Erotica

Il fotografo della settimana – Lo stile Koto Bolofo

È tutto collegato, è come un cerchio, un tutto unico: le foto, i film, gli abiti, è sempre la stessa cosa. Quando indossi un abito disegnato da me è come se indossassi una mia foto, oppure un frame di un mio film.

In questi casi si parla di stile, un’impronta creativa che si esplica in discipline differenti con continuità. Ecco, il fotografo sudafricano Koto Bolofo (1959) possiede esattamente questa caratteristica.
Koto BolofoNato in Lesotho e cresciuto in Inghilterra, dove la famiglia fu costretta a scappare per motivi politici, scopre presto la passione per la fotografia e inizia a scattare per le strade di Londra fino a quando si fa notare e inizia a collaborare con grandi riviste di moda come Vogue, Vanity Fair, British GQ, L’Officiel, Marie Claire Italia e molte altre. Nel frattempo coltiva anche un’altra passione, quella del cinema e realizza come regista due documentari (“The Land is White, The Seed is Black African“, 1995 e “African Violet“, 1998) in cui critica il potere bianco in Sudafrica e vince diversi premi.
Ben presto aggiunge anche il fashion design ai suoi servigi alla moda. Afferma di esser stufo della bidimensionalità della fotografia e del cinema e di aver bisogno della terza dimensione. Inizia così a disegnare i suoi capi.
Insomma, un artista ispirato e duttile, caratteristiche di chi può realizzare uno stile. Lo stile Koto Bolofo contemplabile nell’apposita galleria a seguire. Tutta per voi!

Link utili / Useful links:
Koto Bolofo – Website
Koto Bolofo – Facebook fan page

7 replies »

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.