Fotografia – I ritratti gitani di Pierre Gonnord

Pierre Gonnord - Anibal I, 2014Nell’Alentejo, regione del Portogallo, esistono delle comunità gitane approdate in Europa dall’India settentrionale a partire dal 1200 aC. Esse vivono lontane dalla modernità, sopravvissute alla periferia di un mondo globalizzato in cui difficilmente potrebbero sviluppare il loro modo di vita.
Queste comunità di zingari vivono quotidianamente cercando di preservare la loro cultura e attraverso uno stile di vita che noi occidentali definiremmo retrogrado.
Questo non ha, però, fermato l’obbiettivo del fotografo francese Pierre Gonnord che, dopo aver incontrato per caso una famiglia a bordo di un carro, ha deciso di fermarsi con loro per comprenderne la cultura e soprattutto per documentarla. Egli ha vissuto con la comunità per settimane costruendo un rapporto di affetto e fiducia reciproca. Spesso gli scatti rappresentavano la prima volta che questi individui venivano fotografati. Se si rifiutavano, egli rispettava la loro decisione, guardando loro come cari amici oltreché soggetti fotografici, e Pierre Gonnord - Maria, Joao e Isaac, 2014aspettando che se la sentissero.
La serie di Gonnord è composta da 40 ritratti, alcuni dei quali ai cavalli che trainano i carri che permettono a queste comunità di spostarsi da un luogo all’altro. Si tratta di popoli nomadi che viaggiano coi carretti alla ricerca di fonti d’acqua e si accampano con le tende sfruttando le risorse generose dell’Alentejo portoghese.
Nelle immagini che seguono, potete notare l’intensità degli sguardi delle persone ritratte, nonché l’orgoglio che trapela nonostante le difficoltà di una vita che conserva ancora limitazioni alla libertà delle donne e altre contraddizioni insite in una società che vive ai limiti.
Il lavoro del fotografo francese è altamente interessante a livello documentaristico. Vi lascio alla gallery certa che ne converrete. Buona visione!

LINK UTILI:
Website

Via featureshoot.com

Annunci

6 commenti

  1. PaolOrtuAltieri · · Rispondi

    MERAVIGLIOSI ! Gracias!

  2. Ritratti molto belli e carichi di emozioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: