Erotismo in gocce – Fotografia – L’estetica del nudo di Sylvie Blum

Sylvie BlumChi più di una modella conosce le prospettive, i punti di forza e le sfumature del corpo femminile nella sua rappresentazione visiva? A forza di posare, essa impara quali sono le migliori esposizioni alla luce, le migliori posizioni da assumere e così via, soprattutto se chi la fotografa è un genio dell’obbiettivo come Helmut Newton e Andreas H. Bitesnich. Se aggiungete che la stessa modella aveva per marito il fotografo erotico Günter Blum, capirete facilmente come possa aver appreso le tecniche e i segreti della disciplina.
È facile dunque intuire il perché del talento della fotografa, ed ex modella appunto, Sylvie Blum che, alla morte del marito, cambia prospettiva e decide di mettersi non più davanti, ma dietro la macchina fotografica. Le sue eredità, tuttavia, si ispirano anche al lavoro di altri grandi fotografi quali Bruce Weber, Herbert List e Leni Riefenstahl.
Ne deriva un lavoro che si concentra sulla qualità estetica del corpo femminile contemplato nella sua perfezione. Sylvie ne isola delle parti rappresentandole in modo scultoreo attraverso la complicità del bianco e nero.
Il risultato è un complesso di lavori fortemente conturbanti ed erotici che vi invito a gustare in galleria. Lustratevi gli occhi!

Link utili / Useful links:
Website | Vimeo | Facebook fan page

3 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.