Arte & curiosità dal mondo

Venezia – Idan Zareski, Carole Feuerman e Laurence Jenkell @ Giardino della Marinaressa

"Big foot" by Idan Zareski

“Big foot” by Idan Zareski

Luogo: VeneziaGiardino della Marinaressa
Titolo mostra: Personal Structures – Identities
Artisti: Idan Zareski, Carole Feuerman e Laurence Jenkell
Dal 9 Maggio al 24 Novembre 2019

Carole Feuerman (primo piano) e Laurence Jenkell (dietro)Ricordate le nuotatrici iperrealiste dell’artista statunitense Carole A. Feuerman? Ne scoprii l’esistenza proprio durante la Biennale del 2017 al Giardino della Marinaressa.
Ebbene, quest’anno nello stesso giardino, le sue opere sono in ottima compagnia. Oltre a ballerini classici estremamente snodati, bagnanti rilassati a bordo piscina o impegnati in vertiginose verticali da tuffatori olimpici, infatti, sono presenti i “piedoni” dello scultore franco-israeliano Idan Zareski e i bonbon dell’artista francese Laurence Jenkell.

La serie “Big foot” di Idan Zareski riflette l’esperienza di giramondo "Big foot" by Idan Zareskidell’artista e la conseguente sperimentazione di diverse culture e stili di vita. Egli ha infatti vissuto in diversi paesi prima di stabilirsi a Miami, in Florida. I piedi rappresentano le nostre radici e l’attaccamento a uno stesso pianeta, la Terra. Con l’obiettivo di dare un messaggio di pace e uguaglianza, queste grandi sculture figurative dotate di grossi piedi sottolineano dunque la stessa origine e natura degli uomini pur nelle differenze culturali e di razza.
L’artista dichiara infatti che “non importa che razza o colore è la nostra razza o colore, dove viviamo o chi siamo, siamo tutti schiavi del nostro paradisiaco pianeta, la nostra casa“.

Laurence JenkellLaurence Jenkell espone invece le sue serie più conosciute: “art des bonbons” e “candies“. I suoi caramelloni giganti possiedono una doppia valenza simbolica rappresentando sia la dolcezza, sia la torsione e la resistenza. Realizzate in plexiglass con la tecnica dell’avvolgimento, rappresentano un’esorcizzazione dei demoni di infanzia dell’artista.

La mostra, dal titolo “Personal Structures – Identities“, è organizzata in concomitanza con la 58esima Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, da Bel-Air Fine Art Venice in collaborazione con GAA Foundation.

Ecco alcune immagini. Buona visione!

SPECIALE VENEZIA – TUTTI GLI ARTICOLI SULLA BIENNALE

LINK UTILI IVAN ZARESKY:
In questo blog | Website | Instagram | Twitter | Facebook fan page
LINK UTILI LAURENCE JENKELL:
In questo blog | Website | Youtube | Pinterest | Instagram | Twitter | Facebook fan page
LINK UTILI CAROLE A. FEUERMAN:
In questo blog | Website | Tumblr | Instagram | Twitter | Facebook fan page

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.