Il classicismo dematerializzato di Arcangelo Sassolino

Avete mai pensato a una macina di statue di marmo? Se sì, invidio la vostra immaginazione perché a me, a essere sincera, non era mai passato per la testa. In realtà son talmente amante della scultura marmorea che mi parrebbe un oltraggio. Eppure, se rifletto sull’idea alla base di “Damnatio Memoriae“, credo che il tentativo di dematerializzazione del classicismo di Arcangelo Sassolino sia un concetto, oltreché spiazzante, piuttosto interessante.
"Damnatio Memoriae" by Arcangelo SassolinoIn latino il termine Damnatio memoriae significa “condanna della memoria” e veniva usato nel periodo romano quando una persona disonorava lo stato. In pratica, per punizione, la si cancellava dai documenti storici e ufficiali annullandole ogni identità sociale.
Arcangelo Sassolino parte da questo concetto e lo applica all’estetica classica occidentale colpevole di rappresentare un concetto troppo restrittivo e da superare.
Composta da una macchina in acciaio inossidabile di oltre tre metri d’altezza dotata di punta diamantata, la macinatrice (assassina) riduce letteralmente in polvere la (povera) scultura.
La statua in marmo, con questa operazione, diventa polvere, si trasforma spargendosi come nebbia, penetrando lo spazio espositivo e depositandovisi.
Il messaggio mi pare abbastanza chiaro e personalmente particolarmente stimolante. Mi riservo di seguire il lavoro dell’artista per vedere quali saranno i progressi di questa ricerca.
Per ora gustatevi video e immagini. Buona visione!

Credits photo: Arcangelo Sassolino.

Link utili / Useful links:
Arcangelo Sassolino in questo blog | Website | Instagram

Via ignant.com

4 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.