Arte e curiosità – Le sculture narrative di Emil Alzamora

Emil Alzamora

Emil Alzamora

Chi segue questo blog da tempo non può non aver notato una certa propensione, quasi un vizietto, verso la scultura. Potete dunque immaginare il forte entusiasmo nel momento in cui, per puro caso, mi sono imbattuta in un’opera dell’artista cileno trapiantato a New York Emil Alzamora. Si trattava di un capo doppio in una chiara simulazione di movimento. L’attenzione per la forma umana è infatti dominante nel lavoro di Alzamora, egli dichiara infatti di “essere interessato a esplorare ciò che significa abitare in un corpo, spesso esagerando o distorcendo aspetti della forma per rivelare situazioni emotive o fisiche, o per raccontare la storia di una situazione o di un evento“.
Egli allunga, distorce, gonfia e decostruisce il corpo per dargli una sua dimensione emotiva e narrativa, in poche parole per renderlo umano e dinamico.
Le sculture di Alzamora sono realizzate con una molteplicità di materiali quali bronzo, gesso, calcestruzzo e altri materiali ceramici.
Vi lascio alla gallery e a un video in cui potete vedere l’artista a lavoro. Buona visione!

Link utili / Useful links:
Website | Instagram | Facebook fan page

Via thisiscolossal.com

Annunci

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: