Scultura – La frutta ammuffita di Kathleen Ryan

“Bad Lemon (Creep)” (2019). All images courtesy the artist and Josh Lilley, London. Photographs by Lance Brewer
“Bad Lemon (Creep)” (2019). All images courtesy the artist and Josh Lilley, London. Photographs by Lance Brewer

Ciò che affascina particolarmente nelle frutte ammuffite dell’artista newyorchese Kathleen Ryan è il rapporto dialettico fra il bello e il grottesco. Sì, perché, se superate l’iniziale reazione di ribrezzo data dall’effetto marcio, vi accorgerete che queste sculture sono piccoli capolavori semi preziosi, così come semi preziose sono le pietre di cui sono composte, cioè malachite, opale e quarzo fumé.
Kathleen Ryan parte da una base in schiuma che modella a somiglianza del frutto desiderato e vi aggiunge pazientemente le piccole pietre. I limoni sono i frutti preferiti dall’artista, ma nella sua produzione troviamo anche anche pesche, arance e pere.
Ecco le immagini, buona visione!

LINK UTILI:
Kathleen Ryan in questo blog | Website | Instagram

Via thisiscolossal.com

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.