Willem de Kooning & Robert Rauschenberg – Il mistero della tela cancellata

Anno 1953. Appartamento di Manhattan. Qualcuno bussa alla porta.
Il padrone di casa, il famoso pittore Willem de Kooning, fuma la pipa mentre un vecchio giradischi fa risuonare melanconiche note jazzate. E’ sera, una di quelle fredde serate Willem de Kooninginvernali in cui l’unico desiderio di Willem è quello di godersi la solitudine accoccolato nei propri pensieri, a riflettere sul nulla. Quei momenti in cui giungono inaspettate le migliori idee. Si palesano così… all’improvviso, una volta dissolta la spessa cortina di pensieri. Attraversano fulmineamente la mente, forse attirate dal calore della musica o dal rituale della pipa, e devi essere recettivo per poterle catturare.
Per questo Willem si alza assai contrariato dalla sua adorata poltrona. Non attende nessuno e la possibilità che la sua serata venga rovinata da qualche scocciatore non lo entusiasma per niente.
“Chi è?”, urla mentre si avvicina alla porta.
“Mi chiamo Robert Rauschenberg e vorrei parlarle di una questione. Le ruberò pochissimo tempo.”, risponde una voce da fuori.
Willem apre la porta e si trova davanti un ragazzo di bella presenza che gli sorride con aria sicura. Porta un abito marroncino di buon taglio e tiene in mano una bottiglia Robert Rauschenbergdi whisky. Prima ancora che Willem possa proferire parola, gliela porge dicendo:
“Questa è per lei, in omaggio per il disturbo. Sono sicuro che il Jack Daniel’s sia un’ottima compagnia per discutere di importanti questioni come quella che mi ha portato qui.”
Willem sorride alla vista della bevanda. Perché no? si dice. Prende la bottiglia e indica al suo ospite la strada verso il salotto.
“La prego, si accomodi. Io prendo due bicchieri. Intanto mi dica: quale è dunque il motivo della sua visita?”.

“Come le ho già detto, mi chiamo Robert Rauschenberg e sono un artista. Non certo della sua fama, ma ho studiato a Parigi e al Black Mountain College e ho girato parecchio alla ricerca di nuovi stimoli artistici. Poi un giorno, mentre mi rammaricavo per lo scarso risultato di un mio dipinto, ho deciso di cancellarlo. In quel momento mi son reso conto dell’arte insita in tale sacrilega azione e ne ho fatto un’opera d’arte. Si, proprio un disegno cancellato. L’opera si è trasformata conservando la sua anima originale, nascondendola o semplicemente facendola evolvere in qualcosa d’altro. Capisce?”, dice Robert rivolgendosi a Willem.
“Se ho capito bene, lei mi sta dicendo che cancella le sue opere d’arte e ne ricava un senso artistico. Il suo discorso è interessante, sebbene mi riesca molto difficile immaginare di poterlo mai mettere in pratica. Parlo per me almeno…”, risponde Willem.
Robert lo interrompe:
Erased de Kooning Drawing“Mmmm… infatti qui arriva lei. E la mia proposta…”
Willem strabuzza gli occhi e, temendo il peggio, dice angosciato:
“Una proposta?”.
Robert continua con tono sicuro:
“Si, sono certo che comprenderà la mia richiesta. La mia opera cancellata non ha nessun valore in quanto l’autore è un signor nessuno, e cioè io. Mentre se la stessa cosa venisse fatta ad un quadro di un artista di grande notorietà come lei, essa acquisterebbe di certo valore artistico sia per me nella sua cancellazione, sia per chi lo vedrà e potrà solo immaginare cosa ci fosse sotto, potrà solo intuire la sua opera originale…”.
Willem tace, ci riflette un attimo e risponde:
“Va bene, questo non mi piace, ma ci sto, perché capisco l’idea. Le darò un disegno che mi piace molto, di cui sentirò la mancanza. Ma anche difficile da cancellare. Vedremo cosa riuscirà a fare.”.
Intanto va a rovistare fra le tele e ne estrae un disegno a tecnica mista: pittura, matita, carboncino  e pastello. Lo porge a Robert dicendo:
“Ecco, questo mi sembra adatto. E’ uno dei miei preferiti, mi prometta che lo tratterà bene.”.
Robert lo guarda in imbarazzo. Quasi non riesce a credere che quel famoso pittore stia offrendo a lui, anonimo artistuncolo mai sentito nominare, una delle sue migliori opere. Co
n uno sguardo di profonda gratitudine, gli dice:
“Ma è un disegno bellissimo. E’ proprio sicuro?”.
“Sicurissimo. Di certo mi duole il cuore, ma se lo dobbiamo fare, lo dobbiamo fare bene. Adesso però beviamoci su! E dammi del tu, ormai ci conosciamo e abbiamo un progetto in comune.”, risponde Willem mentre riempie i bicchieri e si accende la pipa.
Le note galleggiano per la sala creando un’atmosfera calda e amichevole.
Robert è felice, è riuscito nel suo intento.
Willem ha come uno spillone conficcato nel cuore all’idea di separarsi dalla sua creatura. Ma lo fa per l’arte, sua dea suprema. Se lo sentiva che qualcosa sarebbe successo, che qualcosa sarebbe venuta fuori da quella serata. E adesso può anche lasciarsi andare ai fumi dell’alcol col suo nuovo giovane amico.

Robert Rauschenberg impiegò un mese a cancellare il disegno di Willem de Kooning.
L’opera è custodita al Museo d’arte moderna di San Francisco (SFMOMA). Si tratta di una tela vuota nel cui cartellino è scritto: “Erased de Kooning Drawing (Disegno di de Kooning cancellato) / Robert Rauschenberg / 1953″.
Rauschenberg in seguito diventò un artista celebre. Il fatto che avesse distrutto un’opera d’arte non passò di certo sotto silenzio. Ricevette infatti numerose critiche. Oggi nella tela incriminata rimangono solo vaghissime tracce del disegno originale, di cui nessuno sembra sapere niente.
Un mistero destinato a rimanere tale, visto che le due persone che potevano svelarlo sono entrambe morte: De Kooning nel 1997 e Rauschenberg nel 2008.

FONTI:

LINK UTILI:

Annunci

5 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.