Scultura – Il Rinascimento di scarto di Suzanne Jongmans

Suzanne JongmansMateriali da imballaggio come polistirolo, fogli di plastica e pluriball vengono utilizzati dall’artista e costumista olandese Suzanne Jongmans per la creazione di elaborati costumi rinascimentali. In sostanza si tratta di berretti e colletti che vengono poi fotografati su modelli in posa per richiamare ritratti dei secoli XV, XVI e XVII. I riferimenti dell’artista sono i dipinti di Rembrandt, Holbein the Younger e Rogier van der Weyden.
L’intento è quello di evidenziare le contraddizioni del consumismo attraverso una connessione fra materiali di scarto e l’estetica elaborata fatta di sete pregiate tipica del periodo in oggetto.
Ecco cosa dichiara l’artista:
L’uso del materiale di scarto è una reazione al presente e al consumo di massa che ci circonda; la maggior parte delle persone butta via la gomma piuma, ma, alla stregua di una bambina, io ci vedo un diamante grezzo“.
Ecco le opere, buona visione!

Link utili / Useful links:
Website | Instagram | Facebook

Annunci

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.