Arte & curiosità dal mondo

Scultura – Il vetro fosforescente di Rui Sasaki

Rui Sasaki. “Liquid Sunshine” (2016), glass, phosphorescent crystal mixture, solarium lights, motion detector, timer, 2,300 x 5,800 x 3,100 millimeters (as installation). Photo by Pal Hoff

Rui Sasaki. “Liquid Sunshine” (2016), glass, phosphorescent crystal mixture, solarium lights, motion detector, timer, 2,300 x 5,800 x 3,100 millimeters (as installation). Photo by Pal Hoff

Le sculture in vetro fosforescente dell’artista giapponese Rui Sasaki esplorano il concetto del tempo e delle sue previsioni variabili. Grazie alla loro stessa natura, infatti, assorbono la luce restituendo allo spettatore diverse versioni di sé. Come dichiara l’artista, quest’esperienza consente di “visualizzare il sole sottile, registrare il tempo di oggi e trasferirlo da qui a lì / da lì a qui“.
L’esperienza in galleria diventa interessante per questa interazione fra lo spettatore e l’opera. Gli occhi del primo, infatti, ci metteranno un po’ ad abituarsi al buio e vedranno pian piano delinearsi l’opera. Di contro, pian piano si abitueranno all’oscurità e la vedranno quasi sparire. Questo accade perché i cristalli immagazzinano la luce di una lunghezza d’onda vicina a quella della luce solare. Quando li si osserva, si vede la luce accumulata in passato che pian piano si affievolisce fino ad immagazzinarne di nuova.
Curioso vero? Ecco le immagini, buona visione!

LINK UTILI:
Rui Sasaki su questo blog | Website | Instagram | Facebook

Via mymodernmet.com

2 risposte »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.