OperArt [772] – Le prime immagini da Desert X in Arabia Saudita

Lita Albuquerque's NAJMA (She Placed One Thousand Suns On The Transparent Overlays Of Space). Photo- Lance Gerber. Courtesy of the artist, RCU and Desert X
Lita Albuquerque’s NAJMA (She Placed One Thousand Suns On The Transparent Overlays Of Space). Photo- Lance Gerber. Courtesy of the artist, RCU and Desert X

La prima monumentale mostra Desert X viene inaugurata questa settimana in un’antica valle dell’Arabia Saudita (31 gennaio-7 marzo, gratuita per il pubblico). Ai 14 artisti partecipanti è stato chiesto di riflettere sulla storia di AlUla, una regione nel nord-ovest del regno che è stata descritta come un “museo vivente all’aperto”. Le opere site specific sono sparse per la valle dell’oasi e le montagne di arenaria, un’area abitata migliaia di anni fa dalle popolazioni dei regni Lihyan e Nabatei…
Continua a leggere su: theartnewspaper.com

Credits photos: Lance Gerber

LINK UTILI:
Desert X in questo blog | Website | Instagram | Twitter | Facebook fan page

8 commenti

    • La mia stessa considerazione… Nonostante le tante polemiche su Desert X di questi giorni, io credo, come gli artisti e gli organizzatori, che queste occasioni siano importanti anche per il dialogo e la sensibilizzazione su certi argomenti. L’arte dovrebbe avere anche questa funzione “riparatoria” passami il termine. Inoltre i lavori degli artisti son per me particolarmente interessanti. Avere un’intera valle desertica a disposizione, animali feroci (per me anche i ragni) esclusi, sarebbe davvero il massimo come artista…

  1. Come non restare affascinati dall’oceano sterminato dei deserti?? E, cmq, anche le creature che lo popolano altrettanto dense di bellezza/bruttezza ammaliante e.. ragni compresi!!! Per inciso: sulle rive di un mare, anni fa, una Nuda prendeva la Luna: ne rimasi stregato, non so chi sia, per non darle fastidio mi allontanai repentinamente, di lei solo un sorriso, perché aveva compreso che non volevo darle fastidio, e il suo nudo innocente..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.