News dal Blog

Calendario Mostre [289] – 29/05/2020

Out-of-blog Barbara Picci

Cosa troverete: Ren Hang @ Centro Pecci, Prato; Nello Petrucci @ Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, Napoli; Liu Jianhua @ Al Convento, Cetara; Lorenzo Missoni @ SMDOT/contemporary art, Udine; il Premio Lissone Design 2019 @ MAC, Lissone; “Spin me round” @ T-Space, Milano; “The Kids Aren’t Alright” @ La rada, Locarno; “Il regno segreto. Sardegna-Piemonte” @ MAN, “Toccar con mano i Longobardi” @ Museo Tattile Statale Omero, Ancona; Nuoro; Massimiliano Tonelli per il Triennale Decameron della Triennale di Milano @ & more…

Il regno segreto. Sardegna-Piemonte
La mostra Il regno segreto. Sardegna-Piemonte: una visione postcoloniale, a cura di Luca Scarlini, che avrebbe dovuto inaugurare lo scorso 13 marzo, è pronta ad accogliere i visitatori da venerdì 29 maggio e sarà visitabile sino a domenica 15 novembre 2020.
Attraverso il lavoro di artisti, musicisti e intellettuali, la rassegna rappresenta un’ampia e articolata indagine storiografica e culturale che rivela la relazione tra Sardegna e Piemonte, dal 1720 agli anni Sessanta del Novecento, raccogliendo una varietà di opere d’arte, documenti, manufatti, testi letterari, illustrazioni, ceramiche, fotografie e spartiti musicali, provenienti da prestigiose istituzioni italiane.
Completa la mostra una sezione dedicata all’animazione curata da Fondazione Sardegna Film Commission che, in collaborazione con il MAN, ha sviluppato quattro format sperimentali di corti d’animazione dedicati agli illustratori sardi attivi in Piemonte nel Novecento.
Dove: MAN, Nuoro
Quando: 29 maggio 2020 – 15 novembre 2020

Lorenzo Missoni – Pensiero poetico
Anche l’arte e le mostre riprendono i propri spazi in questa fase due. Venerdì prossimo, 29 maggio, al Kobo Shop di Udine inaugura la mostra personale dell’artista friulano Lorenzo Missoni, “Pensiero. Poetico.”.
Su appuntamento
L’esposizione, organizzata da Smdot/contemporary art e a cura di Stefano Monti, sarà visitabile solo su appuntamento, questo per garantire tutte le norme di sicurezza e di distanziamento sociale imposte dalla pandemia.
La mostra
“Pensiero. Poetico.” è la terza mostra realizzata da Smdot/contemporary art, il nuovo spazio espositivo gestito da Stefano Monti e ospitato al Kobo Shop di Udine. “Le opere che incontriamo nella personale abitano uno spazio che in partenza, per sua natura artificiale, è un non luogo, un grey-cube, freddo, geometrico, ‘apparentemente facile’, creano uno spazio estetico, complesso, difficile, con tante soglie, accessi, che si attivano e riflettono allo sguardo dello spettatore”.
Dove: SMDOT/contemporary art, Udine
Quando: 29 maggio 2020 – 19 settembre 2020

Ren Hang – Nudi
A partire dal 4 giugno, inoltre, fino al 23 agosto 2020 l’offerta espositiva del Centro Pecci sarà arricchita dalla prima mostra italiana dedicata all’ acclamato fotografo e poeta cinese Ren Hang (Changchun 1987- Pechino 2017), tragicamente scomparso a neppure trent’anni. L’artista, che non ha mai voluto essere considerato un artista politico – nonostante le sue fotografie fossero ritenute in Cina pornografiche e sovversive – è noto soprattutto per la sua ricerca su corpo, identità, sessualità e rapporto uomo-natura, che ha per protagonista una gioventù cinese nuova, libera e ribelle. Nella mostra al Centro Pecci verrà esposta una selezione di scatti provenienti da collezioni internazionali, capace di restituire tutta l’intensità della sua poetica
Dove: Centro Pecci, Prato
Quando: 4 giugno 2020 – 23 agosto 2020

Nello Petrucci. Il Canto di Circe
La Sala delle Biblioteca del Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore a Napoli, ospita l’installazione site specific dell’artista Nello Petrucci (Castellammare di Stabia, 1981).
Il progetto installativo pensato appositamente per questa occasione è fruibile sulla pagina Facebook dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli attraverso un video realizzato dall’artista e in un secondo momento la Biblioteca sarà aperta al pubblico con date e orari che verranno resi noti.
Il progetto presenta tre opere di grande formano, un trittico su tavola, omaggio al pensiero del filosofo nolano Giordano Bruno.
Nelle tre tavole di Petrucci, realizzate in tecnica mista fondendo decollage/collage, pittura, grafica computerizzata, fotografia e stampa in quadricromia, la potente icona del filosofo emerge sui frammenti di manifesti strappati che rappresentano simbolicamente le false credenze, i proclami e le finte certezze dell’era globalizzata e massificata.
L’ispirazione per quest’opera è stata tratta dal libro il “Canto di Circe” che il filosofo Giordano Bruno pubblicò a Parigi 1582.
Non a caso è stata scelta dall’artista proprio la Sala della Biblioteca del Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, luogo in cui il giovane filosofo ebbe modo di formare il suo pensiero critico e indipendente, anche attraverso la lettura di testi proibiti di cui questa biblioteca era fornita.
Dove: Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore (Sala della Biblioteca), Napoli
Quando: 23 maggio 2020 – 28 agosto 2020

Toccar con mano i Longobardi
Dopo la chiusura forzata per emergenza COVID-19, la mostra riapre al pubblico il 29 MAGGIO 2020 fino a data da destinarsi.
L’esposizione è parte del progetto omonimo per il quale l’Associazione Italia Langobardorum, struttura di gestione del sito UNESCO “Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)”, presieduta da Laura Castelletti, Vicesindaco del Comune di Brescia, ha ottenuto dal MiBACT il riconoscimento del suo valore e l’ammissione a finanziamento a valere della L. 77/2006 “Misure di tutela e fruizione a favore dei siti UNESCO” italiani.
La mostra, realizzata in collaborazione col Museo Tattile Statale Omero, ha l’obiettivo di far conoscere la straordinarietà e la complessità del sito UNESCO attraverso un percorso tattile e una gamma differenziata di opzioni di fruizione che ne facilitano la comprensione, assicurando a tutti un’esperienza multisensoriale ottimale.
Saranno esposti sette modellini tridimensionali in scala dei monumenti architettonici che rappresentano maggiormente il sito seriale longobardo e sette modellini relativi alle aree in cui sono situati i monumenti, per permettere l’esplorazione tattile dei loro contesti di provenienza.
A rendere il percorso ancor più accessibile saranno le audio descrizioni da ascoltare tramite NFC e QR code, nonché un catalogo in Braille e uno in large print.
Dove: Museo Tattile Statale Omero, Ancona
Quando: 29 maggio 2020 – 30 giugno 2020

Liu Jianhua – Monumenti
Corpi che sono storie, che sono viaggi, che sono vite. Migranti. Uomini e donne che hanno solcato terre e mari e attraversato confini per ricominciare tutto in un altrove che non era casa, non più e non ancora.
A queste figure e a questa umanità, era dedicata l’opera Monumenti che l’artista Liu Jianhua – uno degli artisti cinesi più rappresentativi della scena contemporanea – ha realizzato nel 2018 per la Fondazione Made in Cloister a Napoli.
Dove: Al Convento, Cetara
Quando: 29 maggio 2020 – 29 giugno 2020

Premio Lissone Design 2019
In linea con l’evoluzione degli ultimi anni, il Premio Lissone Design 2019 riconferma la formula dell’invito diretto e affianca alla sezione a premio una ricca programmazione di mostre a tema. Passando al setaccio storie, idee e identità, la settima edizione del Premio Lissone Design mantiene uno strettissimo legame con la storia della Città e del Museo di Lissone: intende infatti approfondire gli eventi del passato per riuscire a riflettere e comprendere le ricerche più attuali.
Dove: MAC, Lissone
Quando: 29 maggio 2020 – 29 giugno 2020

The Kids Aren’t Alright
Prima di annunciare la nuova esposizione in apertura, segnaliamo che ogni giorno dalle 14 alle 19 sino a sabato 15 è possibile visitare alla rada l’assai apprezzata personale di Davide Cascio curata da Elio Schenini.
Nove artisti, quattro paesi diversi, un solo medium: la pittura. The Kids Aren’t Alright è una mostra di millennial, anche se per “millennial” non si intende solo la data anagrafica, ma un sentimento condiviso di instabilità, lutto per un futuro ormai morto, e rabbia repressa che trova conforto in stati d’animo alterati
Dove: La rada, Locarno
Quando: 29 maggio 2020 – 29 giugno 2020

Spin me round
T-Space di Milano presenta “Spin me round”, una mostra che riflette sulla fotografia panoramica con l’intervento di cinque giovani artisti: Silvia Morin, GianMarco Porru, Luisa Turuani, Giulia Ratti e Sara Lorusso.
Dove: T-Space, Milano
Quando: 25 maggio 2020 – 6 giugno 2020

Triennale Decameron – Massimiliano Tonelli
Triennale Decameron: storie in streaming nell’era della nuova peste nera.
Proseguono gli appuntamenti di Triennale Decameron – il format di Triennale Milano che invita artisti, designer, architetti, intellettuali, musicisti, cantanti, scrittori, registi, giornalisti a sviluppare una personale narrazione – con il Direttore di “Artribune” Massimiliano Tonelli, venerdì 29 maggio.
Nell’ambito di Triennale Decameron Massimiliano Tonelli dialogherà con Lorenza Baroncelli, Direttore Artistico di Triennale Milano, sul tema La Fase 4 del Made in Italy.
Chi: Milano, Triennale
Quando: 29 maggio 2020 – 29 maggio 2020

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.