Nora-Bithia per le antiche vie del mare

Nora-Bithia per le vie del mare

Zaino, entusiasmo e desiderio intenso di distese acquee e profumi terrosi.
Richiami di infanzia, vaccini anti-noia contro la sfera ordinaria macchiata d’urbano.
Il cielo è velato sull’antico sentiero, la luce del giorno è prigioniera del tempo.
Le nubi volteggiano in spirali vanesie riflesse sul mare dall’immenso orizzonte.
Distese verdastre dai colori accesi custodiscono effluvi di preziosa memoria.
Fronde sinuose di ginepri piegati rilasciano spore rigogliose d’essenza.
Ogni passo è festoso sul sentiero di pietra, risveglia freschezze tempestate d’infanzia.
Emozioni copiose profumate di vita, passato e presente racchiusi in un sogno.
L’isola appare improvvisa e ammaliante, l’istmo non mente, la meta è raggiunta.
Un silenzio irreale sulle antiche rovine accompagna il vento agitato sul mare.
Sacro è l’incedere fra le rive interiori, anima e terra sono amanti instancabili.
Identità remote e coscienza di vita giungono insieme ad amplessi lucenti.

Brabs

(Nella gallery l’intero percorso)

10 commenti

  1. che meraviglia Barbara,penso che sia il percorso che hai fatto ieri. Già dalle foto si respira una natura che sa di pace,quella che rigenera dalla frenesia della città.Belle tutte le immagini,ma quelle in bianco e nero sono davvero spettacolari 🙂

    • Sì, è proprio quel percorso, ti avevo avvisata è un posto bellissimo! Mi fa ridere che quelle davvero in bianco e nero sono solo quelle dove ci sono io e la prima col patino. Le altre son venute così, il mare era in bianco e nero per i riflessi dei pochi raggi di sole che penetravano le nubi. Spettacolo!!!

  2. Le immagini sono molto belle ma, la parole con cui le accompagni rendono assai di più le comuni emozioni che anch’io provo quando vago tra la Silenziosa Natura! Ciao Barbara 🙂 …e Buongiorno!!!

    • Buongiorno a te Roby! In effetti mi chiedevo come mai non fossi ancora venuto a condividere con me questi silenzi… Ma poi arrivi sempre e per me è un piacere sapere che ci son persone che sentono queste stesse emozioni. I ginepri mi hanno detto di salutarti 😉

  3. ….oooh, ma Grazie :)…. ricambio i saluti dei tuoi Ginepri con i “miei” del Supramonte! …..ci girovagavo giusto Domenica 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.