News dal Blog

Calendario Mostre [10/10/2020]

Out-of-blog Barbara Picci

Cosa troverete: Mario Schifano @ Contemporanea Galleria d’arte, Foggia; Frank Cancian @ Museo delle Civiltà, Roma; Marzia Migliora @ Museo Maga, Gallarate; Samantha Rosenwald @ Galleria Annarumma, Napoli; Markus Schinwald @ Fondazione Coppola, Vicenza; Silvano Tessarollo @ La giarina, Verona; Qiu Yi @ Quartiere Soccorso, Prato; Tomaso De Luca @ Museo archeologico di Villa Adriana, Tivoli; Paolo D’Angelo @ Triangoloarte, Bergamo; Federica Garzella e Lucia Pecchia @ GAMeC CentroArteModerna, Pisa; Giovanni Cerri @ Casa Lucio Fontana, Comabbio; Ericailcane @ Casa del Rigoletto, Mantova; Giulia Cacciuttolo @ Galleria Ramo, Como; Giuliano Giuggioli e Claudio Cionini @ Galleria d’arte La Fonderia, Firenze; Christine Maigne @ AOCF58, Roma; Chantal Criniti @ Fondazione Sensus, Firenze; Luciano Bonomi @ Spazio COMEL, Latina; Fabrizio Giusti @ Galleria Govetosa, Padova; Giorgio Crisafi @ UNU unonell’unico, Todi; Sissa Micheli e Jürgen Klauke @ Galleria Alessandro Casciaro, Bolzano; Roberto Alfano @ Sedi varie, Catanzaro; Ivo Còtani @ Sedi varie, Ascoli Piceno; Aurelio Gravina @ Galleria Arianna Sartori, Mantova; Mafalda Galessi @ Spazio Volta, Bergamo; Silvio Formichetti @ Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, San Donà di Piave; Roberta Filippelli @ Blublauerspazioarte, Alghero; Emilia Agosti @ Jelmoni Gallery, Piacenza; Roberto Fassone @ Spazio San Paolo Invest, Treviglio; “Del Luogo e Fuori Luogo” @ San Marcuola Atelier Galerie Venezia, Venezia; “Lapislazzuli #4” @ Spazio Siena, Siena; “Under the Same Roof” @ Spazio Gerra, Reggio Emilia; “Sottopelle – Nuove italiane” @ The-Office, Milano; “Life in the Time of Coronavirus” @ Bresciani VisualArt, Roma; “Moo_24 – Planula_Memo” @ Spazio MOO, Prato; “Heroes – Bowie by Sukita” @ Palazzo Sant’Elia, Palermo; “Ferro e Fuoco” @ Galleria Spazia, Bologna; “Materia viva” @ Studio Vigato, Alessandria; “Margherita Sarfatti e l’arte in Italia tra le due guerre” @ Galleria Russo, Roma; “Perìpatos” @ Ex Officine GAI, Lodi; “Informale Relativo” @ Galleria Ess&rre, Roma; “Continuum” @ OGR, Torino; “Premio Combat 2020” @ Granai di Villa Mimbelli, Livorno


Markus Schinwald. Misfits
Dove: Fondazione Coppola, Vicenza
Quando: 10 ottobre 2020 – 27 febbraio 2021
La Fondazione Coppola riprende le proprie attività espositive con la personale dell’artista austriaco Markus Schinwald (Salisburgo, 1973), a cura di Davide Ferri. La mostra aprirà al pubblico dall’11 ottobre 2020 al 27 febbraio 2021.
Il titolo, Misfits, rinvia alle opere selezionate per la mostra e, idealmente, offre una chiave di lettura rappresentativa dell’intera produzione di Schinwald. Traducibile in italiano con il termine “disadattati”, Misfits fa riferimento ad alcune delle caratteristiche salienti dei lavori realizzati dall’artista austriaco negli ultimi vent’anni, opere in cui il corpo e la figura risultano corrotti da dettagli inquietanti e bloccati in pose stranianti, in un processo di manipolazione che può toccare anche oggetti d’uso come mobili e suppellettili…
Continua a leggere


Heroes – Bowie by Sukita
Dove: Palazzo Sant’Elia, Palermo
Quando: 10 ottobre 2020 – 31 gennaio 2021
Oltre 100 ritratti di David Bowie, alcuni esposti in anteprima nazionale, per ripercorrere il sodalizio tra la leggenda del pop e il grande maestro giapponese Masayoshi Sukita, probabilmente il più importante fotografo col quale Bowie abbia mai lavorato.
“Heroes – Bowie by Sukita” giunge a Palermo, da sabato 10 ottobre a domenica 31 gennaio nei maestosi saloni di Palazzo Sant’Elia. Un esperimento interessante che creerà un affascinante corto circuito tra il tratto visionario e personalissimo, assolutamente contemporaneo, di Sukita, l’eleganza e i saloni barocchi di un palazzo nobiliare settecentesco.
La retrospettiva – promossa e organizzata da OEO Firenze Art e Le Nozze di Figaro con Fondazione Sant’Elia – è a cura di Ono Arte Contemporanea; con il patrocinio del Comune di Palermo e della Città Metropolitana di Palermo; ufficio comunicazione MLC Comunicazione; inserita nel circuito Le Vie dei Tesori…
Continua a leggere


Silvano Tessarollo. Prima che il gallo canti
Dove: La giarina, Verona
Quando: 10 ottobre 2020 – 16 gennaio 2021
Scorci abbandonati dopo una catastrofe, resti fatiscenti e deserti di qualche periferia urbana consumata dalla polvere del tempo: teatri tristi, liturgie funerarie, architetture metafisiche. Silvano Tessarollo titola ‘Interni’ le sue installazioni frantumate, anticlassiche, prive di ogni ripiegamento nostalgico. Interni, perché non hanno nulla di monumentale, di solenne, di grandioso, quanto invece un che di declassato, rotto, marginale. L’artista non intende cioè ingabbiare le sue drammaturgie dentro forme risolte e chiuse, ma costruire creazioni non compiute, aperte, mutilate. Anche perché, come ha detto Anselm Kiefer, “tutto ciò che facciamo tiene già in sé radicalmente la sua stessa negazione”. Ogni oggetto resta in vita, ma la vita si è irrimediabilmente allontanata da esso…
Continua a leggere


Under the Same Roof
Dove: Spazio Gerra, Reggio Emilia
Quando: 10 ottobre 2020 – 10 gennaio 2021
Under The Same Roof(sotto lo stesso tetto) è un progetto svolto da una quarantina di giovani tra i 15 e i 18 anni provenienti da Reggio Emilia e da altri paesi europei, che assume il linguaggio fotografico come strumento di riflessione e indagine su di sé. Approdo finale è la realizzazione di una still life fotografica, capace di raccontare attraverso elementi simbolici, invenzioni e giochi compositivi, l’essenza della propria condizione familiare, esattamente nell’età in cui i processi di crescita comportano un conflitto fra riconoscimento e distacco dalle proprie radici. Il classico ritratto di famiglia si trasforma in un rebus, in cui ogni ragazzo stimola l’osservatore a riflettere sul senso della rappresentazione…
Continua a leggere


Giulia Cacciuttolo. A safe view from a tamed world
Dove: Galleria Ramo, Como
Quando: 10 ottobre 2020 – 10 gennaio 2021
Giulia Cacciuttolo nasce a Roma nel 1991. Laureata in Arti Visive e Performative presso l’Accademia di Belle Arti di Roma, conseguirà poi un Master in Pittura al Wimbledon College of Arts e uno in Belle Arti al Central Saint Martins. Attualmente, frequenta un PhD in Scultura presso la Faculdade de Belas Artes, Universidade de Lisboa.
Attiva sia in Italia che all’estero, partecipa a svariate mostre personali e collettive tra cui: Since I’m here, I must have come from somewhere, EKA Palace (Lisbona), Embracing borders, Chinretsukan Gallery, (Tokyo), Screen Project, Saatchi Gallery, (Londra), Sciame Mobile Residence Exhibition, Museo Palazzo Santi (Cascia IT). Ottiene numerosi riconoscimenti, tra questi si aggiudica il primo posto al concorso internazionale Massenzio Arte di Roma e vince la Mona Hatoum Bursary 2018…
Continua a leggere


Frank Cancian. Un paese del Mezzogiorno italiano. Lacedonia 1957
Dove: MuCiv – Museo delle Civiltà, Roma
Quando: 10 ottobre 2020 – 10 gennaio 2021
Un paese del Mezzogiorno italiano, Lacedonia – 1957
A Roma per la prima volta una significativa selezione delle immagini in bianco e nero, scattate a Lacedonia (Avellino) nel 1957 da Frank Cancian, noto antropologo americano, figlio di genitori italiani, che ha alternato la sua professione di scienziato sociale con la passione per la fotografia.
Le immagini raccontano, con straordinario vigore, la realtà sociale e culturale del paese nel 1957, anno del soggiorno in Italia del giovane studioso all’epoca poco più che ventenne, borsista Fulbright…
Continua a leggere


Marzia Migliora. Lo spettro di Malthus
Dove: Museo Maga, Gallarate
Quando: 10 ottobre 2020 – 13 dicembre 2020
The project, winner of the Italian Council 2019, is a journey into virtual reality in Sicilian mines dedicated to the unsustainability of the relationship between capitalist production and the exploitation of human, animal, and mining resources.
From October 10 to December 13, 2020, the Museo MA*GA in Gallarate (VA) will host a solo exhibition by Marzia Migliora, entitled ‘The Spectre of Malthus’ (Lo spettro di Malthus), curated by Matteo Lucchetti.
The exhibition will revolve around a project realized thanks to the patronage of the Italian Council, developed mostly in the Sicilian salt mines of Petralia and Racalmuto, which were formed about six million years ago…
Continua a leggere


Perìpatos
Dove: 21 – Ex Officine GAI, Lodi
Quando: 10 ottobre 2020 – 12 dicembre 2020
Parafrasando Walter Benjamin nel capitolo dedicato al flanêur nei Passagenwerk, possiamo dire che noi camminiamo per conoscere la nostra geografia. Camminare è una attitudine topologica biogeografica: in tempi storici ha rappresentato la forma simbolica di trasformazione dello spazio, l’atto creativo primario; in tempi moderni, svincolato da religione e letteratura, assume lo statuto di puro atto estetico. Cammino e sguardo sono elementi simpoietici: secondo Gilles Clément la nozione di paesaggio è “ciò che si trova alla portata del nostro sguardo […] ciò che conserviamo nella memoria dopo aver smesso di esercitare i nostri sensi all’interno di uno spazio investito dal corpo”. Gli sguardi diventano costruttori di spazi, fattori concreti di modificazione del contesto…
Continua a leggere


Mario Schifano e la Pop Art italiana
Dove: Contemporanea Galleria d’arte, Foggia
Quando: 10 ottobre 2020 – 29 novembre 2020
La Contemporanea Galleria d’arte di Giuseppe Benvenuto a Foggia accoglie un fondamentale evento culturale legato alla Pop Art italiana. Dal giorno sabato 10 ottobre alle ore 18.30 e fino al 29 novembre sarà possibile accedere all’esposizione delle opere dei maestri del Novecento dello spessore di Mario Schifano, Tano Festa, Franco Angeli e Giosetta Fioroni.
La mostra d’arte, patrocinata dal Lions Club Umberto Giordano di Foggia e a cura di Giuseppe Benvenuto (direttore artistico) all’inaugurazione vedrà gli interventi di Michele Curtotti, presidente Lions club Umberto Giordano di Foggia; Claudia Lioia, assessore del comune di Foggia; Pietro di Terlizzi, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Foggia; Gianfranco Terzo, assessore del comune di Sannicandro di Bari; Michele Vaira, avvocato e Giuseppe Marrone, filosofo della Società Filosofica Italiana…
Continua a leggere


Materia viva
Dove: Studio Vigato, Alessandria
Quando: 10 ottobre 2020 – 29 novembre 2020
Texture con pixel fuori fase, selfie a pranzo e cena, effetti speciali a buon mercato con photoshop, siamo immancabilmente inondati da un’accozzaglia d’immagini di modesta qualità, d’irrilevante partecipazione fisica. Immagini generate da smartphone o tablet, sennonché tanto più un’immagine viaggia nella sfera digitale tanto più reclama attenzione anche se – nel mare grande della comunicazione di massa e dell’autoconferma – si tratta pur sempre di un’attenzione impalpabile destinata a svanire come una bolla di sapone.
Si può diventare a tal punto dipendenti dal web da perdere ogni traccia del mondo materiale oppure, più semplicemente, è lecito disconnettersi e fare un bagno nel mondo reale delle cose e degli oggetti, dello sporco e della materia a partire dal presupposto che Internet non potrà mai supplire alle relazioni umane nella loro pienezza. Dopotutto, alla gente piace ancora conversare, vedere e toccare con mano e magari, in un rigurgito di primitivismo, farsi tatuare…
Continua a leggere


Moo_24 – Planula_Memo
Dove: Spazio MOO, Prato
Quando: 10 ottobre 2020 – 27 novembre 2020
MOO rende omaggio alla “Planula”, un’azienda del nostro territorio, che fece epoca nel design degli anni ’70, ’80 e ’90, raccogliendo in qualche modo l’eredità della Poltronova, quando il design radicale si illuminava tra Prato e Pistoia.
La “Planula”, fondata da Loredano Bucciantini e Renato Gori nel 1966, mise in produzione non solo mobili, ma anche tessuti ed oggetti d’arredamento…
Continua a leggere


Sissa Micheli / Jürgen Klauke. Scenography of Existence
Dove: Galleria Alessandro Casciaro, Bolzano
Quando: 10 ottobre 2020 – 21 novembre 2020
Con le opere di Sissa Micheli e Jürgen Klauke la Galleria Alessandro Casciaro presenta un’ispirante voce bitonale di due straordinarie posizioni artistiche contemporanee.
Micheli, artista sudtirolese di reputazione internazionale, ha voluto Klauke come interlocutore per questa esposizione; l’opera di quest’ultimo, che ha partecipato alla Documenta, è oggi parte integrante del mondo dell’arte tedesco.
Entrambi gli artisti prediligono come mezzi espressivi la fotografia e il film, ma anche per quanto riguarda il contenuto si possono scoprire una serie di punti di contatto: la messa in scena e l’estetizzazione dell’esistenza umana e della sua identità, il gioco con la presenza e l’assenza, con la materialità e la sensualità, il gusto per cose e situazioni stravaganti e surreali, misteriose e spiritose…
Continua a leggere


Tomaso De Luca. In case you get caught in the forest
Dove: Museo archeologico di Villa Adriana, Tivoli
Quando: 10 ottobre 2020 – 15 novembre 2020
L’intervento si inserisce in un ciclo di iniziative, inaugurato nel 2019, atto ad indagare il rapporto tra la pratica artistica, le radici culturali dell’ideale di bellezza e i valori paradigmatici di un immaginario classico connotato da sublimazione ed erotismo. In tal senso il sito archeologico di Villa Adriana rappresenta non solo un luogo emblematico, ma una costante fucina di stimoli ideali. Nell’ambito di Level 0 – Art Verona, importante occasione di collaborazione tra musei e artisti contemporanei, il direttore delle VILLÆ, Andrea Bruciati, ha individuato alcune personalità invitate a confrontarsi con le suggestioni della dimora imperiale. Tra queste, Tomaso De Luca, rappresentato da Monitor Art Gallery (Roma, Pereto, Lisbona) L’intervento dell’artista si colloca all’interno del Teatro Marittimo, nella porzione contenente il plastico del Teatro stesso, creando così un gioco di specchi e di rimandi architettonici…
Continua a leggere


Samantha Rosenwald. Penis Envy
Dove: Galleria Annarumma, Napoli
Quando: 10 ottobre 2020 – 11 novembre 2020
La Galleria Annarumma è lieta di presentare “Penis Envy”, la prima personale europea di Samantha Rosenwald.
Nella psicologia freudiana, si dice che una volta che una bambina vede per la prima volta un fallo, si accorge della sua mancanza. Questa epifania formativa, teorizza Freud, sprona una gelosia e una brama per il pene maschile. I dipinti di Samantha Rosenwald sono quindi un’interiorizzazione cinica e umoristica di queste teorie. Attraverso giochi di parole, familiari riferimenti alla storia dell’arte e alla memetica sociale contemporanea, Samantha si “autoessenzializza” beffardamente per sfidare e ricambiare le tradizioni sessiste che pervadono la storia dell’arte e la storia della teoria critica. L’artista usa le matite colorate per creare tutte le sue opere…
Continua a leggere


Chantal Criniti
Dove: Fondazione Sensus, Firenze
Quando: 10 ottobre 2020 – 10 novembre 2020
Chantal Criniti, Il mondo è inclinato da entrambi i lati.
Con la mostra di Chantal Criniti si cercherà di stabilizzare le forze contrastanti, assecondandole. Le energie dissipate nello sforzo di mantenersi al centro, da molti anni hanno fatto cadere l’arte visiva in un vorticoso ciclone la cui velocità ci impedisce di vedere e seguire la sua direzione. Immaginate l’occhio del ciclone che vede solo se stesso per figurarvi l’incedere veloce dell’arte che ha fretta di non arrivare a niente.
Il titolo ricorda l’aforisma di George Christoph Lichtenberg (1742 – 1799) : “un coltello senza lama, a cui manca il manico” i cui termini evocano una immagine che è soltanto un fantasma. Leggendo la parola “coltello”, la nostra mente ne costruisce la forma, ma le parole successive ci inducono a smontare la forma ottenuta sottraendo la lama ed il manico, mettendo il cervello in tilt. Stessa cosa leggendo: “il mondo è inclinato”…
Continua a leggere


Ferro e Fuoco
Dove: Galleria Spazia, Bologna
Quando: 10 ottobre 2020 – 10 novembre 2020
Una selezione di opere che tracciano i punti cardine della scultura contemporanea italiana da Fausto Melotti ed Edgardo Mannucci a fino a Nanni Valentini, Eliseo Mattiacci, Luigi Mainolfi, Mauro Staccioli e Giacinto Cerone…
Continua a leggere


Mafalda Galessi. C12H22O11
Dove: Spazio Volta, Bergamo
Quando: 10 ottobre 2020 – 10 novembre 2020
Siamo lieti di annunciare la prima mostra offsite di Spazio Volta nelle meravigliose arcate murarie di via della Boccola, progetto ideato e curato da Edoardo De Cobelli e patrocinato dal Comune di Bergamo. Per questo primo progetto, Spazio Volta ospiterà la personale di Mafalda Galessi (Bergamo, 1992) che presenta una serie di lavori scultorei inediti dal 10 ottobre al 10 novembre 2020.
Ci sono luoghi in cui le parole e il tempo cronologico si avvolgono su se stessi e diventano un linguaggio inadatto a penetrare la dimensione che ti circonda.
Le arcate dell’ex Monastero del Carmine, come altri punti delle mura di Bergamo, sono alcuni di questi. Mentre le pareti domestiche tradivano spesso l’inconsistenza del tempo, durante la quarantena, questi luoghi ne trasmettono la profonda consistenza…
Continua a leggere


Roberto Fassone. Vicino a Fano
Dove: Spazio San Paolo Invest, Treviglio
Quando: 10 ottobre 2020 – 10 novembre 2020
Un’inedita installazione sonora, pensata appositamente per l’occasione, testimonia le reazioni di un gruppo di amici alla caduta delle stelle in una notte d’estate. La performance, ideata da Fassone a luglio e sviluppata a Senigallia (vicino a Fano) il 20 di agosto, è stata registrata e successivamente mixata dall’artista Francesco Fonassi. Il lavoro, che dà il titolo alla mostra, invita il pubblico a fruire un’esperienza tipicamente visiva da una nuova prospettiva. I suoni di una serata passata a osservare le stelle cadenti sono accompagnati da una raccolta di tracce disseminate dall’artista nello spazio espositivo: calendari psichedelici, montagne che fingono di dormire e scambi di identità…
Continua a leggere


Paolo D’Angelo. Strade
Dove: Triangoloarte, Bergamo
Quando: 10 ottobre 2020 – 7 novembre 2020
In questo recente ciclo pittorico di Paolo D’Angelo la strada è intesa come elemento poetico. Ogni persona ha la sua strada o le sue strade, quelle presenti che quotidianamente attraversa o le strade che sono state attraversate, le persone che s’incontrano e le persone che si sono incontrate, le strade che sono rimaste quelle che erano e quelle che sono sparite per sempre…
Continua a leggere


Lapislazzuli #4
Dove: Spazio Siena, Siena
Quando: 12 ottobre 2020 – 7 novembre 2020
SAMUELE BARTOLINI, DARIA BIRYUKOVA, LUCREZIA COZZI, DILETTA DE VITIS, CHANG GUO, ELENA MARINI, KATIA MOSCONI, MATTIA RAGNI, ANDREA RIZZO, CLAUDIA VIGNALE
Per il quarto anno consecutivo, prosegue l’appuntamento con la mostra Lapislazzuli che vedrà coinvolti gli studenti del terzo anno del corso di Arti Visive della LABA di Firenze, coordinati dai docenti Fabio Cresci, Matteo Innocenti ed Eugenia Vanni.
Lapislazzuli più che una mostra è un esercizio collettivo che implica una sfida con lo spazio che lo ospita. L’evento infatti vuole essere non solo un modo per coinvolgere le opere prodotte durante l’anno dagli studenti, ma un momento di riflessione sulle proprie scelte, mettendo in gioco le relazioni con il luogo e con gli altri. Il titolo del progetto deriva dalla grande carica simbolica che possiede il blu di lapislazzuli. Esso è il colore per eccellenza ottenuto dalla lavorazione di questa pietra preziosa che, da grezza, può trasformarsi nel pigmento che da secoli viene utilizzato nell’arte per realizzare opere di grande valore…
Continua a leggere


Christine Maigne. Prima il punto
Dove: AOCF58 – Galleria Bruno Lisi, Roma
Quando: 10 ottobre 2020 – 6 novembre 2020
Christine Maigne si avvicina agli spazi come ad ambienti in cui si sviluppano forme elementari la cui natura e il cui futuro ci sono sconosciuti. Le sue opere assumono la forma di famiglie di puntini, buchi irregolari, o insiemi di peli, che sembrano invadere lo spazio e si nutrono di bianco.
Ecco il punto nero, la prima manifestazione visiva, che si presta alla metamorfosi. Appare organizzato come uno schema di sfondo sulle pareti. Su questa base geometrica che ricorda una semplice carta da parati, i punti si moltiplicano in modo casuale in alcune zone e crescono di spessore fino ad assumere l’aspetto di forme pelose. L’opera si appoggia su una realtà, lo spazio della galleria, e fa sbocciare l’organicità sulla trama inerte.
Come ci si aspetterebbe da una parete di una galleria, le opere sono esposte, ma sembrano anche essere soggette alla trama di punti neri che traspaiono attraverso le cornici in una forma più vibrante. È in una sottile volumetria tra disegni, piccoli rilievi e la traslucidità del vetro che appaiono minuscole forme epidermiche…
Continua a leggere


Roberto Alfano. Grande Madre delle Stelle
Dove: Sedi varie, Catanzaro
Quando: 10 ottobre 2020 – 5 novembre 2020
“Grande Madre delle Stelle” è il titolo della mostra personale di Roberto Alfano che sarà aperta al pubblico a Catanzaro, nel Complesso Monumentale del San Giovanni, sabato 10 ottobre, con ingresso gratuito dalle ore 17 alle 20.
La mostra è prodotta da 4Culture, specializzata in servizi museali e nell’allestimento di grandi eventi espositivi, ed è curata da Altrove, progetto di ricerca sull’arte pubblica contemporanea, nato a Catanzaro nel 2014.
Nel corso di una residenza artistica di 20 giorni Roberto Alfano creerà una mostra site-specific, che coniuga installazioni, sculture, dipinti su carta fotografica e altre produzioni originali ispirate agli astri e alla terra…
Continua a leggere


Life in the Time of Coronavirus
Dove: Bresciani VisualArt, Roma
Quando: 10 ottobre 2020 – 3 novembre 2020
È nato BRESCIANI VISUAL ART, un open space in pieno centro Storico, a Roma, nuovo incubatore delle espressioni contemporanee delle arti visive digitali e analogiche provenienti da tutto il mondo. La direzione artistica e organizzativa è di Maria Cristina Valeri e Gilberto Maltinti.
Sabato 10 e domenica 11 ottobre, dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 20, inauguriamo la galleria con la mostra fotografica #smileathome inserita nella programmazione degli eventi della Call “Life in the Time of Coronavirus” promossa da Roma Fotografia in collaborazione la rivista IL FOTOGRAFO il Festival della Fotografia Etica e The Walkman Magazine…
Continua a leggere


Ericailcane. Carte disegnate
Dove: Casa del Rigoletto, Mantova
Quando: 10 ottobre 2020 – 2 novembre 2020
Sarà la mostra “Carte disegnate”, con opere dell’artista Ericailcane, ad aprire l’autunno dell’arte mantovana, in calendario dal 10 ottobre al 2 novembre alla Casa del Rigoletto. Un progetto a cura di Andrea Losavio, coordinato da Caravan SetUp, realizzato in collaborazione con D406 Galleria d’arte contemporanea di Modena, con il patrocinio del Comune di Mantova. L’iniziativa, inoltre, è parte della cooperazione tra il Comune di Mantova e il Comune di Ravenna per lo sviluppo e la diffusione di interventi di innovazione sociale giovanile con il progetto “Virgilio e Dante 4.0: nuove strade, antichi maestri”, promosso da Anci e Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito del Bando SINERGIE.
L’esposizione offre uno sguardo inedito sulla produzione di Ericailcane, noto artista italiano, attivo nel campo dell’arte urbana e dell’illustrazione. La mostra è pensata per creare un continuum fra il quartiere Lunetta e il centro città, attraverso un’indagine sul percorso artistico di Ericailcane, continuando a perseguire gli obiettivi del festival Without Frontiers…
Continua a leggere


Fabrizio Giusti. Cycling Around
Dove: Galleria Govetosa, Padova
Quando: 10 ottobre 2020 – 2 novembre 2020
Galleria Govetosa presenta “CYCLING AROUND” mostra personale di Fabrizio Giusti, che si terrà dal 10 Ottobre al 12 Novembre 2020. Invertire, riordinare, mescolare, nascondere, far riemergere, sovrapporre, rendere dinamiche figure geometriche in perfetto equilibrio e vivere costantemente contrasti cromatici e tattili, sono il segno distintivo e indelebile dell’artista bolognese Fabrizio Giusti (1967) anche in questo nuovo ciclo di lavori iniziato in pieno lockdown, dal titolo Cycling Around, di cui presentiamo 14 inediti, realizzati con smalti, pigmenti a olio e acrilici su tela. L’utilizzo di toni scuri, che rendono quasi violenti i contrasti cromatici, porre maggiore distanza tra gli oggetti e le destinazioni da raggiungere, che si riescono solo a intravedere o meglio immaginare, inserire ostacoli lungo questa metaforica pedalata in bicicletta, sono la sintesi espressiva della contemporaneità e dello stato d’animo che l’artista vuole trasmettere con questo nuovo ciclo di lavori…
Continua a leggere


Silvio Formichetti. In
Dove: Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, San Donà di Piave
Quando: 10 ottobre 2020 – 1 novembre 2020
La galleria civica d’arte moderna e contemporanea leonardo da vinci di san donà di piave accoglie le opere informali del pittore Silvio Formichetti in una mostra personale che ospita l’artista abruzzese per la prima volta. “in”, a cura del critico e curatore d’arte dr alain chivilò, propone un’accurata selezione di lavori inediti. soffi segnici vibrano in polarità energetiche senza fine, lungo continue riflessioni e astrazioni cognitive…
Continua a leggere


Giovanni Cerri. Diario della pandemia
Dove: Casa Lucio Fontana, Comabbio
Quando: 10 ottobre 2020 – 1 novembre 2020
La mostra Diario della pandemia, riflessione strettamente personale sulla pandemia e il periodo vissuto in lockdown dell’artista milanese Giovanni Cerri, nasce come un lavoro di preparazione per la personale prevista nel 2021 al Museo Italo Americano di San Francisco.
Dei 118 disegni realizzati a penna su carta, per la mostra in programma dal 10 ottobre al 1° novembre alla Casa Lucio Fontana di Comabbio (VA), che per la prima volta apre i suoi spazi a un artista contemporaneo, ne sono stati selezionati 40, che riassumono tutti i temi trattati.
Curata da Massimo Cassani, organizzata dall’Associazione culturale “Il borgo di Lucio Fontana” in collaborazione con il Museo Italo Americano San Francisco e patrocinata dal Comune di Comabbio, l’esposizione si presenta come un “corpus” considerevole di disegni in cui l’autore scrive appunti, annota frasi sparse, segna pensieri, nomi. Un “diario” per immagini che è diventato progetto, anteprima per l’esposizione futura…
Continua a leggere


Premio Combat 2020
Dove: Granai di Villa Mimbelli, Livorno
Quando: 10 ottobre 2020 – 31 ottobre 2020
Torna il PREMIO COMBAT, il concorso internazionale d’arte contemporanea organizzato dall’Associazione culturale Blob Art, che il 10 ottobre 2020 aprirà le porte della sua undicesima edizione. In compartecipazione con il Comune di Livorno, il sostegno della Fondazione Livorno e della Casa editrice Sillabe, il percorso espositivo delle 80 opere finaliste si snoderà attraverso tre sedi d’eccezione: se la sezione Pittura sarà esposta nei Granai di Villa Mimbelli, il SAC – Spazio Arte Contemporanea di via Boccherini accoglierà Scultura, Installazione e Video; il Museo Giovanni Fattori di Livorno ospiterà invece la Fotografia e la nuova sezione interamente dedicata al Disegno. Il Museo Fattori sarà sede anche per le premiazioni dei vincitori il prossimo 31 ottobre…
Continua a leggere


Margherita Sarfatti e l’arte in Italia tra le due guerre
Dove: Galleria Russo, Roma
Quando: 10 ottobre 2020 – 31 ottobre 2020
Margherita Grassini Sarfatti fu una donna di straordinaria forza, di sofisticata cultura e di autentica intelligenza. Questo potrebbe sembrare un incipit apodittico, persino banale, ma le circostanze e le scelte di vita che hanno determinato il suo profilo e la sua personalità rendono necessaria una premessa così decisa e netta, priva di ambiguità: poiché non sempre questo è stato un giudizio condiviso…
Continua a leggere


Del Luogo e Fuori Luogo
Dove: San Marcuola Atelier Galerie Venezia, Venezia
Quando: 10 ottobre 2020 – 30 ottobre 2020
“In occasione di questa prima mostra ho voluto proporre ad artisti che non lavorano in uno studio proprio di poter usufruire del mio spazio. Sovvraporre in qualche modo due spazi, quello in cui l’arte si fa e quello in cui si mostra” – Marc Giloux
Jacques Derrida ha dimostrato che il presente è sempre corrotto dal passato e dal futuro e che la storia – compresa la storia dell’arte – va interpretata solo come un susseguirsi di presenze o di assenze.
Boris Groys
Andare di continuo avanti e indietro tra passato e futuro ci porta ad accrescere le nostre capacità a rivivere eventi vissuti e ad anticipare situazioni future. Sono i nostri viaggi mentali.
Charles Stepanoff..
Continua a leggere


Giuliano Giuggioli / Claudio Cionini. Tra Mito e Realtà
Dove: Galleria d’arte La Fonderia, Firenze
Quando: 10 ottobre 2020 – 28 ottobre 2020
Archiviata la ‘riflessione’ sul periodo storico e sul sistema arte, proposta con la collettiva “L’arte appesa a un filo”, la Galleria d’arte La Fonderia, con sede nell’omonima via, presenta due dei più significativi artisti del nostro patrimonio nazionale, Giuliano Giuggioli e Claudio Cionini; pittori entrambi di origini maremmane, Giuggioli e Cionini vantano solidi curriculum di mostre di assoluto livello e di illustri critici che hanno scritto e discusso della loro arte.
Con la nuova esposizione, questa ‘Tra Mito e Realtà’, si volta pagina, nel senso che la storia va avanti proseguendo il suo cammino, e viene dato un segnale forte, che significa ‘ancora si può, ancora si deve’. Le idee ci sono, artisti che aggiungono qualcosa e generosamente lo offrono a tutti noi, pure…
Continua a leggere


Emilia Agosti. Vedere l’Invisibile
Dove: Jelmoni Gallery, Piacenza
Quando: 10 ottobre 2020 – 27 ottobre 2020
Le opere presentate in questa esposizione racchiudono dentro di sè il concetto portante di tutto il percorso artistico della pittrice, che si snoda attorno alle tematiche del simbolo e dell’invisibile. La storia dell’uomo dai primordi fino ad ora è una storia di distacco e di incontro, unità e differenza e il simbolo manifesta pienamente questo paradosso: è unità con varietà, unità che non dimentica la frattura che cerca sempre di ricomporre. Esso è uno sguardo, consapevole che la nostra esperienza del mondo non si riduce alla visibilità ma rinvia sempre oltre sé. E l’arte può incarnare perfettamente, secondo l’artista, la sfida del paradosso di rendere visibile l’invisibile, quelle forze che non interagiscono con la luce e l’elettromagnetismo ma in un certo qual modo possono essere percepite e “viste” in maniera non convenzionale, magari attraverso fasi oniriche particolari o una “visione superiore”…
Continua a leggere


Luciano Bonomi. Il racconto corre sul filo
Dove: Spazio COMEL, Latina
Quando: 10 ottobre 2020 – 25 ottobre 2020
Dopo la chiusura forzata di ben sette mesi a causa della pandemia di Coronavirus ancora in atto, lo Spazio COMEL torna ad aprire le sue porte all’Arte e al pubblico di appassionati ed esperti. La famiglia Mazzola è lieta di annunciare l’apertura della mostra Il Racconto Corre sul Filo che doveva tenersi proprio lo scorso marzo ed è stata rinviata per via del lockdown a data da destinarsi. È arrivato il momento di ripartire!
Da sabato 10 ottobre il metallo e la scultura tornano a essere protagonisti allo Spazio COMEL Arte Contemporanea con la personale di Luciano Bonomi, artista di origini milanesi ma pontino d’adozione, a cura di Dafne Crocella, critica e antropologa.
In esposizione diverse sculture in argento e ottone che ritraggono scene di vita quotidiana, riflessioni sociali e politiche, ma anche racconti mitologici, biblici e storici, come pure riferimenti all’arte, al cinema e alla musica…
Continua a leggere


Giorgio Crisafi. Giacimento
Dove: UNU unonell’unico, Todi
Quando: 10 ottobre 2020 – 24 ottobre 2020
Sabato 10 ottobre 2020 alle ore 19:19 sarà presentata da UNU unonell’unico di via Mercato Vecchio, 16 a Todi (Perugia) l’opera Giacimento di Giorgio Crisafi.
“Per scoprire la profondità dell’installazione Giacimento di Giorgio Crisafi, il visitatore deve sporgersi all’interno di un vecchio fusto di petrolio arrugginito, sul cui fondo biancheggia la testa di un bambino in ceramica smaltata. Su un blocco di argilla poco distante, un paio di scarpette sembrano raggelate e si specchiano nella loro orma… Come volendo esorcizzare un’immagine che persiste nella retina, Crisafi cita e rielabora la figura del piccolo Aylan, il bimbo naufragato sulle coste della Turchia e divenuto icona della tragedia dei migranti in cerca di fortuna al di qua del Mediterraneo. Tra liquidità del mare e liquidità del petrolio, causa di tutte le guerre, alberga una speranza accentuata dal contrasto tra il bianco dello smalto e il bruno della ruggine: che il bambino stia solo dormendo e che possa essere seme di vita futura“. (Francesco Paolo Del Re)…
Continua a leggere


Qiu Yi. Muro di vetro
Dove: Quartiere Soccorso, Prato
Quando: 10 ottobre 2020 – 24 ottobre 2020
Muro di Vetro, la residenza artistica di Qiu Yi, si terrà sabato 10, 17 e 24 ottobre ai giardini di via Carlo Marx al quartiere Soccorso, dalle 16 alle 20, per La Città Continua.
L’installazione Muro di Vetro di Qiu Yi è un invito al dialogo possibile: l’artista si presenta come mediatore tra le persone creando una superficie trasparente su cui esprimere un pensiero rivolto agli altri, da un semplice saluto a un pensiero più profondo…
Continua a leggere


Aurelio Gravina, The false sublime
Dove: Galleria Arianna Sartori, Mantova
Quando: 10 ottobre 2020 – 22 ottobre 2020
La Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sala di via Ippolito Nievo 10, presenterà la mostra personale dell’artista Aurelio Gravina “The false sublime”, dal 10 ottobre al 22 ottobre 2020.
L’inaugurazione si terrà sabato 10 ottobre alle ore 17.30, alla presenza dell’artista.
Aurelio Gravina è già stato ospite della Galleria Arianna Sartori nel 2009 con la personale “Il buio, l’oblio… esserci”, nel 2010 con la personale “Dieci modi di morire in-versi”, nel 2011 con la personale “Il fenomeno dell’occhio che non sente” e nel 2016 con la personale “Dalla perdita della materia alla condizione di spirito”, artista che è sempre riuscito a suscitare l’interesse del pubblico e della critica…
Continua a leggere


Federica Garzella / Lucia Pecchia. Dualità
Dove: GAMeC CentroArteModerna, Pisa
Quando: 10 ottobre 2020 – 21 ottobre 2020
Si apre al pubblico Sabato 10 Ottobre 2020 alle ore 18,00 presso il CentroArteModerna di Pisa (Lungarno Mediceo n.26), la mostra “DUALITÀ'” delle pittrici toscane Federica Garzella e Lucia Pecchia, a cura di Massimiliano Sbrana. Ecco una breve presentazione delle due autrici: #FEDERICA GARZELLA Una pittura fresca – quella di Federica Garzella, che parte dalla tradizione figurativa classica per tendente leggermente all’iperrealismo. I soggetti – figure di donne e ragazze – sono ritratte attraverso una visione originale, con colori vivaci che donano brillantezza a opere capaci di coinvolgere per estetica ed esecuzione. La forza espressiva si esprime in modo sensuale e coinvolgente. Fantasia originale, interessante e pregevole che riprende i corpi e i soggetti bloccandoli in istanti che sembrano fotografie. Un percorso artistico che può puntare sull’immediatezza della comunicazione attraverso codici visivi condivisi considerati retaggio della tradizione figurativa…
Continua a leggere


Sottopelle – Nuove italiane
Dove: The-Office, Milano
Quando: 10 ottobre 2020 – 19 ottobre 2020
La mostra SOTTOPELLE vuole essere uno step verso una narrativa più equa, puntando in questa occasione l’attenzione sulle figura delle donne italiane di questo inizio millennio.
Un evento pubblico che mette in primo piano un vuoto da colmare, che sottolinea il cambiamento nello stesso momento che esiste, senza aspettare domani, senza attendere il bisogno di un mercato, ma dando l’importanza alle minoranze perché sono già parte di un tutto e hanno un proprio valore al di là dei numeri.
A una nazione che ancora si stupisce che una donna nera possa essere italiana, che una donna con il velo possa essere figlia di questa nostra terra, Veggetti, dedica una mostra, una testimonianza della bellezza made in Italy di oggi. Un evento che mette in discussione i canoni prettamente occidentali, ridefinendo il concetto stesso di bello…
Continua a leggere


Ivo Còtani. Chakras. Le mappe dell’oltre
Dove: Sedi varie, Ascoli Piceno
Quando: 10 ottobre 2020 – 18 ottobre 2020
Sabato prossimo verrà inaugurata presso la Sala Cola d’Amatrice di Ascoli Piceno la nuova mostra personale di Ivo Cotani a cura di Tayisiya Libokhorska. Artista poliedrico che dopo esser cresciuto artisticamente a Roma e Madrid, torna nella sua città natale con la sua quarta personale “CHAKRAS | le mappe dell’oltre”. Ad Ascoli racconterà la sua arte attraverso una dozzina di opere stampe digitali poi dipinte con smalti e acrilici. Al centro della sala si potrà ammirare anche un’istallazione volante con quattro maxi teli in PVC e la music design accompagnerà il viaggio dello spettatore. Sarà anche attivata un’asta online per acquistare le opere è una parte degli incassi sarà devoluta al Restauro del Tempi del Divo Romolo ai Fori Romani…
Continua a leggere


Informale Relativo
Dove: Galleria Ess&rre, Roma
Quando: 10 ottobre 2020 – 16 ottobre 2020
La Galleria Ess&rre è lieta di invitarvi alla Mostra quadri-personale di Elio Atte, Marina Loreti, Michelangelo Riolo e Anna Maria Tani
nella quale, durante il vernissage, sarà presentato il libro di Vanna Alvano ” Ti farò dono di una pietra. Ti farò dono di una porta”.
Elio Atte, nato a Milano il 2 Febbraio 1954, fin dall’infanzia è stato attratto dalle matite ed i pennelli, affascinato dal Blu intenso con i riflessi violetti dell’inchiostro sia quello delle penne stilografiche che quello dei calamai dove si immergeva il pennino, parliamo di molto tempo fa, è da allora che ha scoperto questa sua grande passione…
Continua a leggere


Roberta Filippelli. Inni
Dove: Blublauerspazioarte, Alghero
Quando: 10 ottobre 2020 – 11 ottobre 2020
Nel momento di massima entropia e controllo sociale, l’arte ferma il tempo e lo spazio. Il silenzio è improvviso. L’Infosfera (il nostro nuovo habitat) ha saturato ogni area. Immagini, news, fake news, spot, selfie, reality, in transito su Tablet, Smartphone, PC, non lasciano tregua. “Nel mondo realmente rovesciato il vero è un momento del falso” (Guy Debord). Roberta Filippelli crea una dimensione di sospensione. E’ coerente con tutto il processo artistico precedente di annegamenti e resurrezioni. E’ in apnea e interrompe il caos, come quando ci si immerge nell’acqua del mare e, di colpo, scompare il brusio della spiaggia. Il vuoto, la vacuità, la purificazione, accompagnano i quadri della serie “Inni” che sono le pagine di uno spartito misterioso del nostro tempo. C’è un paradosso che rende tutto così intrigante: l’opera è (scritta) per non vedenti ed evoca una musica che non si può sentire. Le otto tele bianche monocrome, al centro delle quali vi sono dei chiodi piantati secondo una precisa geometria, formano frasi a caratteri Braille e ogni carattere è parte di un mantra…
Continua a leggere


Continuum
Dove: OGR, Torino
Quando: 10 ottobre 2020 – 11 ottobre 2020
Nel segno della contaminazione tra arte, scienza e tecnologia, le attività culturali tornano a essere protagoniste dell’area Cult delle OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino, che tagliano il traguardo dei primi tre anni di attività con una scelta rivoluzionaria: l’ingresso gratuito per sempre a tutte le mostre delle OGR a partire da sabato 10 ottobre, per avvicinare all’arte contemporanea nuovi e più ampi pubblici.
Altra novità: nel weekend del 10 e 11 ottobre (dalle ore 10 alle 20) le OGR lanciano Continuum, un grande evento aperto a tutti che guarda al futuro in continuità con la mission delle rinate OGR, trasformate da Fondazione CRT in Officine di produzione e sperimentazione di creatività e innovazione…
Continua a leggere


Categorie:News dal Blog, Out-Of-Blog

Con tag:,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.