Schizzi saltuari [flash 4]

Contemporary Jesus - Author unknown

Contemporary Jesus – Author unknown

Riflessioni fanta-cosmiche sull’esistenza

Volevo scrivere la “Lettera di un’atea a Gesù“. Da bambina ho scritto tante “letterine di una (pseudo) credente a Gesù“, per cui mi pareva corretto avvisarlo del cambio sponda e fargli gli auguri per questo 2016esimo compleanno. Sì, perché io ci credo che Gesù sia esistito e che sia stato uomo di grande carisma e forte energia mistica. Di tanto in tanto nascono uomini illuminati, non sarebbe il primo caso. Credo meno al passa parola e al racconto di bocca in bocca delle sue gesta, racconto che è stato poi trascritto nella Bibbia. Miracoli, apparizioni, entità immateriali che fungono da creatori, dimensioni parallele con angeli e diavoli, questo mi convince meno.

Non per questo rinuncio tuttavia al confronto con un uomo che in realtà professava il bene, perché questo alla fine vien fuori dalla figura di Cristo. Al di là dei racconti e della loro attendibilità, se si va alla sostanza, le testimonianze restituiscono un messaggio di pace che, a mio parere, è molto più semplice rispetto a come è stato interpretato (e strumentalizzato) nei secoli.
Chiederei a quest’uomo di dare un’occhiata al mondo di oggi, alla follia e al terrore che lo stanno lacerando. Gli direi:
L’uomo, mio caro Gesù, non imparerà mai. Son passati 2016 anni e, nonostante abbia professato di seguire i tuoi insegnamenti, tutto è rimasto immutato: guerra, morte, odio. Una quantità immane di odio.
Farei una pausa e gli chiederei:
Tu cosa consiglieresti oggi? Credi che l’uomo possa ancora salvarsi da se stesso?
“…”

P.S. Comunque ci ho pensato e la lettera non la scrivo. Mi sentirei patetica e scontata. Ma soprattutto, nonostante tutto, adesso che sono atea, mi farebbe male non ricevere risposta.

Advertisements

4 commenti

  1. Da ateo anche a me ogni tanto viene voglia di scrivere una lettera. Ma forse è meglio non farlo, perchè alla fine se una divinità esiste, sicuramente già conosce la lettera e sa che non c’è risposta. Allora forse l’unica strada è davvero testimoniare il bene nella propria vita, che poi è l’unica cosa che in piccola parte abbiamo sotto controllo. Ma qui mi addentreri nel ginepraio delle scelte e allora smetto 🙂

    1. Mi trovi d’accordo… ho rinunciato a scriverla proprio per questi motivi…
      Grazie per aver lasciato il tuo contributo 🙂

  2. Ateo accerchiato da (finti) cattolici convinti…
    Cosa dovrei dire?
    Anche io penso che sia esistito, e che sia stato un gran “condottiero”. Per il resto delle prestazioni metafisiche, mi astengo…
    Il suo messaggio di pace è stato DECISAMENTE travisato e strumentalizzato.
    Una letterina, dici.? Mi viene solo in mente quella vignetta dove Gesù e Maometto si domandano “cosa abbiamo sbagliato?”, e si rispondono che hanno sbagliato genere…

    1. Fab… ho trovato il tuo commento, era nello spam e non chiedermi perché… Boh! Comunque ne abbiamo già parlato in separata sede e siamo molto d’accordo 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: