Arte & curiosità dal mondo

La “Città” misteriosa nel deserto del Nevada di Michael Heizer

Michael Heizer, 'City', (1970-ongoing) | Image © Jamie Hawkesworth for the New Yorker

Michael Heizer, ‘City’, (1970-ongoing) | Image © Jamie Hawkesworth for the New Yorker

Visto che devi realizzare una scultura, perché non farne una che competa con un 747, o con l’Empire State Building o con il Golden Gate Bridge?

Giusto. Io son d’accordo con l’artista statunitense Michael Heizer che, con queste parole, nel 1970, introduceva il suo progetto “City“, la costruzione di una città-fortezza composta da edifici e sculture astratte in mezzo al deserto del Nevada. La scelta del luogo non è stata casuale. L’artista ha assunto un pilota a Las Vegas per aiutarlo a trovare un luogo adatto nelle profondità del deserto. Ha scoperto così la Garden Valley nella contea di Lincoln County. La costruzione di City è iniziata nel 1972 e non è ancora finita e le ultime notizie la darebbero conclusa nel 2020.
Nel frattempo, il lavoro è stato tenuto segreto. L’enigmatico artista ha lavorato sulla sua opera magna, che fonde land art e architettura, coinvolgendo pochissime persone.
Lo sviluppo dell’opera ha coinvolto 5 fasi ognuna delle quali composta da costruzioni chiamate “complessi”, termine derivato dall’archeologia che lo utilizza per intendere edifici antichi. Il risultato di queste fasi creerà la fortezza che misurerà un quarto di miglio in larghezza e oltre un quarto di miglio in lunghezza. Si tratta dunque di un’opera d’arte megalitica che potrà essere considerata il più grande pezzo di arte contemporanea esistente e che attinge alla monumentalità dei siti delle civiltà del passato prendendo come modello le antiche rovine mesoamericane.
In attesa di vedere l’opera finita, ecco le uniche fotografie a noi giunte finora. Buona visione!

LINK UTILI:
Wikipedia

Via ignant.com

2 replies »

  1. affascinante e (anche e non saprei esprimere, ora, il perché) inquietante………….r.m.

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.