Arte & curiosità dal mondo

Colore e armonia nelle sculture in vetro di Dale Chihuly

Dale Chihuly, Glasshouse Sculpture, 2012, Chihuly Garden and Glass, Seattle

Dale Chihuly, Glasshouse Sculpture, 2012, Chihuly Garden and Glass, Seattle

Arrivata a lui grazie a una disputa di quartiere riguardante una sua opera, sono rimasta profondamente colpita dalle sculture di vetro di Dale Chihuly. In realtà ho scoperto che l’artista statunitense è uno dei più celebri al mondo in quest’arte suprema e che è stato il primo americano a lavorare il vetro nella prestigiosa Fabbrica Venini di Murano. Nel 1976, però, Dale perse la vista a un occhio in un incidente e, non avendo più la percezione della profondità per manipolare il vetro fuso, ha optato per un approccio diverso, realizzando ogni progetto su tela e incaricando altri artisti a realizzare il lavoro vero e proprio. Ed è forse questa trasposizione dalla tela che rende le sue opere particolarmente attraenti, vivaci, scoppiettanti, armoniche…
A pensarla così non sono solo io, visto che queste sculture sono state installate in luoghi celebri quali i canali di Venezia, il Victoria and Albert Museum di Londra, la torre di David a Gerusalemme, il museo di Belle Arti di Boston.
Vi lascio alle immagini, buona visione!

LINK UTILI:
Dale Chihuly in questo blog | Website | Vimeo | Youtube | Pinterest | Twitter | Instagram | Facebook fan page

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.