Curiosity killed the painter: Bodypainting by (and with) Brabs

I don’t believe to external gods, much less to human ones

(Questo lavoro ha ispirato il racconto “Colori” nel blog IlPerdiLibri)

Annunci

21 commenti

  1. complimenti per carica ironica e sottile sensualità nel saperti porre quale creatura amante del colore!
    r.m.

    1. Ti ringrazio 🙂

  2. Arte Pura. Come Fontana tagliando la tela ci indica di guardare oltre l’ arte, come Manzoni sui piedistalli, genialmente, si eleva tra i più grandi, nelle opere della Picci, finalmente possiamo amare e contemplare “La Tela” e non più il disegno ! (Più complimenti di così non riesco !) .Brava

    1. Il paragone non regge eh?! Comunque grazie per la fiducia 🙂

  3. ADORO!!!! L’ho sempre detto che eri un’artista ❤
    E qui scatta una mostra…. pensaci 😉

    1. Eheh esagerata… comunque ci sto pensando, è da un po’ che non ne faccio una. Soprattutto da quando ho iniziato con la pittura, le opere non ci stanno più a casa ahahhaha
      Guarda che possiamo improvvisare anche a Lisbona… vuoi essere dipinta? 😉

      1. 🙂 e perché no!!! Sono sempre aperta e disponibile all’arte 😉

      2. Sapevo di poter contare su di te 😉

  4. Gerolamo Lakshman · · Rispondi

    Body..Talk!!!

  5. […] Probabilmente si sarà capito ma una delle mie ultime passioni è pasticciarmi dappertutto. Non ci credete? qui di seguito una gallery con gli ultimi lavori e qui le prime prove. […]

  6. Prenderò (se mai ci riuscirò) spunto dalle colorminazioni-body-dell’artista per un racconto… Devo ancora decidere che tipo … fantasy? thriller? boh! Se posso ovviamente!
    in particolare le foto bodypainting-by-brabs-17.jpg e la bodypainting-by-brabs-8.jpg

    Ps.: togliere il colore dall’ombelico è dura vero?

    1. Beh ne sarei onorata… Sul genere non so dirti anche se non credo sia adatta all’horror ma magari sì dal tuo punto di vista ahhaha 🙂
      Se fai avvisami ovviamente!!!

      1. Ci mancherebbe! Onore mio… certo se riesco a buttar giù qualcosa di decente… volentieri.

      2. Bene, allora rimango in attesa 🙂

      3. Ah, giusto grazie.

      4. Ciao, ammetto di avere fatto trascorrere qualche mese… Ma ho dovuto aspettare l’ispirazione giusta o meglio, quella già c’era, ho aspettato l’idea giusta. Ok, forse non ricordi più, era dicembre dell’anno scorso… Ti dissi che avrei scritto un breve racconto ispirato da questa serie di immagini, beh ecco il racconto, spero che ti piaccia. Ah, per ora non è pubblico, la password è xxxx

        https://ilperdilibri.wordpress.com/colori

        Ogni tuo commento è prezioso.

      5. Finalmente son riuscita a leggerlo! Mi è piaciuto molto anche se, a dire la verità, ho avuto anche qualche sussulto e un po’ di paura per quello che sarebbe potuto accadermi. Son contenta che la mia arte ti abbia ispirato, davvero tanto. Grazie 🙂

      6. Di nuovo grazie a te

      7. Ciao, solo per informare che il racconto ora è senza password.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: