Arte & curiosità dal mondo

Scultura – Gli scarti contaminati di Ramon Todo

Ramon Todo. (2015), basalto e vetro

Ramon Todo. (2015), basalto e vetro

Se dovete liberarvi di scarti architettonici tipo pezzi di cemento, pilastri di basalto e similari, potete rivolgervi all’artista giapponese Ramon Todo certi che ne farà buon uso. Sì, perché di essi si nutre il suo lavoro, rappresentando la base da contaminare con strati di vetro spesso. La contrapposizione fra la rozzezza del primo materiale e la delicatezza del secondo è evidente. Attraverso il vetro, lo scultore vuole guardare dentro l’anima delle rocce, siano esse rocce vulcaniche o frammenti di architetture demolite. Inserisce una lente dentro la loro storia.
Ecco cosa dichiara in un’intervista durante una recente mostra personale alla Art Front Gallery di Tokyo, che lo rappresenta:
Uso le rocce, i detriti, la Bota (pietra simile al carbone) per le mie opere credendo che abbiano dei ricordi dentro. Ho usato il vetro come materiale al centro per sbirciare nel tempo e nella storia interiore delle rocce.
Ecco le immagini, buona visione!

LINK UTILI:
Ramon Todo in questo blog | Art Front Gallery | Artsy

Via thisiscolossal.com

2 risposte »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.