Arte & curiosità dal mondo – I ritratti attaccati a Scotch di Wes Naman

Scotch Tape by Wes NamanUn vecchio amico mi diceva sempre: “Mi sento attaccato a Scotch” e io non capivo cosa volesse dire esattamente. Solo dopo aver visto gli scatti di Wes Naman, riesco a comprendere la sua sensazione…
Tutto nasce da un gioco: Wes incartava regali col suo assistente, quando quest’ultimo, per liberarsi il viso da un pezzo di  scotch, si è deformato il viso. Ed è allora che la famosa lampadina si è accesa nella mente di Wes.
“Fermati un attimo, stai così…”, gli ha detto eccitato.
Dopo aver preso le giuste misure, ha deciso di farci su un lavoro. L’assistente ha riportato lividi e problemi di asfissia nei giorni successivi, ma alla fine si è convinto e l’ha aiutato a creare questa singolare serie di simpatici scatti.
Visto che negli ultimi tempi pensavo giusto di farmi fare una caricatura da qualche artista di strada, ma nella mia città non trovo nessuno, posso rimediare utilizzando il “metodo Naman”…. E risparmio pure!

Link utili / Useful links:
Wes Naman – Website
Wes Naman – Facebook

5 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.