, può essere percepito come oggetto attivo, consapevole di sé e dei suoi dintorni – rispondente ad essi. Esso non permette di essere dato per scontato e decide da solo come comportarsi in ogni situazione.
Così io preferisco pensare i miei piatti e bicchieri. Metaforicamente, naturalmente. E voi?

Giusto! E voi?

LINK UTILI:
Ronit Baranga in this blog | Website | Instagram | Facebook fan page

Via thisiscolossal.com

16 replies »

  1. Molto inquietante. Ultimamente c’è una certa attenzione verso la ceramica, anche un altro artista, cinese, crea degli abiti da cocci antichi di ceramica provenienti da scavi cuciti con filo di ferro. E un designer ha creato abiti in tessuto con rifiniture in ceramica.

    Like

  2. a esser sincera il pezzo che mi inquieta di più è quel piatto con quelle dita poco aggraziate che mi danno un senso di scarsa igiene, ( ma io ho la fobia delle stoviglie sporche :-D )

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.