News dal Blog

Calendario Mostre [311] – 25/06/2020

Out-of-blog Barbara Picci

Cosa troverete: Lois Hechenblaikner @ MASI Lugano; Rafael Silveira @ Dorothy Circus Gallery, Roma; Marina Apollonio @ 10 A.M. Art, Milano; Gianluca Patti @ Copernico Garibaldi Torino, Torino; Paola Gaggiotti @ Libreria delle Donne, Milano; “Finite Rants” @ Fondazione Prada, Milano; @ Fondazione Morra Greco, Napoli; “FotograficaMONTI 2019-2020” @ Antigallery, Roma; “Processi 147” @ Real Academia de España, Roma; “Torino Photo Tales” @ Ex Borsa Valori, Torino; “Triennale Estate – Le Piazze [in]visibili” @ Triennale, Milano; “OGR Brand New Day” @ OGR, Torino

Elvis and Wein & Mozart a selection of film and video from Collezione Morra Greco
Naples is Collezione Morra Greco’s home, but a place where it has hardly been shown. Comprising over one thousand works by around two hundred artists and spanning almost three decades, it began in the nineties after Maurizio Morra Greco’s interest for contemporary production and it grew alongside his laboured project for Fondazione Morra Greco as we know it today.
The exhibition is titled after ‘Elvis and Wein & Mozart’ by Jonas Mekas (2001) and it features some of the most innovative works of moving image – including 16mm films, 35mm slides, screening installations, and digital projections –, spread over the five floors of Palazzo Caracciolo di Avellino.
Dove: Fondazione Prada, Milano
Quando: 25 giugno 2020 – 31 dicembre 2020

Processi 147
Si rinnova il consueto appuntamento del mese di giugno con la mostra dei borsisti della Real Academia de España en Roma che prosegue la stagione espositiva, mai interrotta anche durante il lungo periodo di lockdown che li ha visti presentare i loro lavori sui social con il progetto Finestre Aperte, con l’inaugurazione di Processi 147, mostra finale dei borsisti 2019/2020 che si aprirà giovedì 25 giugno.
Gli artisti residenti, 22 in tutto, spagnoli, latinoamericani e italiani, sono i vincitori dell’annuale concorso indetto dal Ministero degli Affari Esteri spagnolo e sono stati chiamati a realizzare un progetto dedicato all’Italia ed in particolare alla città che li ospita. Roma rimane sempre al centro della loro ricerca artistica, che quest’anno spazia dall’archeologia alla musica, dalla fotografia al cinema, dalla letteratura alla moda, dall’arte figurativa alle performance, mettendo in mostra tutta la loro creatività.
Dove: Real Academia de España, Roma
Quando: 25 giugno 2020 – 31 dicembre 2020

Gianluca Patti. Noise of Color
Copernico Garibaldi a Torino, uno dei 14 centri di Copernico, la rete di luoghi di lavoro, uffici flessibili e servizi che favoriscono lo smart working e la crescita professionale e del business ospita, dal 25 giugno al 15 ottobre 2020 la mostra personale dell’artista Gianluca Patti: Noise of Color.
La ricerca dell’artista da sempre mette in dialogo percezioni sensoriali diverse ma complementari, ponendo in connessione immagini e suoni. Le sue opere generano un rumore nuovo, visivo, capace di provocare emozioni che si intersecano e compenetrano.
Attraverso i sensi è possibile leggere il mondo esterno, trasformando informazioni in sensazioni, entrando all’interno della dimensione emotiva propria dell’arte, del suo linguaggio e della sua capacità di comunicare attraverso impressioni. Come in una filodiffusione di velature cromatiche, il colore si fa suono e la melodia si propaga.
Dove: Copernico Garibaldi Torino, Torino
Quando: 25 giugno 2020 – 15 ottobre 2020

Lois Hechenblaikner – Ischgl and more
Riapre la sede del Museo d’arte della Svizzera italiana al LAC con il progetto fotografico Lois Hechenblaikner. Ischgl and more. A pop-up project(ion) in programma dal 26 giugno al 6 settembre 2020: una proiezione di immagini del fotografo austriaco Lois Hechenblaikner che documentano, con sguardo rigoroso, il lato meno noto e irriverente dell’omonima località alpina.
Dalle Alpi come luogo d’incontro sublime e meditativo con la natura, agli scatti dalla forte espressività di Lois Hechenblaikner, che mostrano una realtà ben diversa dalle consuete aspettative, legata al turismo sciistico di massa e alle conseguenti alterazioni, della natura e dell’uomo, che questo comporta.
Dove: Fondazione Morra Greco, Napoli
Quando: 25 giugno 2020 – 26 settembre 2020

Lois Hechenblaikner – Ischgl and more
Riapre la sede del Museo d’arte della Svizzera italiana al LAC con il progetto fotografico Lois Hechenblaikner. Ischgl and more. A pop-up project(ion) in programma dal 26 giugno al 6 settembre 2020: una proiezione di immagini del fotografo austriaco Lois Hechenblaikner che documentano, con sguardo rigoroso, il lato meno noto e irriverente dell’omonima località alpina.
Dalle Alpi come luogo d’incontro sublime e meditativo con la natura, agli scatti dalla forte espressività di Lois Hechenblaikner, che mostrano una realtà ben diversa dalle consuete aspettative, legata al turismo sciistico di massa e alle conseguenti alterazioni, della natura e dell’uomo, che questo comporta.
Dove: MASI, Lugano
Quando: 25 giugno 2020 – 6 settembre 2020

Quarta Vetrina – Paola Gaggiotti, Le immagini che restano
Che immagini restano di una cosa difficile da dire? Quella di Paola Gaggiotti è difficile anche da ascoltare.
A novembre 2019 ci siamo trovate al caffè per programmare la Quarta Vetrina, avevamo pensato a un’opera liberamente influenzata dai progetti d’arte che Paola sperimentava all’Istituto dei Tumori, con i malati più piccoli. L’arte, mi ero detta, è una cura anche per chi non è malato.
Mentre stavamo uscendo, mi avverte: “ho cambiato idea. Voglio dirti una cosa che non ho confidato a nessuno. Mai. Da bambina ho subito violenza. Ho due figlie e voglio che lo sappiano da me, ma non da sola. In Libreria potrò parlare con loro insieme con altre e altri e raccontare perché è stata così difficile da dire. Con te ho capito che l’arte è un linguaggio che dobbiamo curare”.
Così è nata l’idea di una serie di disegni della strada che ha percorso quel giorno. Sono appesi sulla vetrina come fosse una parete della sua cameretta di allora. Anche se non ne parli Le immagini che restano sono vuote e desolate: forse è l’unico modo per rappresentare questa cosa difficile da dire.
Dove: Libreria delle Donne, Milano
Quando: 25 giugno 2020 – 31 agosto 2020

Torino Photo Tales
Nasce TORINO PHOTO TALES, un percorso di narrazione virtuale che raccoglie, in una piattaforma online, una vetrina dedicata alla creatività dell’immagine, con la presentazione di opere fotografiche di grandi maestri e giovani emergenti, corredate da video interviste a gallerie, musei, istituzioni culturali, editori, collezionisti, artisti e appassionati.
“L’emergenza Coronavirus – racconta Roberto Casiraghi, ideatore di The Phair insieme a Paola Rampini – ci ha stimolato a lavorare a nuove idee, sviluppando una delle funzioni della Fiera, il sostegno del sistema artistico territoriale e soprattutto la valorizzazione delle gallerie d’arte che dedicano particolare attenzione a progetti artistici legati al tema dell’immagine. Abbiamo ridefinito i luoghi di confronto tra i protagonisti del sistema dell’arte, con l’obiettivo di rendere la proposta culturale il più esaustiva possibile per collezionisti, appassionati e per tutte le tipologie di pubblico che seguono il panorama artistico italiano”.
La prima parte del progetto dal 25 giugno al 1° agosto raccoglie le opere selezionate da ciascuna galleria invitata a partecipare a Torino Photo Tales. Una raccolta collettiva che andrà a comporre un vasto ed eterogeneo album digitale, una preziosa e inedita finestra sul panorama artistico italiano e internazionale della cultura fotografica, ma soprattutto un’occasione di avvicinamento e confronto tra gallerie, collezionisti e appassionati.
Dove: Ex Borsa Valori, Torino
Quando: 25 giugno 2020 – 1 agosto 2020

Marina Apollonio – Dinamiche Virtuali
Online una mostra retrospettiva dedicata a Marina Apollonio, figura di rilievo internazionale tra le più rappresentative dell’arte Ottico–Cinetica Italiana. Le opere in mostra ricostruiscono il percorso artistico dell’Apollonio, raccogliendo diversi cicli di lavori significativi da lei sviluppati dal 1964 ad oggi; le opere in alluminio, le “Gradazioni” su tela, le “Dinamiche Circolari”, i “Rilievi a Diffusione Cromatica” e le recenti “Dinamiche Ellittiche” e “Fusioni Circolari”. La poliedrica ricerca dell’artista sintetizza in modo semplice uno studio complesso, in bilico tra arte e scienza, rendendo lo spettatore protagonista di una visione spazio–temporale da lei minuziosamente programmata. Il segno deciso e l’equilibrio tra gli opposti, soprattutto tra il bianco e nero, determinano un’iconicità tale da delineare il tratto distintivo dei suoi lavori e la loro assoluta riconoscibilità.
Dove: 10 A.M. Art, Milano
Quando: 25 giugno 2020 – 30 luglio 2020

FotograficaMONTI – 2019-2020
Torna operativa a pieno regime FotograficaMonti, rassegna fotografica a cura di Barbara Martusciello ad AntigGallery che inaugura questo giovedì con “Piazza l’auto e altri risVOLTI” di Mattia Morelli.
In Piazza degli Zingari 3 a Roma, grazie all’antistante piazzetta di Monti, accogliente “salotto urbano” su cui affaccia la Galleria, sarà possibile una fruizione più libera e nel rispetto delle norme covid-19
Dove: Antigallery, Roma
Quando: 25 giugno 2020 – 25 luglio 2020

Rafael Silveira – Metaforamorfoses
La Dorothy Circus Gallery è orgogliosa di presentare al suo pubblico METAFORAMORFOSES, prima mostra personale dell’artista brasiliano Rafael Silveira (Paranaguà, 1978) curata dalla galleria e presentata in esclusiva presso la sua sede romana a partire dal 25 giugno 2020.
È con grande orgoglio e rinnovato entusiasmo che condividiamo il tema della mostra di Silveira, in occasione della quale l’artista presenterà una serie inedita di 12 dipinti ad olio su tela che, con una ricca simbologia e i colori gioiosi tipici del Sud-America, ci invitano ad essere resilienti e a scoprire nuove opportunità a partire dai cambiamenti.
Dove: Dorothy Circus Gallery, Roma
Quando: 25 giugno 2020 – 25 luglio 2020

Triennale Estate – Le Piazze [in]visibili
Per il programma di Triennale Estate, giovedì 25 giugno alle ore 18.30, è in programma nel Giardino Giancarlo de Carlo di Triennale Milano l’incontro, a cura di Marco Delogu, dedicato al progetto Le Piazze [In]visibili con Marco Delogu, Luca Campigotto, Francesco Zanot, Francesco Cataluccio e Matteo Balduzzi.
Le Piazze [In]visibili, progetto promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ideato e curato da Marco Delogu e realizzato da Punctum press – riunisce 21 piazze italiane viste e narrate da fotografi e scrittori. Durante il lockdown le piazze d’Italia, svuotate dalla presenza umana, rivelavano la loro bellezza architettonica ricordando per assenza l’importanza del loro ruolo sociale.
Le Piazze [In]visibili intende riflettere sul ruolo delle piazze, simbolo di una bellezza diffusa italiana, che nello stato di eccezionalità della primavera del 2020 sono tornate a essere luoghi immaginari, anziché vissuti, così come erano state ideate dai grandi artisti che le hanno progettate e realizzate. Joseph Rykwert, il cui libro L’idea di città ispirò il capolavoro di Italo Calvino, nella postfazione del progetto ricorda come la piazza sia una particolarità molto italiana, luogo pieno di significati.
Dove: Triennale, Milano
Quando: 25 giugno 2020 – 25 giugno 2020

OGR Brand New Day
OGR Brand New Day: l’alba di un nuovo giorno: 12 h all’insegna delle contaminazioni tra arte e digital innovation.
Il 25/06, dalle 11 alle 23, visite guidate nella Corte Est, show in streaming, webinar per festeggiare il primo compleanno delle OGR Tech, hub dell’innovazione progettato e realizzato da Fondazione CRT per far crescere l’ecosistema italiano del tech su scala internazionale.
11:00 – 12.00 | La digital R-evolution di OGR Tech – Webinar
16:00 / 18:00 | Come nasce una mostra – Live
21:00 – 23:00 | Brand New Day – Show
La sperimentazione musicale del format OGR SoundSystem, in occasione del compleanno delle OGR Tech, diventa digitale grazie all’evento OGR Brand New Day, show online organizzato dalle OGR Cult in collaborazione con C2C Festival con contenuti multimediali in cui l’architettura delle OGR Tech si fonderà a elementi di Visual Art originali.
Dove: OGR, Torino
Quando: 25 giugno 2020 – 25 giugno 2020

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.