Emergenza Coronavirus – Iniziative online di musei e gallerie [26]

#iorestoacasa

Cosa troverete: “Mart online” per il Mart di Rovereto; Sabina Guzzanti per il Triennale Decameron della Triennale di Milano; “A Never-Before-Seen Red” per la Cortesi Gallery di Milano; “Onlife” per la Villa Romana di Firenze; Giuseppe Lo Schiavo per la Burning Giraffe Art Gallery di Torino; Chiara Scarfò per KaOZ di Palermo; “Embassy of Internet” per il Centro Culturale Indipendente Ritmo di Catania; “Fondazione 3M contribuisce alla lotta al Coronavirus a colpi di fotografia” per la Fondazione 3M di Milano; “Inedito 2020 – Virtual Art Project” per Chiara Ronchini Arte Contemporanea di Terni.

Fondazione 3M contribuisce alla lotta al Coronavirus a colpi di fotografia
Fondazione 3M, istituzione culturale permanente e snodo di divulgazione e formazione, scende in campo contro il Coronavirus e sostiene il lavoro dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri per la ricerca sul Covid-19 attraverso un’iniziativa che si caratterizza per la sua vicinanza al mondo dell’arte. In questo periodo di emergenza, in cui i musei e le gallerie d’arte sono chiusi, Fondazione 3M si apre al pubblico attraverso il proprio sito web, invitando tutti a diventare curatori della propria mostra e a pubblicarla nel sito stesso.
Partecipare all’iniziativa è semplice e gratuito. Tutti gli interessati possono visitare il sito di Fondazione 3M: https://fondazione3m.it/. Attingendo al ricco archivio fotografico della Fondazione, online con venti mila tra il patrimonio di circa 110 mila immagini provenienti dalla storica azienda fotografica italiana Ferrania, i partecipanti potranno scegliere 10 immagini e raccontare una loro storia in una mostra che sarà pubblicata nella sezione Nuovi Sguardi del sito.
Dove: Pioltello, Fondazione 3M
Quando: 10 aprile 2020 – 31 maggio 2020

Onlife
OnLife è una mostra che riflette lo Zeitgeist, lo spirito del tempo. Tutti noi siamo obbligati a stare a casa e a coltivare le relazioni sociali solo attraverso internet e questa è la ragione per cui la mostra è stata organizzata interamente online, concepita per essere fruita online e ospitata sul sito di Villa Romana.
Dove: Firenze, Villa Romana
Quando: 11 aprile 2020 – 25 maggio 2020

Mart online
Da IGTV a Facebook, passando per le chatbot e Alexa, il Mart è su tutti i canali. Obiettivo: coltivare la relazione con il pubblico anche durante l’emergenza.
Fondato nel 2012, il Web Team del Mart è al lavoro! Sui canali del museo ogni giorno vengono postate pillole sulle opere, sugli artisti, sulle mostre. E ancora: le videointerviste su IGTV; i segreti del back office e le ricette dello chef Alfio Ghezzi su Facebook; i teaser delle mostre su Youtube; gli aggiornamenti su Twitter; le immagini più suggestive su Instagram e Pinterest.
Dove: Rovereto, Mart
Quando: 11 aprile 2020 – 11 maggio 2020

Giuseppe Lo Schiavo – Social Organism
A partire da sabato 11 aprile, sarà possibile visitare la mostra virtuale Social Organism, dell’artista Giuseppe Lo Schiavo. Le installazioni e gli spazi della mostra (per certi versi, impossibili, oltre che virtuali) sono stati realizzati con un software di 3d design e poi convertiti con un applicazione di virtual reality per rendere possibile la navigazione.
Per una migliore esperienza consigliamo di visualizzare la mostra dal pc, navigando con le freccette della tastiera. La mostra è anche fruibile su sistemi Android e iOS.
Dove: Torino, Burning Giraffe Art Gallery
Quando: 11 aprile 2020 – 11 maggio 2020

A Never-Before-Seen Red
Red has always been part of our palette since the very beginning of human history. It is not only one of the primary colours, it’s also one of the first colours, along with white and black, used by artists—dating back to the Paleolithic age because it was easily obtainable.
Since then the artists have always been using the colour red in all of its shades, creating persuasive artworks exploring all its possibilities.
Dove: Milano, Cortesi Gallery
Quando: 11 aprile 2020 – 11 maggio 2020

Inedito 2020 – Virtual Art Project
La Galleria CRAC- Chiara Ronchini Arte Contemporanea, chiusa dai primi di marzo, ha cancellato momentaneamente, a data da destinarsi, gli ultimi due appuntamenti della stagione Lineup.
Dopo un’attenta riflessione su quello che sta accadendo nel mondo, CRAC, ha rivolto la sua attenzione al mondo dell’arte, i pensieri sono stati molteplici, l’indecisione anche, ma poi, l’arte ha avuto la meglio, con la sua forza, la sua capacità di reagire, di reinventarsi e di essere sempre pronta al nuovo, perché insito nel suo DNA, ci ha convinto che mai come ora, l’arte non può fermarsi, deve continuare, e forse, ripartire proprio da lei quando tutto sarà finito.
Inedito 2020 è un progetto virtuale, una mostra vera e propria, visibile solo nel mondo del web, attraverso i social.
15 artisti sono stati invitati a partecipare con un lavoro inedito, creato durante questi giorni di quarantena, molti di loro, impossibilitati di recarsi nel loro studio.
Ogni opera, accompagnata da un pensiero dell’artista e da un brano musicale, da loro consigliato, divengono così la risposta dell’arte a tutto ciò.
Dove: Terni, CRAC Chiara Ronchini Arte Contemporanea
Quando: 11 aprile 2020 – 11 maggio 2020

Embassy of Internet
Nato da una collaborazione tra Embassy of Internet e Ritmo, Screen Space è un ambiente di condivisione nel web, un’occasione per percepire la presenza degli altri, nonostante la distanza fisica.
Se lo spazio è inteso come luogo, internet ne ridefinisce il significato. Costituito da informazioni connesse tra loro, non ha confini né regole, ma prende forma attraverso gli utenti e la loro partecipazione collettiva.
Dove: Catania, Centro Culturale Indipendente – Ritmo
Quando: 11 aprile 2020 – 25 aprile 2020

Chiara Scarfò – Sei ora
Durante la diffusione virale del COVID-19 artisti, curatori, spazi e operatori culturali hanno convertito o distribuito ricerche e produzioni culturali attraverso canali on-line. In un momento in cui dirette, streaming e virtualizzazioni appaiono come soluzioni capaci di accorciare la distanza sociale, Sei ora diventa un progetto che inverte e articola la riflessione e l’espressione digitale analogica, ”una distanza che annulla ogni distanza” come dice Chiara Scarfò. Conformemente alle normative che regolano la vita sociale e le prescrizioni governative, a partire dall’ 11 aprile per sei giorni, un’ora al giorno e sempre diversa e variabile, le sporadiche presenze che transitano da Piazza Magione a Palermo e dalla vetrina chiusa di KaOZ possono fruire di Sei ora, la video-performance screening di Chiara Scarfò a cura di Lori Adragna e Andrea Kantos, in partnership con Bridge Art – Artists residency, Dimora OZ e KAD Kalsa Art District.
Dove: Palermo, KaOZ
Quando: 11 aprile 2020 – 17 aprile 2020

Triennale Decameron – Sabina Guzzanti
Triennale Decameron: storie in streaming nell’era della nuova peste nera.
Nell’ambito di Triennale Decameron, Sabina Guzzanti, in dialogo con Leonardo Caffo, filosofo e tra i curatori del Public Program di Triennale Milano, affronteranno i temi del postumano e dell’ecologia, che saranno al centro del prossimo film della Guzzanti.
Dove: Milano, Triennale
Quando: 11 aprile 2020 – 11 aprile 2020

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.