Emergenza Coronavirus – Iniziative online di musei e gallerie [32]

#iorestoacasa

Cosa troverete: “Tra Munari e Rodari. Aspettando la mostra” per il Palazzo delle Esposizioni di Roma; Gian Marco Montesano per la Galleria Poleschi di Lucca; “Inside the Art” per la Barbara Paci Art Gallery di Pietrasanta; Giuseppe Buzzotta e Edson Luli per la Prometeo Gallery di Milano; Alina Marazzi e Francesco Virga per il Triennale Decameron della Triennale di Milano; “Index VII” per la Fondazione SoutHeritage di Matera; “Stand-by” per il Centro Fotografico Cagliari di Cagliari; Andrea Ventura per la Galleria Tricromia di Roma; “Nei nostri occhi” per la CRAG Chiono Reisova Art Gallery di Torino; la fotografia per #iorestoacasa con il MAXXI; figurine e calendari dall’archivio del Museo Lavazza di Torino.

Nei nostri occhi
CRAG Gallery è lieta di inaugurare “Nei nostri occhi” dal 14 aprile al 15 giugno 2020. La mostra, unicamente online, presenta una selezione di opere di 17 artisti che collaborano con la galleria. I lavori sono nati in questo periodo di isolamento, riflessione, concentrazione e studio degli artisti, oltre che di grande creatività.
In occasione della 57ma Biennale di Venezia si pose l’indagine sulle pratiche “…e il modo di fare arte degli artisti, tra ozio e azione, tra otium e negotium.
Chi: Torino, CRAG Chiono Reisova Art Gallery
Quando: 14 aprile 2020 – 15 giugno 2020

Inside the Art # 02
Andrea è da sempre legato alla sua terra natia, la Toscana, culla di Storia e Arte, ma anche madre premurosa e attenta di flora e fauna uniche nel loro genere. Proprio sulle dolci colline pisane l’artista vive e lavora, nel romantico podere dove trascorse la sua infanzia e che poi, per un incredibile gioco del destino, oggi è nuovamente la sua dimora. Per questa speciale occasione Andrea spalanca solo per Voi le porte del suo magico e privato mondo
Fin dalla tenera età Andrea è attratto e appassionato di animali, dalle leggende ancestrali dove questi sono i protagonisti e si sente legato indissolubilmente a tutto ciò che di vivo lo circonda.
Poiché di dedizione si tratta, giorni, talvolta mesi di meticolose linee e tratti a china gli occorrono per completare un solo disegno su carta in cui risultano però celati valori e sentimenti che, in periodi come questo, devono ancor più farci riflettere e apprezzare tutta l’unicità di cui la natura ci circonda e che forse, troppe volte, diamo per scontata.
Chi: Pietrasanta, Barbara Paci Art Gallery
Quando: 18 aprile 2020 – 18 maggio 2020

Index VII
Nello stop delle mostre rimandate in seguito alle misure per il contenimento dell’emergenza sanitaria in corso, Fondazione SoutHeritage per l’arte contemporanea da seguito ai suoi progetti in Rete già in itinere lanciando online la VII edizione del progetto INDEX – repertorio d’arte contemporanea in Basilicata.
L’archivio, ideato da Lucia Ghidoni, si inserisce nell’ambito della piattaforma
SHg #3 attraverso la quale la Fondazione SoutHeritage sostiene una pluralità di eventi congiungendo in un articolato sistema di relazioni, la dimensione locale con progetti, prototipi e scenari della ricerca artistica e curatoriale nazionale e internazionale.
Chi: Matera, Fondazione SoutHeritage
Quando: 18 aprile 2020 – 18 maggio 2020

Gian Marco Montesano. Gatta ci cova
Quindi, come risolvere questa impasse da lockdown? Gatta ci cova è il titolo del progetto di Gian Marco Montesano che la Galleria Poleschi lancia in questa occasione. L’artista che, nel corso della sua ricerca, ha affrontato i grandi processi storici attraverso la pittura, questa volta riparte da un momento famigliare e si offre per realizzare un ritratto del padrone – o dei padroni – con il proprio gatto – o i propri gatti – di casa.
Chi: Lucca, Galleria Poleschi
Quando: aprile 2020 – maggio 2020

I Calendari Lavazza: oltre 25 anni di fotografia d’autore
La nuova linea narrativa racconta la storia affascinante dei Calendari Lavazza: una celebrazione del rapporto che lega l’azienda torinese al mondo della fotografia, iniziato nel 1993 con la prima edizione del Calendario firmato dal maestro berlinese Helmut Newton. Un progetto internazionale nato per raccontare in maniera innovativa il mondo del caffè e i valori dell’azienda, contribuendo a consolidarne l’immagine a livello internazionale. Newton, Scianna, Leibovitz, Olaf, McCurry, Platon: sono solo alcuni dei grandi nomi che hanno accompagnato Lavazza nel percorso dedicato alla fotografia d’autore, che quest’anno vede protagonista David LaChapelle per il Calendario Lavazza 2020 “Earth CelebrAction”.
Chi: Torino, Museo Lavazza
Quando: 14 aprile 2020 – maggio 2020

Le figurine Lavazza. Un’enciclopedia da collezionare
“L’enciclopedia illustrata”: così vennero definite le Figurine Lavazza, che per vent’anni raccontarono attraverso un testo e un’immagine i temi più svariati, affidandosi ad illustratori e maestri di scuola per farlo.
Una serie era composta da 6 cartoncini fronte-retro da collezionare su album dedicati. E sul retro, era sempre presente uno slogan Lavazza, che invitava ad acquistare una miscela appena uscita o promuoveva la qualità del prodotto secondo il costume e il linguaggio dell’epoca, rivolgendosi ad un mercato italiano, quello domestico, di cui Lavazza divenne leader nei decenni successivi.
Chi: Torino, Museo Lavazza
Quando: 26 marzo 2020 – maggio 2020

Il caffè è donna
Attraverso i testi della scrittrice Francesca Manfredi, insegnante alla scuola Holden, viene raccontato il posto speciale che le donne hanno sempre avuto in Lavazza e che viene celebrato ogni anno dallo storico Calendario: volti e personalità delle figure femminili che hanno dato e danno tuttora un grande contributo alla vita dell’azienda. I documenti e le immagini del pecorso testimoniano, inoltre, l’impegno costante – ieri come oggi – di Lavazza per la valorizzazione delle donne, riscoprendo il mondo del caffè in una prospettiva tutta al femminile.
Chi: Torino, Museo Lavazza
Quando: 27 aprile 2020 – maggio 2020

Tra Munari e Rodari. Aspettando la mostra
Tra Munari e Rodari è un’iniziativa proposta dal Comitato promotore per le celebrazioni dell’Anno Rodariano istituito da Biblioteche di Roma. Il progetto, in collaborazione con Corraini edizioni – con cui Bruno Munari ha sempre lavorato stabilmente nel corso degli anni -vuole essere un omaggio ai due artisti e celebrare il loro incontro, umano e intellettuale. Non un formale tributo ma un dono a due maestri che come chiarisce il presidente di Biblioteche di Roma, Paolo Fallai, “hanno punto le nostre supponenti certezze, lasciando ferite non rimarginabili. Hanno liberato le immagini e le parole, che con tanta fatica, la nostra tradizione culturale voleva inscatolare e ridurre a schemi rigidi e rassicuranti”. Dieci pannelli che raccontano con poesia e immediatezza i punti di contatto tra i due artisti, un binomio fantastico da cui è sprigionato il piacere dell’invenzione, della fantasia della creatività che fa di Rodari e Munari personaggi unici del panorama artistico del ‘900 italiano.
Chi: Roma, Palazzo delle Esposizioni
Quando: 18 aprile 2020 – 30 aprile 2020

Andrea Ventura. Solitari personaggi
La nuova proposta della galleria Tricromia per l’opening online del 18 aprile prossimo in “Vernice Art Collection” dal titolo “Solitari personaggi” è dedicata ad Andrea Ventura. “Vernice Art Collection” è un piccolo tassello nella ricostruzione delle relazioni artistiche, degli scambi culturali, delle corrispondenze e dei legami in un luogo circostanziato dalla superba bellezza: Roma. È da qui che Vernice intende espandere online la stimolante opportunità di sfogliare le forme più originali del racconto per immagini in nuove proposte periodicamente in mostra. Di Andrea Ventura in mostra un inedito gruppo di ritratti dalle fisionomie così diverse tra loro per tecnica e colori. Man mano che scorrono i volti, prendono vita personaggi vari, misteriosi, dai quali traspaiono differenti stati d’animo che si confrontano con visioni che da un’epoca più remota ci riportano alla contemporaneità.
Chi: Roma, Galleria Tricromia
Quando: 18 aprile 2020 – 30 aprile 2020

Stand-by
..in questo momento storico surreale dove, per un lasso temporale ancora indeterminato, l’esistenza è messa a dura prova, si rende imprescindibile un intervento concreto da parte del mondo della cultura per superare questo dramma che investe l’umanità intera, per capire come cambia il mondo intorno a noi e come poterlo affrontare di conseguenza. Un impegno urgente per dimostrare che la cultura non si ferma ma si mette al servizio della comunità intera, soprattutto di chi si trova in difficoltà.
E che ora più che mai l’arte è indispensabile per tradurre il presente e immaginare, per poi costruire, un nuovo futuro. (Roberta Vanali)
Il ricavato delle vendite della mostra sarà devoluto a Domus de Luna per acquistare beni alimentari e bombole di gas destinati alle persone in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria ed economica. Tutte le foto saranno messe in vendita ad un prezzo simbolico di 100 euro, acquistabili attraverso una donazione diretta all’associazione.
Chi: Cagliari, Centro Fotografico Cagliari
Quando: 18 aprile 2020 – 30 aprile 2020

Giuseppe Buzzotta / Edson Luli
Mostra Online
Chi: Milano, Prometeo Gallery
Quando: 18 aprile 2020 – 30 aprile 2020

#iorestoacasa con il MAXXI – fotografia
Roma,17 aprile 2020. Prosegue anche nel weekend, con tanti appuntamenti e nuovi video, lo speciale palinsesto online #IORESTOACASA con il MAXXI, che continua a tenere aperte virtualmente le porte del Museo nazionale delle arti del XXI secolo.
In questo primo mese di attività, grazie alla creazione e alla collaborazione di una grande redazione allargata, sono stati prodotti più di 100 contenuti video inediti e sono oltre 9 milioni le visualizzazioni totali raggiunte sui vari canali social del museo.
Grande protagonista di questo weekend è la fotografia, a partire dal contributo inedito di Olivo Barbieri per il prossimo appuntamento del ciclo Azioni d’artista. Nel video Donuts, che si apre con una citazione di Gertrude Stein, l’inconfondibile forma della ciambella si alterna al paesaggio americano e alle gigantesche insegne dei locali che preparano i donuts, fotografate nel suo celebre lavoro American Monument and Monument.
Chi: Roma, MAXXI
Quando: 18 aprile 2020 – 20 aprile 2020

Triennale Decameron – Alina Marazzi e Francesco Virga
Triennale Decameron: storie in streaming nell’era della nuova peste nera.
Nell’ambito di Triennale Decameron, Alina Marazzi dialoga con Francesco Virga su Instant Corona, il film collettivo in via di realizzazione che racconta il particolare momento che stiamo attraversando. Il progetto nasce da un’idea di MIR Cinematografica e coinvolge altre realtà produttive milanesi. La regista e il produttore riflettono sul senso di “fotografare” in particolare la città di Milano oggi, attraverso uno sguardo partecipato, personale e al tempo stesso corale, che si comporrà in una narrazione filmica, e su quello che può essere il valore di produrre memoria storica con immagini del nostro presente per meglio interpretare il futuro che ci attende.
Chi: Milano, Triennale
Quando: 18 aprile 2020 – 18 aprile 2020

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.