Curiosity killed the blogger – Le rockstar in famiglia fotografate da John Olson

Frank Zappa nella sua casa di Los Angeles con suo padre, Francesco, sua madre, Rosemarie, e il suo gatto nel 1970Avete mai immaginato gente cazzuta come Frank Zappa che chiama la mamma perché ha un attacco di colite acuta o Elton John che fa lo stesso per chiedere alla sua consigli sulla cottura del sugo? Insomma, avete mai pensato che mostri sacri come quelli appena citati siano alla fin fine umani? Che abbiano i vostri stessi intrippi, le vostre debolezze, i vostri bisogni corporali e così via? Che siano cioè capaci, come tutti, di piangere e cercare la mamma al ritmo dell’ancestrale “I want mum“?
Ebbene, se non lo avete mai fatto, a parte un leggero dubbio che abbiate una scarsa corrispondenza col reale, Grace Slick di The Jefferson Airplane posa con la madre, Virginia Ala, nel salotto della casa in cui è cresciuta a Palo Alto, in California, nel 1970il fotografo di LIFE John Olson vi mostrerà un mondo normale con persone normali aventi genitori normali che abitano in case normali e che hanno figli che di normale (evidentemente) hanno molto poco. Almeno ai vostri occhi.
Nel 1970 John Olson decise di farsi un giro per gli States in cerca di rockstar famose che posassero in compagnia dei loro genitori e, da questo lavoro, venne fuori un servizio pubblicato, appunto, sul n° 24 di LIFE nel settembre 1971.

Ecco i commenti del fotografo (e dei suoi modelli) su questo lavoro:

John Olson su Frank Zappa: “Tutti mi avevano detto che Frank Zappa sarebbe stato davvero difficile. Lui invece non avrebbe potuto essere più professionale.

Zappa sui suoi genitori: “Mio padre ha l’ambizione di essere un attore. Vuole segretamente andare in televisione.

Mamma di Zappa su Zappa: “La cosa che mi fa impazzire di Frank è che i suoi capelli sono più ricci dei miei.”

Frank Zappa nella sua casa di Los Angeles con suo padre, Francesco, sua madre, Rosemarie, e il suo gatto nel 1970
Frank Zappa nella sua casa di Los Angeles con suo padre, Francesco, sua madre, Rosemarie, e il suo gatto nel 1970

Grace Slick: Virginia Wing, la mamma di Grace Slick, si legge su LIFE, è una “matrona di periferia“. In pratica l’opposto di sua figlia. “Grace e io abbiamo diversi valori morali”, ha detto la signora Wing “ma ci capiamo perfettamente.

Grace Slick di The Jefferson Airplane posa con la madre, Virginia Ala, nel salotto della casa in cui è cresciuta a Palo Alto, in California, nel 1970
Grace Slick di The Jefferson Airplane posa con la madre, Virginia Ala, nel salotto della casa in cui è cresciuta a Palo Alto, in California, nel 1970

La madre su Elton John: “Quando aveva quattro anni, lo mettevamo a letto durante il giorno per portarlo alle feste la notte.” (Beh, i risultati sono sotto gli occhi di tutti…)

Elton John ride con la sua mamma Sheila Fairebrother e suo marito Fred nel loro appartamento nella periferia di Londra nel 1970.

Ginger Baker: Il mondo lo conosceva come Ginger, a causa dei suoi capelli rossi, ma sua madre lo aveva battezzato Peter e per lei era sempre “il mio Pete”.
Questo ha dichiarato a LIFE:
Quando la gente mi chiede ‘Ti rendi conto di quanto tuo figlio è brillante?’, io vorrei rispondere ‘Ma chi lui? Vorrei che fosse un po’ più brillante a mantenere la sua camera ordinata.’

John Olson su Ginger Baker: “Avevo lavorato con un sacco di questi musicisti prima e con alcuni di loro è stato davvero difficile. Ma quando erano coi genitori, erano persone totalmente diverse. Baker, che era stato terribilmente odioso prima, ha agito come un adulto. Non credo che ciò abbia a che fare con il rispetto nei miei confronti, ma con quello ai suoi genitori.

Ginger Baker e sua mamma, 1970.
Ginger Baker e sua mamma, 1970.

John Olson su Joe Cocker: “È fresco e ritirato: un mix fra il temperamento di Harold Cocker, il padre funzionario che ha preferito fare giardinaggio piuttosto che posare per LIFE col suo figlio famoso, e la loquacità della madre.

Joe Cocker con sua madre, 1970
Joe Cocker con sua madre, 1970

David Crosby sul padre: I genitori di Crosby divorziarono per cui egli posa con suo padre Floyd, un direttore della fotografia premio Oscar, nella casa che egli divide con la sua seconda moglie nel Ojai, in California.
Negli ultimi anni siamo diventati buoni amici. Quello che mi piace di più di lui è che sembra non sentire alcuna necessità che io sia come lui, quindi non ci dispiacciono le reciproche differenze. Sa cosa faccio. Lui non lo fa e non approva, ma non impone i suoi valori su di me.

David Crosby con suo padre, 1970.
David Crosby con suo padre, 1970.

John Olson sui Jackson 5: “A differenza delle altre star immortalate in questo lavoro, i fratelli Jackson (Michael, Marlon, Tito, Jermaine e Jackie) sono diventati famosi da bambini e vivono ancora coi loro genitori: il padre Joe loro manager e la madre Katherine. Ai tempi di questi scatti, loro erano sulla cresta dell’onda con canzoni quali “ABC” e “I’ll be there” e si erano appena trasferiti in una nuova casa più grande.

John Olson sui Jackson 5: “È stato uno scatto molto controllato” dice Olson sulla foto che è poi finita in copertina del numero di LIFE (vd. foto in galleria). “Da quello che ricordo, hanno seguito alla lettera le mie richieste e sono stati incredibilmente gentili. Il padre era abbastanza severo.

Il padre sui Jackson 5: Joe, il padre, che era stato un gruista a Gary (Indiana) fino a tre anni prima, così parla dei figli:
Non era difficile capire che potevano andare avanti e diventare professionisti. Hanno vinto praticamente tutti i talent show e la cosa non mi ha sorpreso affatto.

Coi loro genitori in piedi da sinistra, Michael a 13 anni e i suoi fratelli Jackie, Marlon, Tito e Jermaine a cavallo delle loro moto in piscina, 1970
Coi loro genitori in piedi da sinistra, Michael a 13 anni e i suoi fratelli Jackie, Marlon, Tito e Jermaine a cavallo delle loro moto in piscina, 1970

Donovan:L’amore dei suoi genitori per la musica folk scozzese e inglese ispirò loro figlio, il cantante di tanti successi come “Season of the Witch” e “Mellow Yellow“. Ma ai tempi di questa foto la proficua collaborazione con il produttore discografico Mickie Most era saltata e la sua carriera era in declino. Forse per questo le sue foto non sono state pubblicate nel numero di LIFE.

Il musicista folk scozzese Donovan e i suoi genitori, Donald e Winifred Leitch, in Inghilterra nel 1970
Il musicista folk scozzese Donovan e i suoi genitori, Donald e Winifred Leitch, in Inghilterra nel 1970

In galleria tutte le foto del servizio. Buona visione!

ENGLISH

LINK UTILI:
John Olson – Life.com

Via time.com

5 commenti

  1. ….interessante!!! ….però, mi viene in mente, che significa essere “normali” ? in fondo il mondo è bello proprio perchè vario !!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.