Il fotografo della settimana – Le presenze chiarOscure di Daniele Cascone

Daniele CasconeLa mia passione per il surreale è andata in un brodo di giuggiole alla scoperta del giovane ed eclettico artista Daniele Cascone che, nelle sue opere, mostra una dimensione onirica sui toni del grigio, un mondo in cui il gioco di chiaroscuri si fonde con presenze ambigue, ombrose, che sembrano uscite da un sogno strano. Di quei sogni che quando ti svegli non ci capisci nulla, non trovi un senso, ma la cui inquietudine ti resta addosso per tutta la giornata…

La mia arte? Rispondo con una frase che è  un controsenso: è un modo di percepire una realtà che non esiste da nessuna parte, a volte neanche dentro di me.

Per leggere l’intera intervista cliccate qui

Per saperne di più / Useful links:
Daniele Cascone – Website
Daniele Cascone – Facebook



Via enquire.it

6 commenti

  1. Secondo me i corti sono anche più belli degli scatti. Il riferimento alle atmosfere oniriche, stranianti, surreali e per certi versi oscure tipiche dei film di David Lynch è evidente, ma il bianco e nero qui è davvero bello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.