Arte & curiosità dal mondo

Arte & curiosità dal mondo – L’arte del corpo: The Humping Pact

Se è pur vero che l’opera d’arte è niente senza l’uomo che l’osserva, a creare un livello superiore del rapporto fra l’essere umano e la stessa opera d’arte hanno pensato Dmitry The Humping PactParanyushkin e Diego Agullò.
Essi concepiscono il corpo come mezzo per arricchire gli spazi disfunzionali delle opere, dando a queste nuovi significati e motivi di esistenza.
Da questa loro esigenza nasce nel 2011, presso il PACT Zollverein di Essen in Germania,  il progetto The Humping Pact, che si esprime in installazioni umane nelle opere d’arte (o in altre location designate per le performance) documentate attraverso video e foto. Questo rapporto fra l’uomo nella sua spazialità e i luoghi che lo circondano si esprime, nel lavoro dei due artisti, The Humping Pactattraverso un rapporto sessuale vero e proprio, una fusione carnale fra i due protagonisti della loro visione artistica. In questo contatto, l’uomo afferma persistentemente la sua essenza, mettendo in evidenza l’inutilità del desiderio umano e determinando la sua elevazione verso l’impossibile.

“The Humping Pact is a suspended act of affirmative persistence. Using only two bodies multiplied across various landscapes, we attempt to create an aesthetic meditation on the human desire to believe in the futile and to conceive the impossible. Our coming together is a tribute to dysfunctional spaces that still emanate creative potential. We attempt to build an intimate and personal relationship with space and its architecture in the most efficient way, being loyal to its demands and dedicated within our efforts. We want to celebrate the human body that is convulsed by the desire to disseminate, conceive, and inspire.”

humpingpact.com

Per saperne di più / Useful links:
The Humping Pact – Website
The Humping Pact – Facebook fan page
Diego Agullò – Website
Dmitry Paranyushkin – Website



5 risposte »

  1. estremamente interessante. Sicuramente un’idea originale, forse esagerata, forse rivoluzionaria! comunque complimenti in poche righe sei davvero riuscito a spiegare perfettamente di cosa si tratta!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.