FotoStorie [shot 10] – Charles Ebbets scattò davvero “Lunch atop a Skyscraper”?

Charles Ebbets mentre realizza la famosissima foto “Lunch atop a Skyscraper”, 1932
Charles Ebbets mentre realizza la famosissima “Lunch atop a Skyscraper”, 19 settembre 1932

Per la serie Chi fotografa i fotografi? ecco a voi colui che scattò la famosissima “Lunch atop a Skyscraper” (Pranzo sul grattacielo) proprio nel momento in cui ciò avvenne, il 19 settembre 1932.
Una curiosità non da poco, direte voi, soprattutto conoscendo la notorietà dello scatto in questione divenuto un’icona dell’America della Grande Depressione.
Ebbene non è così, purtroppo sono costretta a castrare il vostro entusiasmo poiché si tratta di un falso storico. Non fraintendetemi, è vero che quello che vedete in questa foto è il celebre fotografo Charles Ebbets ed è vero anche che quel giorno egli si trovasse sul Rca Building, uno dei 14 grattacieli in costruzione del complesso Rockefeller. Ciò che è dubbio è che fu proprio lui a firmare quello scatto.
Vi spiego. A dispetto di ciò che si pensa (e si dice), la foto degli 11 operai che pranzano seduti su una trave d’acciaio a 260 metri d’altezza sui cieli di Manhattan non fu proprio così spontanea, anzi fu proprio studiata. Diciamo che il Rockefeller Center voleva lanciare i nuovi grattacieli e pensò bene di realizzare una campagna pubblicitaria. Per farlo, affidò il lavoro a un gruppo di fotografi fra cui il famigerato soggetto di questa foto. Furono selezionate due foto, l’altra vedeva gli stessi operai stesi sulle travi, ma evidentemente fu scelta la prima.
Lo scatto fu pubblicato sul New York Herald Tribune nel supplemento fotografico domenicale del 2 ottobre 1932 rimanendo per sempre nella storia.

I primi a porsi il problema su chi ne fosse l’autore furono gli addetti alla catalogazione della Corbis, agenzia americana appartenente a Bill Gates, che nel 1985 acquistò l’Archivio Bettmann contenente 19 milioni di fotografie. In pratica tutta la storia americana a partire dalla Guerra Civile. Fra queste foto c’era “Lunch atop a Skyscraper” e non ne era indicato l’autore. Così la Corbis, nel 2003, per festeggiare i cento anni dalla nascita del fondatore Otto Bettmann, pubblicò annunci su giornali e tv alla ricerca di qualcuno che sapesse qualcosa o riconoscesse gli operai. Spuntò così l’ottantenne Joyce Ebbets, moglie di Charles, che ripescò dalla soffitta altre foto della serie e una ricevuta di 1,50 dollari datata quel giorno. Era quanto veniva pagato per il rischio di andar lassù senza protezioni. La Corbis assoldò allora un investigatore privato che verificò i dati e confermò in Charles Ebbets l’autore della foto.

CONSIDERAZIONI PERSONALI SULLA VICENDA:
È lampante che l’assegnazione ad Ebbets sia una forzatura. Forse si voleva trovare un’attrazione da associare al centenario e fare tutti americanamente felici e contenti. Infatti non è detto che fosse solo lassù, anzi probabilmente c’era qualcun altro con la macchina fotografica. La stessa foto da cui nasce questo dibattito, d’altronde, lo dimostrerebbe. Tutto qui.

Fonti: I segreti del più celebre scatto di Manhattan | Storia della foto più famosa del mondo | New York/Compie 80 anni la foto ‘Lunchtime atop a Skyscraper’, si trattava di una trovata pubblicitaria | charles clyde ebbets, il pranzo degli operai sulla trave, 1932

LINK UTILI:
Charles Ebbets – Wikipedia
Lunch atop a Skyscraper – Wikipedia

Lunchtime atop a skyscraper
Lunchtime atop a skyscraper
Annunci

7 commenti

    • Beh ti rassicuro, lo era… nel senso che comunque quelle erano le condizioni in cui lavoravano. A quanto ho letto, all’inizio si pensò a un fotomontaggio per la pericolosità della foto e l’assenza di protezioni ma poi la foto si dimostrò vera. Diciamo che quello scatto è esagerato ad hoc ma quegli operai lavoravano comunque sul filo della morte… Brrrrividi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.