OperArt [work 638] – Fotografia – National Geographic Photo Contest 2018

Una giuria fotoeditori del National Geographic ha scelto i vincitori del concorso fotografico National Geographic Photo Contest 2018 fra oltre 10.000 partecipanti. La foto vincitrice del primo premio, migliore scelta della categoria “Luoghi”, è una ripresa aerea di Jassen Todorov di un cimitero Volkswagen e Audi presso l’aeroporto logistico della California meridionale nel deserto del Mojave…
Continua a leggere

Jassen Todorov – Grand Prize & 1° posto (Luoghi).

Jassen Todorov / 2018 National Geographic Photo Contest
Jassen Todorov / 2018 National Geographic Photo Contest

Migliaia di auto Volkswagen e Audi siedono in ozio nel mezzo del deserto del Mojave in California. I modelli realizzati dal 2009 al 2015 sono stati progettati per imbrogliare i test sulle emissioni imposti dall’Agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti. Dopo lo scandalo, Volkswagen ha richiamato in fabbrica milioni di auto. Catturando scene come questa, spero che diventeremo tutti più consapevoli e più attenti al nostro bellissimo pianeta.
Jassen Todorov / 2018 National Geographic Photo Contest

……………………………………………………………………………………………………………

Mia Collis – 1° posto (Persone)

Mia Collis / 2018 National Geographic Photo Contest
Mia Collis / 2018 National Geographic Photo Contest

Stavo cercando di fare una serie di ritratti che mostravano le persone che indossavano i loro abiti della domenica quando ho realizzato questa foto di David Muyochokera. È stata scattata la scorsa domenica lavorando come fotografo al Weekend Studio, a Kibera, una grande baraccopoli a Nairobi, in Kenya.
Il mio amico Peter, un residente locale, mi aveva portato al suo studio fotografico proprio mentre stavo per lasciare l’area. Era uno spazio sorprendente, con fondali stravaganti e luce naturale che entrava dalla porta. David aveva lavorato lì per 37 anni, ma Weekend Studio stava per chiudersi definitivamente. Le telecamere dei telefonini sono così comuni ora, ha detto, e meno persone vogliono ritratti in studio. David pianificava di ritirarsi e tornare a casa in campagna. Ero turbato dalla chiusura imminente dello studio, così alla fine ho assunto io l’affitto. Un ritratto di David ora è appesa a Weekend Studio in sua memoria.

Mia Collis / 2018 National Geographic Photo Contest

……………………………………………………………………………………………………………

Todd Kennedy – 2° posto (Persone)

Todd Kennedy / 2018 National Geographic Photo Contest
Todd Kennedy / 2018 National Geographic Photo Contest

Durante una vacanza in famiglia da Sydney a Uluru, ci fermammo in un motel lungo la strada nella piccola cittadina rurale di Nyngan, ai confini con l’entroterra australiano. L’area si trova in una cintura di grano, ed era insolitamente calda per quel periodo dell’anno, oltre cento gradi Fahrenheit e molto polverosa. Nostra figlia, Genie in questa foto si gode un bagno rinfrescante in una paperella di gomma dentro il lavandino.
Todd Kennedy / 2018 National Geographic Photo Contest

……………………………………………………………………………………………………………

Avishek Das – 3° posto (Persone)

Avishek Das / 2018 National Geographic Photo Contest
Avishek Das / 2018 National Geographic Photo Contest

Un devoto indù bacia il suo bambino appena nato durante il festival Charak Puja nel Bengala Occidentale, in India. La pratica tradizionale richiede che il devoto sia trafitto da un gancio e talvolta fatto oscillare da una corda. Questo doloroso sacrificio viene promulgato per salvare i loro bambini dall’ansia. Mentre seguivo il festival, potevo vedere la pratica religiosa dal punto di vista dei devoti indù. Ho cercato di catturare il momento dell’amore e del legame tra un padre e suo figlio e mostrare la preoccupazione del padre per il suo piccolo figlio.
Avishek Das / 2018 National Geographic Photo Contest

……………………………………………………………………………………………………………

Nicholas Moir – 2° posto (Luoghi)

Nicholas Moir / 2018 National Geographic Photo Contest
Nicholas Moir / 2018 National Geographic Photo Contest

Una Ford Thunderbird arrugginita è ricoperta da polvere rossa da un temporale supercell a Ralls, in Texas. I campi asciutti e arati del Texas Panhandle erano facile preda della tempesta, che aveva venti a oltre 90 miglia all’ora che strappavano il terriccio e lo depositavano più a sud. Stavo facendo previsioni e posizionando una squadra di videografi e fotografi in un inseguimento a Tornado Alley: questo è stato il nostro ultimo giorno di un inseguimento di grande successo, dopo aver assistito a 16 tornado in 10 giorni. L’area di destinazione per l’inizio di una tempesta era appena a sud di Amarillo, in Texas. Una volta che la tempesta divenne una supercella, si spostò verso sud con venti di deflusso che erano abbastanza forti da strappare il terriccio e farlo volare in aria.
Nicholas Moir / 2018 National Geographic Photo Contest

……………………………………………………………………………………………………………

Pim Volkers – 1° posto (Natura Selvaggia)

Pim Volkers / 2018 National Geographic Photo Contest
Pim Volkers / 2018 National Geographic Photo Contest

Era mattina presto quando vidi gli gnu che attraversavano il fiume Mara in Tanzania. La stratificazione di polvere, ombra e sole sul caos degli gnu che sollevano l’acqua conferisce a questa immagine un senso di mistero e fascino. È quasi come un vecchio dipinto: sono ancora costretto a cercare i dettagli dell’immagine per assorbire la scena irreale.
Pim Volkers / 2018 National Geographic Photo Contest

……………………………………………………………………………………………………………

Jonas Beyer – 2° posto (Natura Selvaggia)

Jonas Beyer / 2018 National Geographic Photo Contest
Jonas Beyer / 2018 National Geographic Photo Contest

A pochi chilometri da Qaanaaq (Thule), in Groenlandia, stavo facendo un’escursione in cerca di buoi muschiati quando ne incontrai un gruppo. Questo bue correva su una collina nella neve profonda, che esplose al di sotto di esso: uno spettacolo incredibile. La foto è stata questione di pochi secondi. Ho avuto la fortuna di essere nel posto giusto per osservarli divertito, e poi ho avuto l’incredibile esperienza di guardarli da vicino per circa un’ora. Adoro fotografare buoi muschiati contro il paesaggio invernale: sono sopravvissuti artici estremamente duri. Questa foto mostra la loro bellezza e il loro potere e la neve con cui hanno a che fare per circa otto mesi all’anno.
Jonas Beyer / 2018 National Geographic Photo Contest

……………………………………………………………………………………………………………

Alison Langevad – 3° posto (Natura Selvaggia)

Alison Langevad / 2018 National Geographic Photo Contest
Alison Langevad / 2018 National Geographic Photo Contest

Mentre le ore notturne passavano e le mie palpebre diventavano pesanti, due rinoceronti bianchi del sud apparivano silenziosamente dall’ombra per bere da un buco nella Zimanga Game Reserve in Sudafrica. In stato di allerta, si sono messi in piedi schiena contro schiena, osservando i loro dintorni prima di abbassare la testa. Mi sono sentito privilegiato a condividere questo momento con questi animali in via di estinzione. Mentre ero ben preparato tecnicamente, con la mia fotocamera impostata correttamente su un treppiede, sottovalutavo l’impatto emotivo che le magnifiche bestie avrebbero avuto su di me. Li avevo fotografati mesi prima, e ora entrambi i rinoceronti sfoggiavano un nuovo look: erano stati decifrati per scoraggiare i bracconieri. Avevo sentito parlare di questo sviluppo ma non li avevo ancora visti. Ero pieno di emozioni – e di orrore – che il bracconaggio aveva un effetto così devastante. Deve essere stata una decisione difficile disadornare i loro rinoceronti e sono grato per gli sforzi della riserva.
Alison Langevad / 2018 National Geographic Photo Contest

……………………………………………………………………………………………………………

Via thisiscolossal.com

Annunci

8 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.