News dal Blog

Calendario Mostre [359] – 30/09/2020

Out-of-blog Barbara Picci

Cosa troverete: Paolo Roversi @ MAR, Ravenna; Giulio Paolini @ Galleria Christian Stein, Milano; Franco Vimercati @ Galleria Raffaella Cortese, Milano; Giusy Lauriola @ SpazioCima, Roma; Tommaso Buldini @ Circoloquadro, Milano; Elena Bellantoni @ Recontemporary, Torino; Jernej Forbici @ Galleria PUNTO SULL’ARTE, Varese; Alessio de Girolamo, Hyun Cho e Niccolò Moronato @ Spazio Gamma, Milano; Cherubino Gambardella @ PRAC Piero Renna Arte Contemporanea, Napoli; Manuele Fior @ Fratelli Bonvini, Milano; Benedetta Gargiulo Morelli e Simona La Cognat @ That’s Hall, Roma; Luiso Sturla @ Entr’acte, Genova; Carlo Levi @ Galleria Silva, Milano; Flaviana Pesce @ Galleria Vittoria, Roma; “L’errore fotografico” @ La camera chiara, Milano; “Pleasure Garden” @ Podbielski Contemporary, Milano; “Over The Real. Festival Internazionale Videoarte V ed.” @ Fondazione Ragghianti, Lucca; “The Other Reality” @ Made4Art, Milano; “Prove di R(i)esistenza” @ Fondazione Baruchello, Roma; “to dream a man” @ Clima Gallery, Milano


Paolo Roversi. Studio Luce
Dove: MAR, Ravenna
Quando: 30 ottobre 2020 – 10 gennaio 2021
La mostra Paolo Roversi – Studio Luce, a cura di Chiara Bardelli Nonino, con le scenografie di Jean-Hugues de Chatillon e con il progetto esecutivo di Silvestrin & Associati, realizzata dal Comune di Ravenna, Assessorato alla Cultura e MAR, con il prezioso contributo di Christian Dior Couture, Dauphin e Pirelli, main sponsor, costituisce un’occasione unica per conoscere a fondo il lavoro del grande fotografo ravennate.
Dal 1973 Paolo Roversi lavora a Parigi, nel suo atelier in Rue Paul Fort (lo Studio Luce che dà il titolo alla mostra), ma nelle opere esposte sono numerosi i rimandi a Ravenna, città natale e luogo che più di ogni altro ha influenzato il suo immaginario.
L’allestimento si sviluppa sui tre piani espositivi del MAR e comprende molte immagini, in una serie di accostamenti e sovrapposizioni sorprendenti.
Ad aprire il percorso espositivo le sue prime fotografie di moda e una serie di ritratti di amici e artisti che si alternano a still life di sgabelli raccolti in strada o a quelli della Deardorff, la macchina fotografica con cui Roversi scatta da sempre…
Continua a leggere


Prove di R(i)esistenza
Dove: Fondazione Baruchello, Roma
Quando: 30 settembre 2020 – 19 dicembre 2020
Il giorno 30 settembre 2020, dalle ore 16.00 alle ore 21.00, presso la Fondazione Baruchello si inaugura la mostra Prove di R(i)esistenza, a cura di Ilaria Conti, che resterà aperta dal 1 ottobre al 19 dicembre 2020. Da lunedì a sabato, 16.00 – 19.00
Le inquietudini pandemiche del 2020 hanno reso tangibile la necessità di prendersi cura dell’imprescindibile rete di relazioni che vincola individui, società, ecologia. Prove di R(i)esistenza presenta pratiche artistiche che, attraverso una metodologia fondata su ricerca, processualità e forme di partecipazione e collaborazione, coltivano una nuova consapevolezza etica sia individuale che condivisa.
“Resistenza come ri-esistenza” è la nozione articolata dal pensatore colombiano Adolfo Albán Achinte in quanto serie di “meccanismi che le comunità creano per inventare la vita quotidiana e il potere, mentre si confrontano con il progetto egemonico”. Prove di R(i)esistenza risponde alla proposizione di Achinte attraverso progetti che non esercitano semplicemente una forza oppositiva di resistenza o denuncia dello status quo, ma operano una ri-esistenza attraverso la loro volontà creativa e politica di immaginare nuovi modi quotidiani dell’essere e del relazionarsi…
Continua a leggere


Franco Vimercati. Un minuto
Dove: Galleria Raffaella Cortese, Milano
Quando: 30 settembre 2020 – 5 dicembre 2020
Galleria Raffaella Cortese è lieta di dedicare, nell’anno del venticinquesimo anniversario della sua apertura, un’ampia retrospettiva — quale omaggio — a Franco Vimercati, l’artista con cui nel 1995 la galleria ha inaugurato la propria attività. Terza mostra personale di Vimercati negli spazi di Raffaella Cortese, Un minuto si avvale della cura di Marco Scotini e si estende a tutte e tre le sedi di via Stradella, ciascuna dedicata ad un decennio dell’attività dell’artista: dagli anni Settanta al Duemila.
Isolato (per vocazione e destino), schivo e intransigente, Franco Vimercati fa dell’atto fotografico un gesto radicale di misurazione del tempo che lo colloca tra gli artisti concettuali più rigorosi e originali in Italia e non solo. Rimasto fedele, senza mai allontanarsene, all’austerità e all’inflessibile ascetismo degli anni Settanta, Vimercati continua a sviluppare — per tutto il corso della propria attività — la serie e la sequenza fotografica rifuggendo dallo statuto dell’immagine sola e assoluta. Ma nel far ciò è tanto distante dalla sistematicità deduttiva dei Becher quanto dalla successione temporale e unidirezionale di Dibbets. Il punto di fuga di Vimercati è quello di operare nel tempo e contro il tempo (il suo scorrimento, il suo consumo), in favore di un altro tempo, aperto al potenziale, al possibile…
Continua a leggere


Cherubino Gambardella. Panorami da un altro pianeta terra
Dove: PRAC Piero Renna Arte Contemporanea, Napoli
Quando: 30 settembre 2020 – 15 novembre 2020
Panorami da un altro pianeta terra è il titolo della nuova mostra di Cherubino Gambardella che sarà inaugurata a Napoli presso gli spazi della Galleria P.R.A.C. Piero Renna Arte Contemporanea, mercoledì 30 settembre e giovedì 1 ottobre dalle ore 17 alle ore 20 in presenza dell’artista.
L’artista napoletano porta nella galleria di Via Nuova Pizzofalcone la sua personale visione e la sua indagine teorica da sempre focalizzata sui temi del rapporto tra forma, utopia e linguaggi dell’architettura e dell’arte.
La nuova esposizione dei collage di Gambardella intende dimostrare come la realtà sia meno densa di sorprese ed anche meno affascinante del verosimile: non esiste un altro pianeta terra, tuttavia, disegnare i tratti di un luogo che gli assomigli, libera ciò che non abbiamo mai visto.
In Panorami da un altro pianeta terra l’artista ci mostra luoghi mai incontrati eppure possibili…
Continua a leggere


Elena Bellantoni. Immaginazioni
Dove: Recontemporary, Torino
Quando: 30 settembre 2020 – 21 novembre 2020
Recontemporary presenta l’artista Elena Bellantoni, per la prima volta a Torino, con una mostra che si sviluppa attraverso il racconto delle opere più emblematiche e significative della sua pratica. La ricerca dell’artista si focalizza sul rapporto con l’altro, sul concetto di identità ed alterità in cui l’io è immerso e si definisce continuamente. L’intento è quello di partecipare al dialogo che l’artista mette in atto attraverso le sue narrazioni video e le sue azioni performative, in un momento storico in cui la dimensione relazionale è sempre più compromessa Elena Bellantoni sceglie di “parlare de-scrivendo l’Altro”, di mettere in gioco la proprie “immaginazioni”, il proprio corpo per aprire nuovi orizzonti possibili. Quattro video, un’installazione audio e una performance compongono il percorso espositivo che affronta alcuni temi complessi della nostra contemporaneità con uno sguardo poetico-politico…
Continua a leggere


Giulio Paolini. Qui dove sono
Dove: Galleria Christian Stein, Milano
Quando: 30 settembre 2020 – 13 novembre 2020
La mostra Giulio Paolini. Qui dove sono, alla galleria Christian Stein – inizialmente prevista in concomitanza con la mostra Giulio Paolini. Il mondo nuovo attualmente in corso nella sede milanese della galleria Massimo De Carlo – è stata posticipata al 30 settembre 2020…
Continua a leggere


De Girolamo | Hyun Cho | Moronato. Era vulgaris
Dove: Spazio Gamma, Milano
Quando: 30 settembre 2020 – 31 ottobre 2020
INTRODUCTION: Suppose if I ask you “why did you hit your sister?” and I know you are an only child, what would be your reaction? This metaphor has been recently used in scientific philosophy courses to introduce the gap between the causality of language and memory versus the non-causality of quantum mechanics. The structure inherent in the artifice of the natural code is not applicable to the new constructions of physics and the order of time. The gap is substantial and extremely stimulating. A translation thus is necessary.
But doesn’t translating something mean to do without the original? How many essential parts can you keep?
Welcome to the Vulgaris Era…
Continua a leggere


Luiso Sturla. Carte di primavera
Dove: Entr’acte, Genova
Quando: 30 settembre 2020 – 31 ottobre 2020
Entr’acte apre la stagione 2020-2021 con un omaggio a Luiso Sturla, del quale presenta una sequenza di quindici carte di piccola dimensione realizzate nella scorsa primavera.
Si tratta di lavori che, pur nella limitatezza dei mezzi disponibili (all’artista non era possibile, per la clausura connessa alla fase acuta della pandemia, accedere al proprio studio), esemplificano al meglio la sua cifra espressiva, che si dispiega come “un campo che accumula tensioni: della luce, delle forme che vi si immettono, dei varchi che vi si aprono” (Gianfranco Bruno).
Così, al di là della situazione contingente, pur acutamente avvertita, con alternati liquidità e addensamenti di colore, con assetti organici e segni allusivi, Sturla mette a fuoco l’inquietudine del tempo primaverile, la vertigine di una trasformazione repentina, la sua natura di prologo a ciò che è possibile.
Completano la mostra – allestita in collaborazione con l’Archivio Luiso Sturla – due lavori di formato più grande, anch’essi del 2020…
Continua a leggere


Pleasure Garden
Dove: Podbielski Contemporary, Milano
Quando: 30 settembre 2020 – 31 ottobre 2020
La galleria Podbielski Contemporary è lieta di presentare Pleasure Garden, un progetto a cura di Pierre André Podbielski che attraverso un lavoro di ricerca negli anni ‘70 a Parigi e maturato negli ultimi anni a Milano, intende proporre un nuovo approccio fotografico sullo sguardo fotografico sul nudo artistico.
Pleasure Garden è un Giardino del Piacere, un magico rifugio dove il seme dell’amore penetra nel terreno, tramutandosi in un fugace ed effimero amante. L’universo di immagini raccolto nella mostra diventa un luogo di seduzione e di percezione tattile, di storie sussurrate e al contempo nascoste.
Sin dagli anni ‘70, durante gli studi in Architettura presso l’École des Beaux Arts di Parigi, la frequentazione del nudo era una consuetudine formativa, coltivata attraverso la vista alle piccole mostre presso le gallerie del quartiere e alle grandi monografiche allestite al Museo d’Arte Moderna, oltre che alla consultazione delle riviste più innovative e alla moda dell’epoca, come Lui e Photo…
Continua a leggere


L’errore fotografico
Dove: La camera chiara, Milano
Quando: 30 settembre 2020 – 31 ottobre 2020
Agli inizi della fotografia l’errore era considerato controproducente, ma la storia ci ha dimostrato che dietro l’errore c’è la scoperta, la creatività, la volontà di destrutturare. In mostra una serie di scatti realizzati nel linguaggio argentico del bianco e nero…
Continua a leggere


to dream a man
Dove: Clima Gallery, Milano
Quando: 30 settembre 2020 – 31 ottobre 2020
Mostra collettiva.
Continua a leggere


Carlo Levi Pittore
Dove: Galleria Silva, Milano
Quando: 30 settembre 2020 – 31 ottobre 2020
Dopo oltre quarant’anni di assenza, diciassette opere del pittore, scrittore e politico del Novecento saranno esposte presso la Galleria Silva.
Dall’1 al 30 ottobre 2020, Galleria Silva, boutique milanese specializzata in arte antica, ospiterà – compatibilmente con nuove eventuali disposizioni sanitarie – la mostra “Carlo Levi pittore” originariamente prevista dal 12 marzo all’11 aprile. L’esibizione riporterà nel capoluogo lombardo, dopo 40 anni di assenza, 17 opere pittoriche di una delle personalità più rappresentative e poliedriche del Novecento. L’artista e intellettuale torinese, autore di Cristo si è fermato a Eboli, fu un instancabile pensatore, che passava con estrema scioltezza dalla pagina alla tela, dal dibattito pubblico ai versi.
La mostra Carlo Levi pittore ricostruisce l’evoluzione dell’artista, dagli anni Venti, quando subisce ancora l’influenza di Felice Casorati, agli anni del viaggio iniziatico nella capitale francese, al periodo della sua personalissima forma di espressionismo pittorico, racconto ininterrotto di luoghi, di legami affettivi e di esperienze culturali. “La mostra Carlo Levi pittore sarà la prima esibizione che ospiteremo dopo l’emergenza e la riapertura della galleria – racconta Lucia Silva, curatrice…
Continua a leggere


Giusy Lauriola. perimetro infinito
Dove: SpazioCima, Roma
Quando: 30 settembre 2020 – 30 ottobre 2020
Una inedita speranza illumina i nuovi lavori di Giusy Lauriola, che trasudano un sentimento riappropriato, tradotto in atmosfere che ci parlano di convivialità, amicizia e passione. Vediamo qui affiorare volti vicini di un uomo e di una donna, oppure profili femminili immortalati in un’aurea di metafisica sintonia. La vicinanza delle anime sensibili si impone come antidoto al veleno della deriva individualista del mondo di oggi.
Le opere, sospese tra reale e etereo, di Giusy Lauriola saranno le protagoniste della mostra di riapertura post lockdown di Galleria SpazioCima, sita in via Ombrone 9, Roma. La personale inaugurerà mercoledì 30 settembre (vernissage ore 17:00) e proseguirà sino a venerdì 30 ottobre. La mostra, curata e organizzata da Roberta Cima, è a ingresso libero, visitabile da lunedì a giovedì, dalle 15:30 alle 19:00. Testo critico di Carlo Ercoli. Circa venti le opere in esposizione, acrilici e resina su tela di vari formati.
Tra pennellate morbide e tratti decisi, Giusy racconta frammenti di sentimenti e di passioni, che non hanno un inizio né una fine…
Continua a leggere


Tommaso Buldini. Il diavolo è chiuso nell’armadio
Dove: Circoloquadro, Milano
Quando: 30 settembre 2020 – 30 ottobre 2020
Mercoledì 30 settembre, dalle ore 18.00, Circoloquadro inaugura Il diavolo è chiuso nell’armadio, la prima mostra personale a Milano dell’artista bolognese Tommaso Buldini.
Reduce dalla Outsider Art Fair di New York e DDessinparis di Parigi, dove ha riscosso un grande successo, Tommaso Buldini presenta una serie di grandi nuovi dipinti, alcuni dei quali rifiniti ad arazzo con ricami fatti a mano, che raccontano storie e visioni ironiche e inquietanti.
Tele e tavole che raffigurano mondi immaginari e inferni odierni – inevitabile pensare a Hyeronimus Bosch quando si guardano i lavori di Buldini – con gusto e allegria a raffigurare situazioni limite in cui mezzi uomini e mezzi animali si muovono, corrono, nuotano, volano concentrati ognuno in azioni a volte impossibili e senza senso.
È una grande rappresentazione della nostra società ovviamente metaforizzata e spesso volutamente esagerata, un mondo assurdo eppure vicino alla realtà dei nostri sogni o dei nostri incubi…
Continua a leggere


Manuele Fior. Celestia
Dove: Fratelli Bonvini, Milano
Quando: 30 settembre 2020 – 24 ottobre 2020
Inaugura in due giorni, il 30 settembre e il 1 ottobre, negli spazi espositivi di Bonvini 1909 a Milano, in via Tagliamento 1, “MANUELE FIOR. CELESTIA.”, aperta fino al 24 ottobre 2020. La mostra personale di Manuele Fior (Cesena, 1975), fumettista e illustratore italiano, è dedicata ai due volumi dell’ultimo graphic-novel pubblicato in Italia, “Celestia”: una saga in due libri, pubblicati da Oblomov edizioni nel 2019 e 2020, che ci conduce nell’avventura di Dora e Pierrot, due ragazzi in fuga da sé stessi, dalle proprie paure, in cerca del proprio ruolo in un’epoca di grandi mutamenti. La metafora di un’isola, Celestia, che, nella crisi del mondo intorno, ritrova la sua centralità nella storia. Con questa mostra, la programmazione culturale Bonvini1909 si apre alla “nona arte” e l’Atelier1909 accoglie uno dei più talentuosi interpreti del fumetto d’autore contemporaneo, con un racconto intenso che coniuga immaginazione e realtà con emozione e intelligenza…
Continua a leggere


Over The Real. Festival Internazionale Videoarte V ed.
Dove: Fondazione Ragghianti, Lucca
Quando: 30 settembre 2020 – 16 ottobre 2020
Over The Real anche quest’anno presenterà le più significative linee di ricerca emerse negli ultimi anni nel panorama internazionale delle arti audiovisive e delle performance intermediali. Saranno esposte 77 opere di artisti provenienti da tutto il mondo. Ospite d’onore Fabrizio Plessi.
La Quinta Edizione di Over The Real – Festival Internazionale di Videoarte, in co-produzione ed all’interno del programma del Lucca Film Festival – Europa Cinema, si svolgerà a Lucca dal 30 settembre al 4 ottobre 2020 e vedrà la straordinaria partecipazione di Fabrizio Plessi. Reduce dal grande successo della sua ultima installazione “L’età dell’Oro” a Venezia, Fabrizio Plessi, venerdì 2 ottobre alle ore 15:30, terrà un incontro presso la Fondazione Ragghianti durante il quale saranno ripercorsi i momenti più salienti della sua formidabile carriera. Tra i primi sperimentatori della videoarte, la sua prima installazione risale al 1970, Fabrizio Plessi congiunge artificio e natura e plasma il linguaggio dell’elettronica per proporre creazioni poetiche ed evocative dove gli elementi primordiali, come l’acqua e il fuoco, danno origine a un flusso inarrestabile di immagini digitali…
Continua a leggere


The Other Reality
Dove: Made4Art, Milano
Quando: 30 settembre 2020 – 12 ottobre 2020
In occasione di Photofestival 2020, lo spazio MADE4ART di Milano ha il piacere di presentare The Other Reality,
progetto fotografico a cura di Vittorio Schieroni ed Elena Amodeo con opere di Guido Alimento, Alessandra Angelini, Kim Dupond Holdt, Giuseppe Giudici.
La mostra accomuna quattro artisti che spingono la propria ricerca fotografica nei territori dell’astrazione, interpretando la realtà attraverso un linguaggio formato da linee, forme e colori, seguendo il filo delle emozioni, alla ricerca di una propria personale idea di purezza estetica. I giochi di luce nella notte presenti nelle fotografie di
Guido Alimento, i raffinati e poetici luminogrammi di Alessandra Angelini, i particolari tratti da oggetti d’arte e architetture ritratti da Kim Dupond Holdt, i sinuosi dettagli in bianco e nero che Giuseppe Giudici ha estrapolato da pezzi di design: ogni artistaè alla ricerca di qualcosa che risiede oltre il dato visibile, l’altra realtà, interpretando il mondo checi circonda attraverso il linguaggio dell’astrazione…
Continua a leggere


Flaviana Pesce. I colori del lusso
Dove: Galleria Vittoria, Roma
Quando: 30 settembre 2020 – 11 ottobre 2020
Mercoledì 30 settembre dalle ore 18.00 la Galleria Vittoria da appuntamento al suo pubblico dopo la lunga chiusura per l’emergenza sanitaria e lo fa con la mostra personale di Flaviana Pesce “i Colori del Lusso” a cura di Tiziana Todi.
La mostra “i Colori del Lusso” svela la ricerca artistica degli ultimi anni di Flaviana Pesce attraverso passioni, interessi e i sogni che l’artista esplora liberamente e riporta sulla tela giocando con forme e colori.
La mostra ci offre una lettura concettualmente irriverente degli oggetti della quotidianità creandone una simbologia contemporanea e non convenzionale con una velata nuance talvolta malinconica, esaltando una personalità fieramente avversa alle convenzioni.
scrive di Flaviana Pesce la curatrice Tiziana Todi:
Flaviana è figlia del suo tempo, sa trarre l’ispirazione da ciò di cui ama circondarsi, che perlopiù sono cose insolite e sfarzose. I suoi idoli sono griffati ed attuali, ma con la consapevolezza di una cultura che proviene dai tempi passati che lei sa coniugare alla perfezione per ottenere il risultato che imprime sulla tela. FbI colori sono il suo linguaggio, mezzo espressivo potente con cui interpreta il mondo e se in apparenza proprio il mondo esterno è il protagonista, la visione e i valori sono la forza e il vero fulcro di ogni opera che non si racchiude all’interno di una cornice, ma ha una vitalità debordante i confini della tela…
Continua a leggere


Jernej Forbici. HA-HA
Dove: Galleria PUNTO SULL’ARTE, Varese
Quando: 1 ottobre 2020 – 4 ottobre 2020
“Ho spesso osservato che, proprio come alcuni animali urinano sul loro territorio in modo da marcarlo come loro, così molti uomini segnano e sporcano le cose che possiedono defecando su di esse, al fine di conservarle, o defecano su cose altrui per renderle proprie. Quest’origine stercoracea o escrementale dei diritti di proprietà mi sembra una fonte culturale di quello che chiamiamo inquinamento, che, lungi dall’essere un risultato accidentale di atti involontari, rivela intenzioni profonde e una motivazione primaria”.
Michel Serres, The Natural Contract
JERNEJ FORBICI, dopo il grande successo della sua mostra personale nel 2019 a New York e l’importante mostra collettiva “The Tremendous World I have Inside my Head” presso Il Museo di Arte moderna e contemporanea Koroška (KGLU) a Slovenj Gradec, Slovenia, torna ora alla sua Galleria di riferimento PUNTO SULL’ARTE a Varese, dove presenterà nella mostra HA-HA più di trenta dipinti inediti di grande e medio-piccolo formato della serie intitolata Pile of Garbage che verte sul tema, sempre attuale e controverso, dell’inquinamento e del ruolo centrale che l’uomo ne riveste…
Continua a leggere


Benedetta Gargiulo Morelli / Simona La Cognat. In between landscape. Together we create!
Dove: That’s Hall, Roma
Quando: 30 settembre 2020 – 1 ottobre 2020
Il 30 settembre e il 1° ottobre 2020 That’s Hall ospiterà la mostra “IN BETWEEN LANDSCAPE – Together we create!”. Il progetto, di cui è promotore NOS Design – Studio di Architettura & Interior Design, fa parte della rassegna Festival Change, quest’anno alla sua prima edizione dal 24 settembre al 31 ottobre a Roma. La manifestazione ha come obiettivo quello di affrontare i temi della rigenerazione urbana e dell’innovazione sociale, della carbon neutrality e del risparmio energetico, dell’uso di sistemi intelligenti e materiali sperimentali, della rinaturalizzazione degli spazi urbani e della mobilità sostenibile, nell’ottica di trovare un equilibrio tra le esigenze umane contemporanee e la capacità del pianeta di sostenerle nel tempo. NOS Design ha immediatamente aderito a questa iniziativa presentando in esclusiva a Roma “IN BETWEEN LANDSCAPE – Together we create!”. Il progetto è il risultato della fusione di due opere multidisciplinari che si pongono l’obiettivo di affrontare in maniera sostenibile l’impatto dei cambiamenti climatici nella società contemporanea…
Continua a leggere


1 risposta »

  1. Complimenti per questo utilissimo calendario! Vorrei segnalarti una mostra di Varese che terminerà domenica: tremaghi.blog/2020/09/21/il-naturalismo-industriale-di-vincenzo-morlotti-in-mostra-a-varese/

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.