Lo scioglimento della Groenlandia nelle foto aeree di Tom Hegen

Tom HegenRicordate la conferenza sul clima di Parigi nel 2015? Sì, proprio quella in cui 197 paesi si sono impegnati a mantenere il cambiamento climatico entro 1,5 gradi Celsius, come obiettivo più ambizioso, ed entro 2 gradi come traguardo minimo nel futuro prossimo? Ecco, da questo prende spunto il fotografo tedesco Tom Hegen nella sua serie “The Two Degrees Celsius Series“.
Conosciuto per le sue foto aeree, il fotografo ha sorvolato i cieli della Groenlandia per mostrarci come il problema dello scioglimento della sua calotta glaciale sia reale e preoccupante. Tom HegenInfatti, a dispetto di questo impegno, secondo diversi studi, attualmente le temperature medie sono già salite di 1 grado rispetto ai livelli pre-industriali. Se dovessimo raggiungere i 2 gradi Celsius, secondo gli esperti, la calotta si scioglierebbe causando l’innalzamento del livello del mare di altri 7 metri.
Insomma le foto che vedrete sono sì spettacolari e bellissime, ma nascondono anche un lato molto oscuro della nostra presenza nel mondo su cui vi invito a riflettere.

Link utili / Useful links:
Website | Behance | Instagram | Facebook fan page

6 commenti

  1. Di una bellezza “agghiacciante” codesta serie di foto inerenti lo scioglimento dei ghiacci, probabile epifania di ciò che resta il limite delle società industriali avanzate: la fine. Apocalittico ? Non so ma temo che andrà così ovviamente non proprio nell’immediato. Un saluto ma sì, caloroso!
    r.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.