Arte & curiosità dal mondo – Il padre migliore del mondo: Dave Engledow

Dave EngledowSia che si abbiano figli, sia che non se ne abbiano, la tentazione di dispensare consigli o moniti sulla corretta educazione dei bambini è da sempre consuetudine molto diffusa. Anzi… chi non ne ha, forse perché non ha mai davvero avuto a che fare con le problematiche vere dell’essere genitore, diventa un formidabile ed intransigente educatore almeno sulla carta, visto che a posteriori, quando genitore lo diventa davvero, difficilmente riesce a mettere in pratica le sue infallibili teorie.

Dave EngledowFra i tanti esperti di comportamento genitoriale troviamo in ordine: estranei, conoscenti, amici, zii e gli immancabili nonni. Uno dei nemici più difficili da combattere è infatti la suocera, soprattutto quando i suoi consigli vanno in conflitto con quelli della propria madre, con scontri a fuoco, dispersi ed uccisi degni delle più aspre guerre.
A concludere la lista degli impeccabili ammonitori, censori e talvolta carcerieri sono gli stessi genitori eccessivamente apprensivi che non si limitano a rendere la vita dei loro figli un inferno, ma si preoccupano di elargire consigli ai loro consimili.

Il fotografo Dave Engledow, probabilmente esasperato da bombardamenti psicologici e mediatici di questo tipo, ha deciso di ribellarsi a questa violenza dichiarando guerra a parenti, pediatri, mamme e suocere varie, ma soprattutto alla morale, sbeffeggiandola un poco e facendo una Dave Engledowparodia del buon genitore.
Per farlo, si è attrezzato di una nanetta bionda di circa due anni di nome Alice che, col visetto simpatico e ogni tipo di arma in mano, si è prestata ad assecondare il padre in una serie di scatti assai singolari dal titolo “World’s Best Father“. In queste foto Alice fa esattamente quello che ogni bambino non dovrebbe fare. Complice suo padre che finisce per diventarne vittima, correo o ammonitore a seconda dell’occasione. Le situazioni variano da lavori domestici poco adatti ad un bambino a vere e proprie crudeltà verso l’infante, come lasciarla fuori con la pioggia o legare il seggiolino alla capote dell’auto facendola viaggiare all’aperto peraltro felice e contenta.
Dave dice di aver ritoccato le foto con Photoshop e che la bimba non è mai stata realmente in pericolo. Ha dichiarato di aver studiato il progetto spinto dal desiderio di lasciare a sua figlia una memoria creativa ed originale della crescita.
Io credo che raggiungerà il suo obiettivo.

N.B. nonostante ritenga questi scatti molto educativi per quelli si ergono ad infallibili educatori, ne consiglio la visione ad un pubblico adulto.

Per saperne di più / Useful links:
Dave Engledow – Fotoblur
Dave Engledow – Facebook

15 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.