Arte & curiosità dal mondo

Erotismo in gocce – Fotografia – Il voyeurismo fumoso di Aneta Bartos

Aneta BartosAneta Bartos è originaria della Polonia. All’età di 16 anni si trasferisce a Brooklyn nonostante non conosca una sola parola d’inglese. Oltre a imparare molto velocemente lingua, usi e costumi del suo nuovo luogo d’adozione, Aneta prende lezioni di fotografia, acquisisce padronanza della disciplina e decide di sfruttare questa sua passione lavorando nel mondo della moda. A lungo andare, però, capisce che non le basta una mera rappresentazione commerciale dei suoi soggetti, anzi sviluppa una sorta di ossessione per l’erotismo su un versante decisamente voyeuristico.
Nasce così “4 Sale“, la sua prima serie in cui l’effetto sgranato, quasi da Polaroid, immortala giovani modelle nude, fra cui anche la stessa artista, in una stanza del più becero motel del circondario.
La seconda serie, invece, dal titolo “Boys“, si concentra sul sesso maschile riprendendo gli stessi concetti e ambientazioni della prima.
Le immagini sono dunque fumose, in penombra, poco definite, come rubate, e rappresentano scene sessuali esplicite, non celate, quasi brutali. Non tanto per il loro contenuto, quanto per il modo in cui vengono proposte.
Per gli amanti del genere. Buona visione!

Link utili / Useful links:
Website | Instagram | Facebook fan page

Via dazeddigital.com

4 replies »

Leave a Reply to Donato Capozzi Cancel reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.