Arte & curiosità dal mondo

Il mare tumultuoso della costa inglese negli scatti di Rachael Talibart

Rachael Talibart

Rachael Talibart

Il ritmo delle maree, legato al crescere e al calare della luna, plasma il nostro senso del tempo.

Con queste parole la fotografa Rachael Talibart presenta “Tides and Tempests“, la sua nuova serie dedicata al mare impetuoso delle coste meridionali inglesi. La furia marina, se dapprima sembrava un ostacolo per l’artista, si è trasformata nell’opportunità di trovare un punto di vista diverso, più profondo e stimolante. L’oceano, secondo quanto dichiara, le ha cambiato la visione del tempo, viste le lunghe attese regolate dalle maree e dal clima.
Ecco questa visione descritta dalle sue stesse parole:
Il ciclo delle maree, il suono delle onde, le forme scolpite dal vento e dall’acqua sulla riva, il richiamo degli uccelli marini, il ricciolo della schiuma marina attorno a un ciottolo, la forma di una conchiglia, hanno tutti un ritmo o uno schema che trovo sia energizzante che lenitivo. Ma non sempre ti si rivelano subito: devi essere disposto a investire tempo.
E ne vale la pena. Se date uno sguardo alle immagini, infatti, noterete con quanto talento e ispirazione poetica l’artista sia riuscita a catturare l’intensità e il fragore ondoso delle violente tempeste che si abbattono sulla zona. Ecco la gallery, buona visione!

LINK UTILI:
Rachael Talibart in questo blog | Website | Twitter | Instagram | Facebook fan page

Via thisiscolossal.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.