Arte & curiosità dal mondo

Fotografia erotica – La Siberia proibita di Nikolay Bakharev

Nikolay Bakharev

Nikolay Bakharev

Siamo in Siberia negli anni ’80, quindi in piena epoca sovietica che imponeva l’illegalità della distribuzione della nudità nelle immagini. A un meccanico di nome Nikolay Bakharev viene chiesto di lavorare come fotografo per il piccolo comune di Novokuznetsk. Ma lui è curioso e sente la necessità di spingersi oltre e conoscere (fino all’intimità) le persone che deve ritrarre.
Nascono così tutta una serie di fotografie proibite in cui i soggetti son ben consapevoli di essere fotografati. Essi fissano l’obbiettivo, appaiono felici, consapevoli di essere sotto le grinfie di una sorta di voyeur. I loro sguardi non sono contrariati, anzi sembrano accogliere il fotografo con una vulnerabilità e un’insicurezza che li rende fortemente umani. ferma restando, ovviamente, l’evidente componente esibizionistica.
Le foto sono state scattate fra il 1986 e il 1993 e ciò che le rende particolarmente preziose, a mio parere, non è tanto l’aspetto erotico in sé, quanto il fatto che, attraverso esso, viene documentata un’epoca.
Vi lascio alle immagini, buona visione!

Via lomography.com

10 risposte »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.