Curiosità – Kosuke Takahashi e il font combinato col braille

Kosuke Takahashi - Braille Neue
Kosuke Takahashi – Braille Neue

In vista delle Olimpiadi e Paralimpiadi del 2020, il designer giapponese Kosuke Takahashi ha ideato un font universale che combina i caratteri normali con quelli braille, in modo da consentire la lettura anche ai non vedenti. Il font in questione, chiamato Braille Neue, è di due tipi: il Braille Neue Standard, che comprende l’alfabeto inglese, e il Braille Neue Outline, che contiene sia caratteri giapponesi che inglesi.
L’intento è quello di creare “uno spazio veramente universale dove chiunque possa accedere alle informazioni” e di sensibilizzare sull’argomento. Secondo il designer, infatti, solitamente non si dà spazio al braille perché richiede spazio aggiuntivo e le persone vedenti non lo considerano importante. In questo modo, invece, con l’integrazione con i font normali, si risolverebbero i problemi di spazio e allo stesso tempo le informazioni si renderebbero accessibili anche ai non vedenti.
In realtà, come lo stesso Kosuke Takahashi ammette, il suo non è il primo tentativo di accorpare il braille, ciò che rende più universale il suo font è l’inclusione dei caratteri giapponesi.
Ecco le immagini, buona visione!

LINK UTILI:
Website | Twitter

Via thisiscolossal.com

Annunci

3 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.