L’arte della provocazione di Wim Delvoye

Wim Delvoye
Wim Delvoye

Vengo a conoscenza di Wim Delvoye a causa di un recente fatto dolente: il rogo della Cattedrale di Notre-Dame. Ho letto infatti che l’artista belga è uno dei candidati per la sua ricostruzione. Se guardate con attenzione l’opera in alto, il perché vi sarà immediatamente chiaro. Diciamo che, col gotico, Wim Delvoye se la cava abbastanza bene.
Wim DelvoyeConosciuto per le sue installazioni provocatorie, decontestualizzate, sature di doppi sensi e humor, l’artista concettuale è diventato noto per la performance Art Farm del 1997. In quell’occasione trasformò in opere viventi i maiali di una fattoria cinese, tatuandogli sulla pelle alcuni simboli iconici della cultura occidentale. Negli ultimi lavori, invece, i maiali sono sempre presenti ma sotto forma di sculture in acciaio rivestite di tappeti orientali.
Wim DelvoyeFra le sue opere figurano anche oggetti d’uso quotidiano realizzati in acciaio inossidabile intarsiato con arabeschi. Nascono così modelli di camion, autobotti e altri mezzi da lavoro con sembianze di cattedrali gotiche realizzati in acciaio tagliato al laser. Insomma, l’artista gioca a creare contrasto e, allo stesso tempo, una connessione tra artigianato e alta tecnologia, caratteristica questa che negli anni ha contraddistinto l’approccio di Delvoye alla materia.
Vi lascio alle immagini, voi che dite? Vi sembra adatto per occuparsi dell’ambita guglia parigina?

2 commenti

  1. Alla tua domanda risponderei che, l’insieme, mi lascia perplesso e non perché io non ami le “provocazioni” et dintorni ma proprio perché mi sembra più una sorta di déjà vu e/o stanca riproposizione di tematiche legate alle avanguardie storiche (scusa la sintesi sin troppo.. sintetica!) che altro, insomma no, non mi convince del tutto..
    r.m.
    ps: la torre/guglia disegnata da viollet-le-duc sembra che fosse stata informata da linguaggio storicista a visione prima, ma poi, nel percepirla meglio, di una modernità strabiliante!

    • Capisco il tuo punto di vista, io sinceramente non ho un’idea totalmente definita sull’argomento per diverse ragioni. La prima è che non son competente in campo architettonico, nonostante sia una materia che tanto mi entusiasma e che amo seguire. Tuttavia, così a naso (e a sentimento), se fosse per me, rifarei tutto come prima. Per questo credo che le competenze sul gotico di Delvoy potrebbero essere utili a questo fine. Però, ripeto, non posso parlare perché non competente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.