Sardegna contemporanea – Miscellanea – Fabio Costantino Macis

Fabio Costantino Macis

Fabio Costantino Macis

Mi focalizzo sul vivere la vita, sull’ascolto, sul sentire e sull’osservazione del mondo, interiore e non, e da quell’osservare, quel sentire, quell’ascoltare e quel vivere ogni tanto nascono degli interessanti spunti che mi piace approfondire tramite l’arte, con installazioni, foto, video o performance. Per me l’arte è uno strumento con cui indagare dentro sé e nell’universo. Un mezzo che mi porta a dei benefici e a delle consapevolezze importanti. Può permettere di canalizzare ed esorcizzare emozioni, pensieri, malesseri. Talvolta può anche amplificare questi ultimi, nel bene o nel male. Può anche diventare un mezzo con cui comunicare e da questo punto di vista, nel momento del “concepimento”, a volte si invertono i ruoli e diventiamo noi strumenti dell’arte, portando fuori pensieri, idee, composizioni od intuizioni provenienti da un qualche mondo archetipico, invisibile con i nostri occhi di “carne” ma esistente. È in quest’ultimo momento che possiamo renderci conto che in realtà non “creiamo” nulla ma rielaboriamo intuizioni che in qualche modo ci vengono donate e spetta poi a noi donarle a nostra volta. La mia ricerca non è quindi proprio diretta verso l’arte ma verso la vita stessa.
Fabio Costantino Macis

NOTE BIOGRAFICHE:
Fabio Costantino Macis nasce in Sardegna, a Villacidro. Espone in più di 20 città differenti tra l’Italia e l’estero con performance, installazioni, fotografie e video. A 23 anni inizia il suo percorso espositivo a New York, poi a Las Vegas, in Grecia, a Miami Beach per l’Art Basel Week ed a Londra. Nel 2009 si classifica come finalista al “Premio Fotografico 2009” indetto dalla TAU Visual (Associazione Nazionale Fotografi Professionisti). Nello stesso anno vince “Primavera in arte” indetto dall’ERSU, accedendo alla collettiva nazionale creata per il Primo Forum Europeo per il diritto allo studio. Nel 2015 viene selezionato per la finale dello Skepto International Film Festival a Cagliari, unico italiano accettato nella sezione Music Video, a Londra al Crouch End Festival, negli U.S.A. in Texas, dal “San Antonio Laughs Comedy Film Slam” e a Nairobi, Kenya, dal “Rock ‘n’ Roll Film Festival (ROFFEKE)”. Vince il Lynx Prize 2016, premio internazionale d’arte contemporanea premiato dalla Regione Friuli Venezia Giulia. Ha collaborato in progetti nazionali ed internazionali di sensibilizzazione, in progetti di inclusione sociale, sia in campo organizzativo che progettuale ed ideativo. I campi in cui continua a muoversi passano dall’arte al commercio; dalle arti performative al teatro, dalla fotografia al video-making, dalla grafica alla progettazione, dall’organizzazione di eventi sino alla pubblicità ed alla comunicazione visiva in generale.

LINK UTILI:
Website | Flickr | Instagram | Facebook fan page

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: