News dal Blog

Calendario Mostre [13/10/2020]

Out-of-blog Barbara Picci

Cosa troverete: Giacomo Balla @ Futurism&Co Art Gallery, Roma; Arnaldo Pomodoro @ Castello Campori, Soliera; Eolo Perfido @ Galleria Isolo17, Verona; Paolo Zero-T Capezzuoli @ Galleria Patricia Armocida, Milano; Sabina Mirri e Verde Edrev @ Galleria Alessandra Bonomo, Roma; Andrea Liverani e Paolo Monina @ MADE4ART, Milano; “Salone Biennale Internazionale dell’Arte e del Restauro di Firenze 2020” @ Palazzo dei Congressi, Firenze; “Officina della Scultura 2020” @ Largo Porta Nuova, Bergamo


Giacomo Balla. Balla dalla Luce alla Luce
Dove: Futurism&Co Art Gallery, Roma
Quando: 1 ottobre 2020 – 28 febbraio 2021
Roma – “La recente vendita all’asta del bozzetto preparatorio per il pannello centrale dell’opera Affetti è andata molto bene” afferma la storica dell’arte Elena Gigli, studiosa di Giacomo Balla.
Lo scorso 28 maggio infatti la casa d’aste Finarte ha proposto a Roma un interessante ritrovamento di Giacomo Balla. Si tratta del lavoro preparatorio per il pannello centrale del trittico realizzato nel 1910 e oggi conservato presso la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma.
Acquistato direttamente dall’artista negli anni ‘60, il dipinto a olio su tavola, ritrae la moglie Elisa e la figlia Luce, con una resa straordinaria del chiaroscuro. Un collezionista privato si è aggiudicato l’opera.
Come curatrice, Elena Gigli si prepara a inaugurare in autunno un nuovo progetto espositivo dedicato all’artista. “La mostra Giacomo Balla. Dalla luce alla luce organizzata da Massimo Carpi, con la sua associazione Futurism, si doveva inaugurare a Pasqua, ma è slittata a Ottobre/Novembre a causa dell’emergenza sanitaria. Scavallando l’anno, l’esposizione potrà ancorarsi all’anniversario dei 150 anni dalla nascita di Giacomo Balla che era nato a Torino il 18 luglio 1871. Mi sembra importante che almeno Roma, anche se in una piccola galleria, ricordi un Maestro tanto importante, considerando che dopo la mostra del ’71 in occasione del centenario dalla nascita, non si è fatto più nulla.”..
Continua a leggere


Arnaldo Pomodoro. {sur}face
Dove: Castello Campori, Soliera
Quando: 17 ottobre 2020 – 10 gennaio 2021
Il Castello Campori, simbolo storico-architettonico della Città di Soliera (Modena), conferma la propria vocazione al contemporaneo con la mostra Arnaldo Pomodoro. {sur}face, organizzata in collaborazione con la Fondazione Arnaldo Pomodoro.
Curata da Lorenzo Respi, membro del Comitato Scientifico della Fondazione, l’esposizione racconterà, dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021, la personalità di un artista visionario che ha segnato profondamente la seconda metà del Novecento italiano.
In occasione della mostra, nella piazza antistante il Castello, sarà installato Obelisco per Cleopatra (1989-2008), opera monumentale concessa in comodato dalla Fondazione, che per i successivi tre anni sarà parte integrante del contesto urbano…
Continua a leggere


Sabina Mirri / Verde Edrev. Tell Me More
Dove: Galleria Alessandra Bonomo, Roma
Quando: 14 ottobre 2020 – 20 novembre 2020
Tell me more vede protagoniste due artiste – Sabina Mirri e Verde Edrev – e sarà aperta dal prossimo 14 ottobre 2020. La mostra Gonna be a cult character di Sabina Mirri verrà rinnovata con l’aggiunta di nuovi collage in carta velina, contraddistinti dall’ambigua presenza di una lepre umanizzata e di altri soggetti. Una grande installazione, al centro della sala, materializza il celebre Studiolo che compare nel San Girolamo di Antonello da Messina. L’incanto provato 
al cospetto del capolavoro ha fatto sorgere nell’artista Sabina Mirri il desiderio di rappresentare l’ambiente in forma monumentale e moderna. È nata così una scultura fruibile, un apparato in grado di far fermentare pensieri ed idee: l’officina dell’artista, il laboratorio dove concepire progetti ed escogitare soluzioni. Lo Studiolo diventa inoltre un “veicolo-dispositivo” capace di attivarsi e trasformarsi grazie alla presenza di lavori di altri artisti. Dopo aver invitato Sandro Chia a disporre nello Studiolo tre acquerelli interverrà Verde Edrev, formatasi presso l’Accademia di Brera e ora di base a Londra…
Continua a leggere


Paolo Zero-T Capezzuoli. Displacement
Dove: Galleria Patricia Armocida, Milano
Quando: 14 ottobre 2020 – 7 novembre 2020
La Galleria Patricia Armocida è lieta di annunciare la nuova mostra personale dell’artista italiano Paolo Zero-T Capezzuoli dal titolo Displacement. Per l’occasione saranno presentate undici opere inedite, tra le quali due tappeti d’artista, e lavori che spaziano tra scultura, pittura, fotografia e ceramica. “Il desiderio del ‘luogo altro’ genera la vita errante e questa, a sua volta, favorisce l’atto creativo.” Del nomadismo. Per una sociologia dell’erranza – Michel Maffesoli Il titolo Displacement, ovvero delocalizzazione, è legato alla vocazione nomade del processo creativo dell’artista in grado di proporre lavori che portano con sé la sintesi armonica di luoghi, ambienti e linguaggi. È un nomadismo di ricerca, nello spazio e nel tempo, con cui l’artista ha contaminato in primo luogo il suo stile. Riversandolo nelle sue opere insieme alla scelta di materiali, metodi di lavorazione e attitudini provenienti da diverse culture e sub-culture, Paolo Zero-T è riuscito in una sinergia solida e riconoscibile…
Continua a leggere


Eolo Perfido. Interpose
Dove: Galleria Isolo17, Verona
Quando: 16 ottobre 2020 – 7 novembre 2020
Durante la terza edizione di Grenze – Festival della fotografia contemporanea e internazionale di Verona, diretto da Simone Azzoni, Francesca Marra e Arianna Novaga, – presso la Galleria Isolo17 di via XX settembre 31b,, dal 16 ottobre al 2 novembre, sarà esposta Interpose di Eolo Perfido.
“L’osservare è un’arte che si manifesta attraverso lo sguardo esperto, unico capace di interporsi tra infiniti punti di vista, per rivelare quei segreti che si nascondono lungo i confini dell’attimo.
La fotografia di strada non è solo forma, ma delicata poesia visuale i cui versi sono ombre, movimenti, sguardi e inaspettate relazioni suggerite da quell’inganno geometrico che è l’inquadratura…
Continua a leggere


Andrea Liverani / Paolo Monina. Life and Life
Dove: MADE4ART, Milano
Quando: 14 ottobre 2020 – 26 ottobre 2020
In occasione di Photofestival 2020, lo spazio MADE4ART di Milano ha il piacere di presentare Life and Life, progetto fotografico a cura di Elena Amodeo e Vittorio Schieroni con opere di Andrea Liverani e Paolo Monina.
Nella bipersonale presso MADE4ART si confrontano due fotografi che indagano il tema della vita, nella sua costante rinascita e rigenerazione, attraverso immagini appartenenti a serie tra loro differenti a livello stilistico e tematico.
I colori, le linee e le geometrie dei paesaggi agricoli, ritratti da un punto di vista aereo attraverso l’utilizzo di un drone da Andrea Liverani, ci parlano del lavoro dell’uomo e dell’eterno alternarsi delle stagioni. Accanto ad essi, gli scatti in bianco e nero di sinuosie morbidi corpi femminili, frequentemente accostati all’elemento naturale, realizzati da Paolo Monina incarnano i concetti di transitorietà e metamorfosi, ma anche di possesso e forma.
Con Life and Life MADE4ART rende omaggio alla vita attraverso il linguaggio della fotografia, grazie all’interpretazione di due autori in cerca del significato profondo dell’esistenza…
Continua a leggere


Officina della Scultura 2020
Dove: Largo Porta Nuova, Bergamo
Quando: 13 ottobre 2020 – 25 ottobre 2020
Per questa edizione l’Officina della Scultura rinnova la sua formula e incontra il pubblico all’aperto: dal 13 al 25 ottobre percorsi di scultura tra Milano e Sesto San Giovanni e, per Bergamo anche una novità: due grandi installazioni di Franco Mazzucchelli.
Anche quest’anno sono tre i protagonisti, con Franco Mazzucchelli anche Kengiro Azuma e Piero Cattaneo, e grazie a due installazioni e alle passeggiate en plein air è possibile scoprire e approfondire la conoscenza della scultura italiana del Novecento.
l’Officina della Scultura, ideata e promossa da Fondazione Piero Cattaneo di Bergamo, con la collaborazione di Comune di Bergamo, il sostegno di Fondazione Credito Bergamasco e grazie ad Associazione Abbonamento Musei, si pone come obiettivo non solo di divulgare e promuovere la conoscenza dell’arte e delle tecniche ma anche di realizzare una vera e propria mappatura di artisti, luoghi e storia lunga oltre un secolo…
Continua a leggere


Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze 2020
Dove: Palazzo dei Congressi, Firenze
Quando: 14 ottobre 2020 – 16 ottobre 2020
L’International Conference Florence Heri-Tech è il Main Event del Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze. Una Conferenza Internazionale che ruota intorno ai principali temi delle Tecnologie applicate ai Beni Culturali, al Paesaggio, al Restauro, ai Musei. Durante la 1° edizione dell’evento, nel 2018, 180 tra Istituzioni, Università, Aziende e Musei, hanno presentato i loro progetti innovativi al Technical Committee e, dopo un’attenta selezione, 112 sono stati selezionati per una presentazione orale durante la conferenza e per la pubblicazione online. Ogni articolo infatti vanta una pubblicazione e indicizzazione sui principali motori di ricerca per le Università e per i Ricercatori grazie a IOP PUBLISHING, casa editrice inglese che indicizza su SCOPUS e ISI WEB…
Continua a leggere


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.