Il corto della settimana – Lo short animato “None of That” di Group Suspific

"None of That" di Group SuspificUna delle annose polemiche che attraversano secoli e secoli di storia dell’arte è quella riguardante il nudo artistico. Qual è il limite fra arte e licenziosità? E soprattutto chi lo decide? Visto che questo blog, come ben sapete, possiede delle sezioni rivolte all’erotismo che, più di una volta, sono state oggetto di polemica nei social network, ho selezionato per voi un corto che tratta l’argomento in modo ironico e divertente. L’obiettivo è quello di illuminare menti e sensibilizzare sul tema rendendo la questione naturale come dovrebbe umanamente essere. "None of That" di Group Suspific
Detto questo, il lavoro in questione si intitola “None of That” ed è stato realizzato dalle menti creative di Anna Hinds Paddock, Isabela Littger de Pinho e Kriti Kaur. La storia è ambientata in un museo dopo la sua chiusura e ha come protagonisti la guardia e un’insolita suora in miniatura che si introduce nell’edificio e si affanna a censurare le parti intime delle opere esposte.
Come al solito non vi dico di più, godetevi il video. Buona (e istruttiva) visione!

Let’s Short!

Link utili / Useful links:
None of That – Facebook fan page

Annunci

2 commenti

  1. visto diverso tempo fa, molto divertente:)

    1. Sì, anch’io ma visti i tempi ho ritenuto opportuno riproporlo 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: