Il fotografo della settimana – C’era una volta Dina Goldstein…

Nella costante ricerca di artisti che stimolino la mia curiosità ed il mio gusto estetico, mi imbatto sulla fotografa canadese  Dina Goldstein. Dina GoldsteinMi colpisce la recensione di un suo lavoro, in cui la simpatica fotografa ricostruisce il mondo di Barbie. Sì, proprio così, la ricostruzione fotografica della casa della famosa bambola.
Fin qui niente di strano, se non fosse che la bambolina snobettina che tutti conosciamo e il suo compagno Ken non sono rappresentati esattamente come noi siamo abituati a vederli, bensì con le problematiche moderne. Infatti la biondissima Barbie si trova depressa ed insoddisfatta, Dina Goldsteintanto che finisce per tagliarsi i capelli per assomigliare ad un uomo e col perdere anche la testa. La sua crisi d’identità, come quella di molte donne ai giorni d’oggi, deriva anche dal fatto che suo marito è più donna di lei:  un vanesio preoccupato solo del suo aspetto fisico, sogna di essere rapito da un soldato e soprattutto se la fa con un ragazzino, tresca che lei peraltro scopre in flagrante, trovandoli assieme a letto.

La cosa mi ha fatto sorridere, per cui ho voluto approfondire la sua conoscenza, andando a sbirciare nel suo sito.  Dina GoldsteinE frugando ho trovato un capolavoro dell’arte ironico-fotografica… Il suo progetto Fallen Princesses: la sua rivisitazione delle principesse delle favole. Vi troviamo Biancaneve in casa col principe azzurro sbragato sul divano che, bevendo una birra, si guarda le corse dei cavalli mentre lei, circondata di pargoli, guarda l’obiettivo con lo sguardo tipico della moglie frustrata. O Cenerentola col suo candido vestito turchese che se la beve in una taverna piena di uomini poco raccomandabili. Dina GoldsteinO Cappuccetto Rosso obesa (Not-So-Little Red Riding Hood leggiamo nella didascalia) che si trascina per il bosco col cestino pieno di hamburger e beveroni Mcdonald’s mentre assapora una delle leggerissime bevande contenute nel suo cestello. E tante altre, che avrete modo di scoprire cliccando qui.

Per saperne di più / Useful links:
Dina Goldstein – Website
Dina Goldstein – Fallen Princesses
Dina Goldstein – Facebook fan page

In the Dollhouse // Behind the Scenes from Lisa Wu on Vimeo.

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.