Il fotografo della settimana – Il Jet set degli anni 60 raccontato da Slim Aarons

Slim AaronsL’ispirazione è una brutta bestia che ti si aggrappa alle spalle ed è difficile da scrollare. Un esempio è il giovane newyorkese classe 1916 George Allen Aarons, meglio conosciuto come Slim Aarons, che iniziò il suo percorso artistico applicando la sua passione per il reportage al campo bellico. Fu così inviato dal magazine Yank, un periodico illustrato dell’esercito, in nord Africa e nell’Europa dell’ovest dove, fra gli altri, conobbe Robert Capa col quale fotografò anche la campagna di Montecassino in Italia.
Ben presto, però, il fotografo capì che l’orrore della guerra non faceva per lui ma non volle rinunciare a quella famosa bestia dotata di forti artigli che lo afferrava sempre più forte, per cui decise di indirizzare il suo lavoro su un versante più positivo e diametralmente opposto. Parlo del jet set hollywoodiano e della Dolce Vita italiana ritratti dal fotografo in un momento, gli Slim Aaronsanni 60, in cui attraversavano un periodo d’oro. L’attenzione del fotografo si catalizzò dunque su Roma, capitale della Dolce Vita, Hollywood e le spiagge di Acapulco affollate dalla créme de la créme. Insomma, una fotografia documentaria indirizzata al lifestyle di una classe sociale specifica.
Vi lascio alle immagini, buona visione!

Link utili / Useful links:
Wikipedia

Via agonistica.com

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.