Erotismo in gocce – Fotografia – L’intimità sensuale di Patrick Knot

Patrick KnotPoesia, delicatezza e dolcezza conturbante sono gli elementi caratterizzanti del lavoro del fotografo Patrick Knot.
I suoi scatti, in prevalenza in bianco e nero e realizzati in analogico, raccontano la vita degli amanti scavando nella loro intimità, parlano d’amore e solitudine con una profondità che non lascia indifferenti, anzi risulta quasi contagiosa.
Ecco le immagini, buona visione!

Link utili / Useful links:
Twitter | Cargocollective | Instagram

Annunci

23 commenti

  1. Quando si scoprono e osservano i corpi narrandoli anche con la fotografia senza volgarità alcuna ma con rispetto e curiosità rispettosa ecco che nasce l’arte…

  2. …come resistere a tali bellezze! non si può che lodare fotografi che dipingono con leggero e leggiadro carboncino tali capolavori….si, certamente senza volgarità ma con una carica erotica che, non per ripetermi nei miei commenti sulle foto d’ eros, sfida e stana le fantasie più nascoste…. bravo, brava!

  3. Vedo, con compiacimento, che l’ erotismo stimola il dialogo, d’ altronde siamo tutti figli dell’ erotismo (ah ah ah !)….e poi è bellissimo come si cela, con forbito lessico, la voglia di saltare addosso a quella col codino, strapparlo e vederla così finalmente nuda etc etc etc, non posso che condividere il simpatico Vanni ed invidiarlo se è in grado di comandare i suoi sogni (di nuovo ah ah ah !)….. di nuovo brava e bravo !

  4. Barb, ho provato a mettere una foto al posto del caleidoscopico verde che contraddistingue i miei umili post, ma non ci capisco una mazza…. due dritte tecniche per fregare una foto dalla rete e farla mia?

  5. ..si cmq lo sapevo fare…. e che quando clicco immagine per personalizzare, mi rimanda in odiato inglese al sito “Sign in to Gravatar with WordPress.com Connect” etc etc e allora mi impallo e penso sempre che il grande fratello vuole sapere tutto di me e mi viene l’ ansia da Bill gates…… dai lascio il verde caleidoscopico e non posterò una immagine di Tagore da giovane…
    Buen Dìa !

    • Buongiorno a te! Se hai l’ansia da Bill Gates, non puoi pensare di aprire un blog o similari. La Grande Rete osserva, registra e spia. Devi solo capire se hai qualcosa da nascondere, in caso contrario che osservi, registri e spii, soprattutto se il contenuto è cultura, arte e sociale 😉

      • Geniale come sempre… la stima per il tuo encefalo (sicuramente saggio ) è sempre più in salita libera! Si lo so chi è la grande rete e non ho niente da nascondere, anzi vorrei urlare le mie “elucubrazioni” al mondo, solo mi fa inkazzare il fatto che venga usato – io e il resto di tutti gli accessi – per i fatti loro statistico commerciali, etc etc etc; ecco il grosso conflitto di cui i primi post, inerenti “L’ essere o nn essere social”; detto ciò, sono comunque e per ripikka deciso ad aprirmi alla rete e usarla per tutte le cose che oramai forse sai….. e la colpa/merito è anche tua, mia cara musa.
        Alla, kissaquando, stretta di mano, ciao

        (Gaggissimo l’ uso della K vero?)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.