Sardegna contemporanea – Illustrazione – Piercarlo Carella

Piercarlo Carella

Piercarlo Carella

Credo in un genere di arte che miri, giorno dopo giorno, a intraprendere una prospettiva rivoluzionaria verso l’ordine stabilito e l’autoritarismo borghese del mercato artistico.
Arte dai contenuti “umani” e sociali che riveli e smascheri le contraddizioni presenti nella vita quotidiana e nel modo di produrre e consumare odierno.
Un’arte priva di connotazioni romantiche – Che guardi al mondo e alla storia non più dal buco della serratura, ma con l’impegno di un’analisi costante e con la più lucida e coerente sincerità espressiva.
Credo nell’evoluzione dell’artista da V.I.P. (quale oggi è in verità) in cinico narratore di ciò che è costretto a vedere ed osservare.
/
I believe in a kind of art which aims, day by day, to undertake a revolutionary perspective towards the established order and the authoritarism of the artistic market.
It is a kind of art with a human and a social content, and which is able to reveal all sort of contradictions present in daily life.
This class of art is deprived of every romantic connotations – according to a fundamental commitment in the field of expressive reality and expressive sincerity.
I believe in the artist’s evolution from a V.I.P., as he is in truth today, into a cynic narrator of what he is forced to see and observe.

Piercarlo Carella

NOTE BIOGRAFICHE:
Piercarlo Carella nasce nel 1971. Studia prima al liceo artistico di Cagliari e poi all’Accademia delle Belle Arti a Firenze.
Dal 1992 espone in Italia e negli Stati Uniti. Nel 2001 ha lavorato con la Stanford University Press, realizzando la copertina per il libro di Brett Levinson: “The ends of literature. The latin- American boom in the neoliberal marketplace”. Nel 2002 alla Biennale Internazionale d’Arte di Ferrara riceve la menzione d’onore. Pubblica per diverse riviste tra le quali Antique children, Virus e Inside Artzine. Dal 2008 lavora come make-up artist per videoclip musicali, performance teatrali e di danza e per il Teatro Lirico di Cagliari.
Terminata l’esperienza come insegnante presso alcune scuole pubbliche, trasforma la sua passione per l’insegnamento in attività indipendente (tuttora tiene lezioni di disegno, anatomia, pittura e storia dell’arte nel suo studio)
L’ultimo progetto al quale lavora attualmente è la serie “Barbarians!”, dove l’umanità viene rappresentata, senza accezioni romantiche, nel suo stadio evolutivo attuale ancora “primitivo e infantile”.

LINK UTILI:
Deviantart | Facebook fan page

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: